Cerca

Pulcini B

Bardozzo eroe di giornata: dalla sua porta non si passa

Macallesi e Iris ci mettono tanta intensità ma non riescono a segnare

Pietro Bardozzo, Iris

Il numero uno dei padroni di casa ha parato tante conclusioni consentendo alla squadra di pareggiare

Partita spettacolare tra Iris e Macallesi che termina sul risultato insolito di 0-0. Il merito di questo risultato va dato sicuramente all'equilibrio in campo, con gli ospiti capaci di tirare più volte in porta, che però hanno trovato tra loro e il gol la super prestazione del portiere Pietro Bardozzo: il numero uno dei padroni di casa si è fatto notare per alcuni interventi molto complicati e spettacolari, soprattutto nell'ultima frazione di gioco, tenendo il risultato sulla parità e strappando più volte gli applausi dei presenti. Per la Macallesi Lorenzo Anzani ha messo in seria difficoltà la retroguardia dell'Iris, senza però riuscire a trafiggerla con un gol, sia per merito di Bardozzo che della sfortuna in caso della traversa colpita a pochissimi minuti dalla fine. 

TANTE OCCASIONI MA NIENTE GOL

La prima frazione di gioco vede entrambe le formazioni molto aggressive, soprattutto nella zona centrale del campo, dove Anzani e Matricardi chiudono tutte le iniziative avversarie e prevenendo occasioni da gol degne di nota. L'Iris prova ad attaccare anche sulla fascia destra con il capitano Concia, il quale prova a servire in profondità Esposito e Youssef, trovando però l'ottima guardia da parte dei difensori Landi e Iudica. Per gli ospiti Alessandro Campanaro, in posizione di attaccante centrale ha la prima grande occasione della partita al 5': Concia prova un passaggio verso Esposito, Landi anticipa spazzando in avanti e trovando il proprio attaccante solo contro Bardozzo, il quale però tira a lato da posizione favorevole. Le difese vincono i duelli nelle zone nevralgiche del campo e non si vedono tiri in porta fino al 10' quando Campanaro controlla un pallone in zona offensiva e calcia verso la porta debolmente trovando la parata a terra di Bardozzo. Al 12' arriva la migliore occasione per gli ospiti per passare in vantaggio: Naso si invola verso la porta e viene fermato da un ottimo intervento di Rogledi, la palla però carambola sui piedi di Campanaro, che da pochi passi spedisce il pallone alla destra della porta. Sull'ultima azione di gioco al 15' i padroni di casa hanno una ghiotta chance per passare in vantaggio: sugli sviluppi di un calcio d'angolo arriva il cross di Concia che trova Esposito al centro dell'area, il quale serve intelligentemente con una sponda di testa Youssef che da pochi metri tira alto, sprecando un'ottima azione corale. Nel secondo tempo, entrambi i tecnici effettuano dei cambi: per i padroni di casa entrano Campagnoli e Gallus; per la Macallesi entrano Perla, Chiappaventi e Sensani. Per la formazione ospite sale in cattedra Anzani, che con le sue geometrie in mezzo al campo mette ordine e innesca buone azioni da gol; si fa vedere anche Sensani sulla fascia sinistra, protagonista di ottime cavalcate palla al piede in attacco e di ottimi interventi in scivolata in fase difensiva. Nella prima parte di tempo, gli ospiti hanno una buona occasione con Sensani, il quale viene chiuso da una super scivolata di Rogledi. Negli ultimi cinque minuti la Macallesi chiude l'Iris nella propria metà campo e crea ottime occasioni da gol: al 12' Anzani scaglia la prima conclusione verso la porta, parata in due tempi da Bardozzo che si allunga sulla sua sinistra; al 14' Sensani recupera un pallone dai piedi di Concia e serve Iudica, che da fuori tira centralmente.

BARDOZZO SALE IN CATTEDRA

La terza frazione di gioco vede entrambe le formazioni schierarsi con le stesse formazioni di inizio partita, con la sola differenza di Sensani, in campo per gli ospiti. Il canovaccio di fine secondo tempo si ripete nell'ultimo terzo di gara con la formazione di Monti che spinge in cerca del gol vittoria. Al 2' Rogledi è provvidenziale in scivolata sul tiro a botta sicura di Sensani - protagonista di un'ottima azione palla al piede - e respingendo di testa il cross molto pericoloso di Naso. Al 3' Iudice riceve il pallone sulla fascia destra e fa partire un tiro potentissimo diretto verso l'incrocio, che viene però parato magistralmente da Bardozzo che mette in angolo con la punta delle dita. Al 4' la lunga rimessa con le mani di Iudice trova la testa di Campanaro che ti testa sfiora il palo alla destra di Bardozzo. L'Iris si fa vedere in avanti con buone azioni palle al piede e al 5' Youssef di testa manda il pallone a lato su cross di Di Cristo. I padroni di casa hanno un'ottima chance in contropiede con Esposito diretto solo verso la porta, il quale viene rimontato da un super intervento di Anzani, che in scivolata scongiura ogni pericolo. Al 10' Anzani recupera palla in zona avanzata e centra la traversa con un tiro potente. Al 12' Sansani ha l'ultima palla della partita e il suo tiro da posizione defilata viene deviato straordinariamente da Bardozzo che con la mano aperta devia in angolo il pallone destinato in rete al fil di palo sulla destra. Su questa occasione si chiude la partita che termina 0-0. 

IL TABELLINO

IRIS MACALLESI 0-0
IRIS: 
Bardozzo, Rogledi, Youssef, Matricardi, Campagnoli, Concia, Di Cristo, Gallus, Esposito. All. Cagnoni.
MACALLESI: Cortesi, Latti, Landi, Perla, Iudica, Barile, Naso, Anzani, Campanaro, Chiappaventi, Sensani. All. Monti

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400