Cerca

Beiborg, Fabrizio Spiteri è il nuovo allenatore: «Sono in una società ambiziosa con un progetto tecnico importante»

Fabrizio Spiteri
Nuova avventura per Fabrizio Spiteri in vista della stagione 2021/2022. L'ormai ex tecnico del Lenci Poirino Under 15 è infatti il nuovo allenatore della Prima Squadra del Beiborg, società militante nel Girone E di Seconda Categoria. Il tecnico racconta che « è nato quasi tutto per caso perché io e Daniele Bindini (il direttore generale, ndr) , con cui mi conosco da ormai quattro anni visto che abbiamo già lavorato insieme durante la mia esperienza al Pecetto, abbiamo fatto due parole per scherzo e lui mi ha proposto di allenare la squadra giallobluverde. Io ho accettato subito in quanto lo conosco sia dal punto di vista personale che da quello tattico e sportivo e ci troviamo molto bene a lavorare insieme». Spiteri è reduce da una lunga esperienza nei settori giovanili di diverse squadre. Nell'ultima stagione il tecnico ha infatti allenato l'Under 15 del Lenci Poirino mentre, negli anni precedenti, è stato alla guida dell'Under 19 della CBS oltre che della Juniores del Chisola e del Sg. Chieri. «E' da diversi anni che il mio desiderio era quello di ritornare in una Prima Squadra (la sua ultima esperienza a riguardo risale infatti al Pecetto nel 2011/2012, ndr) ma poi ho ricevuto proposte da realtà importanti come il Chisola e la CBS e non ho potuto rifiutarle. Ho poi scelto di allenare il Lenci Poirino per una mia convenienza lavorativa, non abitando tanto lontano dai loro campi» spiega il tecnico. Spiteri aggiunge inoltre che, al Beiborg, «ho trovato una società molto ambiziosa con un progetto tecnico importante e stimolante. L'obiettivo è quello di salire il prima possibile di categoria e trovarci, nel giro di due-tre anni, in Promozione dove vorremo poi essere competitivi. Vincere non è mai facile ma noi ci proveremo assolutamente». Il neo allenatore giallobluverde ha già svolto una decina di allenamenti con la sua nuova squadra e ha trovato «un gruppo molto importante con giocatori decisamente validi. Ho ritrovato anche cinque-sei giocatori, classe 2001, che ho già allenato nella mia esperienza alla CBS. Sono veramente contento dei calciatori che ho a disposizione. Dobbiamo solamente definire qualche ritocco sia in entrata che in uscita ma la base della squadra è molto solida. Ho veramente molti stimoli, non vedo l'ora di poter fare già qualche amichevole per poi ricominciare finalmente il campionato. Il calcio giocato ci manca molto: io e la mia squadra abbiamo l'entusiasmo giusto per fare bene».
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400