Cerca

L'intervista

Real Trezzano, in arrivo per i 2010 Marco Sepielli: «È la società più bella a sud di Milano!»

Il tecnico allenerà gli Esordienti, la categoria più ambita e particolare, ringrazia tutti e spera assolutamente di non andar via presto dalla sua nuova casa

Marco Sepielli

Marco Sepielli, allenatore della categoria Esordienti del Real Trezzano

Dopo aver allenato la categoria degli Under 14 all'Accademia Gaggiano, due anni, fa e quella degli Under 16 al Romano Banco lo scorso anno, il tecnico Marco Sepielli decide di imboccare una nuova strada che da qualche tempo lo attirava a sé. Questa strada si chiama Real Trezzano, che da anni cerca di convincere l'allenatore a seguirla. Al Real allenerà degli Esordienti 2010: «Si tratta di una bella categoria alla quale bisogna dare il 100% perché quando si ritroveranno in agonistica vedremo i frutti del nostro lavoro. Una cosa su tutte è riuscire ad insegnargli il vero concetto della parola squadra. Giocare bene individualmente è importante, ma il campo è lungo, arrivare da solo fino allo specchio della porta avversaria non è semplice, ci vuole fiato, ci vuole gioco di squadra», con poche parole Sepielli rende bene l’idea di cosa significhi allenare questa fascia d'età.

Il Real Trezzano è una nuova società Milan Accademy e scommettere su di lei è audace. La struttura è bellissima, dotata di cinque campi da calcio «Ed ha un campo d’erba naturale, il più bello che io abbia mai visto!», secondo Sepielli, uno dei centri sportivi più curati di tutta la zona a sud Milano. «Anche se è presto per dirlo, mi trovo bene qui e spererei di rimanere il più a lungo possibile. Di sicuro vorrei portare a termine il biennio degli Esordienti e poi chissà magari più in là mi piacerebbe molto allenare le squadre agonistiche. Gli iscritti son tanti, infatti la mia categoria è stata suddivisa in due squadre da quindici bambini ciascuno, per un totale di trenta bambini classe 2010. Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare il presidente  Marco Serviddio e il direttore sportivo Tino Di Stasio, per come mi hanno accolto in società ed inoltre vorrei ringraziare anche a Roberto Carera che ha molto insistito per avermi in società con loro». Sepielli sicuramente riflette l’entusiasmo della sua nuova società, guidata da persone coraggiose e determinate difficili da frenare. Questa è l’impressione che il Real Trezzano sta comunicando al mondo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400