Cerca

Seconda Categoria

Virtus Ciriè-Fiano Plus: Solazzo non basta, Nicolosi e Campanella portano in vetta la squadra di Pizzorno

I padroni di casa vincono 2-1 lo scontro diretto contro il Fiano Plus e scavalcano i rossoblù al primo posto

Virtus Ciriè-Fiano Plus: Solazzo non basta, Nicolosi e Campanella portano in vetta la squadra di Pizzorno

Jacopo Campanella e Alessio Nicolosi

Splendido successo della Virtus Ciriè nello scontro diretto contro il Fiano Plus per il primo posto della classifica. I padroni di casa hanno infatti 2-1 al termine di una partita molto combattuta fin dai primi minuti del primo tempo. Entrambe le squadre si sono sempre ben alternate nella fase offensiva ma la squadra di Pizzorno si porta in vantaggio dopo ventiquattro minuti grazie ad una fantastica pennellata di Nicolosi su calcio di punizione. La gioia dell'1-0 dura però poco perché Solazzo, dopo aver colpito la barriera su calcio piazzato, effettua un bel tiro a rasoterra e realizza la rete del momentaneo pareggio. La Virtus Ciriè parte molto bene nella ripresa e, dopo soli dieci minuti, trova nuovamente il gol del vantaggio con il subentrato Campanella il quale, dopo una bella corsa sulla fascia destra, si accentra e segna il 2-1 con un potente tiro che insacca la rete. Valente viene poi espulso per doppia ammonizione e ciò condiziona fortemente il match perché i rossoblu tentano l'assalto per trovare la via del pareggio ma la mancanza di un uomo sul terreno di gioco si fa sentire e non trova così la rete del pareggio. I padroni di casa vincono così 2-1 e conquistano la vetta della classifica tenendo a due lunghezze di distanza il Fiano Plus. 

Nicolosi chiama, Solazzo risponde. Il ritmo della partita è elevato fin dai primi minuti con le due squadre che ben si alternano nella fase offensiva. Tuttavia non si registrano particolari pericoli creati dalle compagini in campo soprattutto grazie alle difese che ben neutralizzano gli attacchi avversari. Il match risulta quindi essere estremamente equilibrato. Al 17’ Ciccone e Solazzo combinano molto bene nell’area di rigore avversaria, l’attaccante rossoblù tenta la conclusione ma non inquadra lo specchio dei pali difeso da Chiodo. Dopo quattro minuti Di Vincenzo compie un bel passaggio filtrante per Fornelli ma questo viene fermato dal direttore di gara per trovarsi in posizione di fuorigioco. Al 24’ si sblocca finalmente la partita a favore dei padroni di casa: Nicolosi si incarica della battuta di un calcio di punizione da una posizione defilata sulla fascia destra e, con una meravigliosa pennellata, realizza la rete del vantaggio. Trascorsi due minuti, Mattana effettua un bel tiro potente da fuori area ma Santacroce blocca la sfera senza particolari problemi. Il Fiano Plus prova a reagire per cercare di pareggiare subito i conti ma la squadra di Bollone non trova i varchi giusti per rendersi particolarmente pericolosi. Questo avviene solamente al 32’ quando Solazzo si guadagna una punizione da una posizione centrale, a pochi metri dal limite dell’area di rigore: proprio lui si incarica della battuta e, dopo aver tirato sulla barriera, effettua un bel tiro rasoterra con cui trova il gol del pareggio. Al 44’ Parisi tenta la conclusione da un calcio di punizione ma il suo tiro non è molto potente e Santacroce para senza troppi problemi. La prima frazione di gioco termina così con il risultato di 1-1.

Gol flash di Campanella. La Virtus Ciriè incomincia molto bene la ripresa e, al 4’, va vicino alla rete del vantaggio: Nicolosi compie una bella progressione sulla fascia destra e mette la sfera in mezzo per Fornelli che, a pochi metri dalla porta avversaria, non inquadra lo specchio e sciupa una colossale occasione per realizzare il gol del 2-1. Dopo soli due minuti dal suo ingresso in campo, al 10’, Campanella parte in velocità sulla corsia di destra e, con un bel tiro potente, insacca la rete del vantaggio. Trascorsi cinque minuti, Di Vincenzo sfiora la terza rete per la propria squadra con un bel colpo di testa a seguito di un calcio di punizione. Sessanta secondi dopo, Nicolosi recupera ottimamente palla dopo una disattenzione di Massa Bova e Paone, una volta ricevuta la sfera sui propri piedi, calcia in porta ma Santacroce compie una straordinaria parata con cui evita la rete del 3-1. Nei minuti successivi i rossoblù si portano con una certa continuità nella metà campo avversaria ma senza trovare la via del gol. Al 25’ si verifica un episodio che cambia inevitabilmente le sorti del match: Valente, già ammonito, riceve il secondo cartellino giallo e viene così espulso dal direttore di gara lasciando così in inferiorità numerica la propria squadra. Al 34’ Solazzo si incarica della battuta di un calcio di punizione dalla trequarti ma Chiodo blocca la sua conclusione centrale. In questa fase del match il Fiano Plus sfrutta tutte le energie rimaste in corpo per cercare almeno il pareggio, motivo per cui attacca in misura maggiore rispetto ai padroni di casa. Al 47’ Campanella va vicinissimo alla doppietta dopo che, recuperato palla all’interno dell’area di rigore e visto Santacroce fuori dallo specchio dei pali, calcia di poco alto sopra la traversa. Dopo quattro minuti di recupero, l’arbitro determina la fine della partita e la Virtus Ciriè vince lo scontro diretto contro il Fiano Plus con il risultato finale di 2-1 e conquista così la vetta della classifica.

IL TABELLINO

VIRTUS CIRIÈ-FIANO PLUS 2-1
RETI (1-0, 1-1, 2-1): 24' Nicolosi (V), 34' Solazzo P. (F), 10' st Campanella (V).
VIRTUS CIRIÈ (4-2-3-1): Chiodo 6, Parisi 6.5, Naretto 6.5, Bersanetti 7 (34' st Carlini sv), Vai 7, Mattana 6.5, Di Vincenzo 7, Fornelli 5.5 (8' st Campanella 7.5), Longo A. 6.5 (45' st Boi sv), Nicolosi 8 (37' st La Marca sv), Paone 6.5 (28' st Giampietro 6). A disp. Sanna, Anadone, Micheletta, Bonito. All. Pizzorno 7.5.
FIANO PLUS (4-3-3): Santacroce 7, Pavani 6.5, Ciccone 5, Zungri 7, Massa Bova Bovat 5.5, Valente 5.5, Bellezza 6 (19' st Solazzo A. 5.5), Pocchiola 6.5, Pistone 6, Solazzo P. 7.5, Lorelli 6 (24' st Altobello 6.5). A disp. Ferroglia, Causin, Favata Ale., Morgese A., Tarallo, Dimitri, Castellino. All. Bollone 6.
ARBITRO: Martello di Collegno 6.5.
AMMONITI: 13' Fornelli (V), 36' Bersanetti (V), 40' Ciccone (F), 14' st Valente (F), 45' st Campanella (V).
ESPULSI: 25' st Valente (F).

LE PAGELLE

VIRTUS CIRIE'

Chiodo 6 L'estremo difensore non è mai veramente impegnato nel corso della partita. Gestisce con estrema sicurezza i tiri arrivatogli nel corso dei novanta minuti.
Parisi 6.5 Sulla fascia destra offre una buona copertura in fase difensiva, motivo per cui la sua squadra soffre poco dal suo lato.
Naretto 6.5 Il terzino sinistro gestisce molto bene gli attacchi avversari nella sua zona di competenza di fronte ai quali non trasmette mai la sensazione di andare in difficoltà.
Bersanetti 7 Insieme al suo compagno di reparto Vai, alza praticamente un muro nella retroguardia grazie alla quale il proprio portiere riceve pochi tiri. (34' st Carlini sv)
Vai 7 Semplicemente insuperabile. Grazie ai suoi interventi precisi e puntuali non si lascia mai sorprendere dagli attacchi rossoblù.
Mattana 6.5 Partita in crescendo per il centrocampista classe 2001. Coadiuva molto bene i tempi di gioco insieme a Di Vincenzo e offre una buona copertura in fase difensiva. 
Di Vincenzo 7 Prestazione maiuscola per lui. Molte azioni della propria squadra partono dai suoi piedi e va spesso vicino al gol con i suoi colpi di testa in occasione dei calci d'angolo. 
Fornelli 5.5 Al 4' della ripresa, a pochi metri dalla porta avversaria, sciupa una colossale occasione per riportare in vantaggio la propria squadra. 
8' st Campanella 7.5 Dopo due soli minuti dal suo ingresso in campo, realizza la rete del 2-1 a seguito di una bella progressione sulla fascia destra.
Longo A. 6.5 Non risulta mai essere particolarmente pericoloso ma il suo lavoro in attacco è molto utile affinché la sua squadra si porti spesso e volentieri in avanti. (45' st Boi sv)
Nicolosi 8 Grazie alla sua fantastica pennellata da calcio di punizione, realizza la rete dell'1-0. E' poi sempre nel vivo del gioco risultando essere una mina vagante per gli avversari. (37' st La Marca sv)
Paone 6.5 Al 16' della ripresa va vicinissimo alla rete del 3-1 ma il portiere rossoblù gli nega la gioia del gol con una straordinaria parata. 
28' st Giampietro 6 Mette sul terreno di gioco la freschezza necessaria per difendere il punteggio a favore della propria squadra.
All. Pizzorno 7.5 La sua squadra gioca molto bene sia in fase difensiva che in quella offensiva e riesce così ad ottenere i tre punti nello scontro diretto per il primo posto. La scelta di inserire Campanella al posto di Fornelli si è rivelata essere decisiva: il classe 1998 ha infatti realizzato il gol decisivo per la vittoria finale.

FIANO PLUS

Santacroce 7 Nella ripresa compie due straordinarie parate grazie alle quali mantiene ancora in vita la propria squadra per tentare di pareggiare i conti. 
Pavani 6.5 Capitano e anima dei rossoblù. Il terzino destro non si lascia mai praticamente sorprendere sulla propria fascia di competenza cercando così di trasmettere sicurezza ai propri compagni di reparto. 
Ciccone 5 E' nella sua fascia che è nato il gol del 2-1 realizzato da Campanella al 10' della ripresa. Poco prima non è invece riuscito ad impedire a Nicolosi di offrire un bell'assist a Fornelli per segnare la rete del vantaggio.
Zungri 7 Uno dei migliori in campo della sua squadra. Il centrocampista è infatti l'inesauribile fonte di gioco nel corso dei novanta minuti di gioco oltre ad avere offerto una buona copertura in fase difensiva.
Massa Bova Bovat 5.5 Rischia grosso con la sua disattenzione al 16' della ripresa: Nicolosi è andato vicino al gol, poi i mpedito da Santacroce con un bell'intervento, proprio grazie a questa. 
Valente 5.5 Con la sua espulsione, rimediata per somma di ammonizioni, mette in difficoltà la propria squadra nel tentativo di pareggiare almeno la partita.
Bellezza 6 Si fa spesso notare sulla fascia sinistra con la sua velocità ma non crea particolari sussulti di fronte alla difesa dei padroni di casa.
19' st Solazzo A. 5.5 Al suo ingresso in campo non riesce ad incidere quanto dovrebbe per trovare la via del pareggio.
Pocchiola 6.5 Nella zona di centrocampo mette tanta sostanza risultando così essere uno dei protagonisti positivi della propria squadra.
Pistone 6 E' vero, non è mai veramente pericoloso ma dialoga molto bene con i propri compagni per cercare di entrare nel tabellino dei marcatori.
Solazzo P. 7.5 Oltre ad essere il vero e unico pericolo costante della propria squadra, realizza la rete del pareggio con un bel tiro rasoterra dopo la punizione calciata sulla barriera.
Lorelli 6 Il centrocampista è sempre nel vivo del gioco ma non crea particolare sussulti nel corso dei sessantanove minuti da lui disputati. 
24' st Altobello 6.5 Sulla fascia destra offre una bella copertura in fase difensiva grazie alla quale neutralizza molte ripartenze degli avversari.
All. Bollone 6 La sua squadra è rimasta in partita per tutto il tempo mostrandosi spesso e volentieri nella metà campo avversaria ma senza rendersi mai veramente pericolosa nel corso della partita.

ARBITRO
Martello di Collegno 6.5 Direzione di gara quasi impeccabile per lui. Non convince totalmente la gestione dei cartellini ma non compie alcun errore di giudizio in tutta la partita.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400