Cerca

Seconda Categoria

Spettacolo nel big match di giornata: Montuori e Marangone firmano il sorpasso dell'Agliè sull'Ardor Sf

La squadra di Vitaliano Giaquinto vince in rimonta al termine di un secondo tempo ben giocato

Spettacolo nel big match di giornata: Montuori e Marangone firmano il sorpasso dell'Agliè sull'Ardor Sf

Erik Marangone e Edoardo Montuori regalano i tre punti all'Agliè Valle Sacra

Grandi emozioni a San Francesco al Campo per il big match di giornata tra l'Ardor Sf e l'Aglié Valle Sacra. La squadra di Vitaliano Giaquinto ha infatti conquistato i tre punti grazie alla rimonta realizzata al termine di una ripresa dominata sul piano del gioco. Il primo tempo è stato invece piuttosto equilibrato e i padroni di casa sono riusciti a portarsi in vantaggio al 37' grazie alla rete di Chiadò dopo essere stato ben lanciato in profondità da Motto. Nei secondi quarantacinque minuti gli ospiti riescono ad esaltare maggiormente le proprie qualità tecniche rispetto alla prima frazione di gioco e, approfittando del calo fisico dei giallorossi, trovano prima il pareggio con un gol in mezza rovesciata di Montuori e poi la vittoria con un tiro dal limite dell'area di rigore di Marangone. L'Agliè Valle Sacra ottiene così tre preziosi punti e scavalca in classifica proprio l'Ardor Sf, ora in quinta posizione.

Chiadò sblocca il risultato. Il ritmo della partita è molto intenso fin dai primi minuti e l’Agliè va vicino al gol del vantaggio al 5’ quando Picco, impossessatosi della sfera in area di rigore, calcia e colpisce in pieno il palo. Dopo quattro minuti Ferrero si incarica della battuta di un calcio di punizione e Caudera blocca in presa sicura la sua conclusione. Successivamente anche l’Ardor Sf si affaccia con una certa costanza nella metà campo avversaria senza però trovare i varchi giusti nella difesa avversaria. I padroni di casa si rendono pericolosi solamente al 15’ quando Doumbia parte benissimo in velocità ma non inquadra lo specchio della porta trovatosi a tu per tu con Bosio. La sfida è ora estremamente combattuta a centrocampo ed entrambe le compagini si affacciano in fase offensiva nel tentativo di sbloccare il risultato. Al 24’ Grimaldi prova ad entrare nel tabellino dei marcatori con un tiro dal limite dell’area, il suo tiro finisce a lato della porta difesa da Caudera. L’attaccante degli ospiti ci riprova dopo otto minuti ma il portiere giallorosso effettua un bell’intervento con il quale devia in angolo. La partita si sblocca finalmente al 37’ quando Motto lancia in profondità Chiadò che, in contropiede e in sospetta posizione di fuorigioco, salta Bosio e insacca indisturbato la rete dell’1-0. L’Agliè cerca di reagire immediatamente e, al 42’, Caudera si rende nuovamente protagonista di una bella parata: questa volta sul tiro potente di Picco. Nei minuti finali del primo tempo non si registrano ulteriori pericoli e si va così all’intervallo con il risultato di 1-0 a favore dell’Ardor Sf.

Agliè, che rimonta. L’Agliè parte subito forte nella ripresa e, al 4’, sfiora il pareggio: Ferrero mette in mezzo all’area di rigore dove trova Brillante che, con un colpo di testa, prende la traversa. Nei minuti successivi gli ospiti continuano ad avere il pallino del gioco ma non riescono a trovare i varchi giusti per far male agli avversari. Al 13’ Picco, lanciato in profondità, salta Caudera e prova la conclusione ma Bianco salva poco prima della linea di porta. Anche l’Ardor si affaccia spesso e volentieri nella metà campo avversaria cercando di sfruttare soprattutto la velocità di Mosab, subentrato a Motto. Al 20’ Ferrero si incarica della battuta di un calcio di punizione ma il suo tiro viene deviato in angolo da cui non scaturisce alcun pericolo. Dopo due soli minuti avviene un episodio dubbio in area di rigore: Chervatin atterra Picco ma il direttore di gara non concede il tiro dagli undici metri. L’Ardor Sf ha l’occasione per portarsi sul 2-0 al 28’ con Doumbia lanciato in contropiede: l’attaccante viene però fermato dall’arbitro per una posizione di fuorigioco che non sembrava esserci. Trascorsi quattro minuti, avviene una bella combinazione tra Mosab, Doumbia e Chiadò ma l’autore del momentaneo vantaggio non insacca la rete proprio a due passi dalla linea di porta. Nell’azione immediatamente successiva, estremamente rocambolesca, Montuori si coordina molto bene e trova la rete del pareggio in mezza rovesciata. Le emozioni non finiscono però qui: al 36’ Marangone porta addirittura in vantaggio la propria squadra con un bel tiro all’altezza dell’area di rigore. Nei minuti successivi l’Ardor prova ad attaccare ma la difesa della squadra di Giaquinto regge molto bene di fronte agli attacchi avversari. L’assalto finale dei giallorossi risulta però essere vano: dopo ben sei minuti di recupero l’arbitro fischia tre volte e la partita termina così con il risultato finale di 1-2 a favore dell’Agliè Valle Sacra.

IL TABELLINO

ARDOR SF-AGLIÈ VALLE SACRA 1-2
RETI (1-0, 1-2): 37' Chiadò Cutin (Ar), 32' st Montuori (Ag), 36' st Marangone (Ag).
ARDOR SF (4-2-3-1): Caudera 7, Chervasin 6.5 (25' st Contino 5.5), Greco 6.5, Sanarica 7, Assadik 6.5 (43' st Lupo sv), Bianco 6.5, Motto 7 (5' st Mosab 6.5), Rechichi 6, Doumbia 6, El Hachoumi Marouane 6.5 (16' st Di Tullio 6), Chiadò Cutin 7. A disp. Allamano, Caruso, Magnetti. All. Ragusa - Modena 6. Dir. Massa - Motto.
AGLIÈ VALLE SACRA (4-3-1-2): Bosio 6.5, Bertoldo M. 7, Marangone 7.5, Graziano 6 (27' st Montuori 8), Da Soghe 7, Borgato 7, Brillante 6.5, Ferrero 6.5 (39' st Colapietro sv), Picco S. 7 (27' st Grimaldi A. 6.5), Lombardo E. 6.5, Grimaldi M. 7. A disp. Tomasi Cont, Filippone, Opessi, Pescetto. All. Giaquinto 7.5.
ARBITRO: Tarable di Chivasso 5.
AMMONITI: 28' st Doumbia (Ar), 36' st Marangone (Ag), 50' st Montuori (Ag), 50' st Contino[00] (Ar).

LE PAGELLE

ARDOR SF

Caudera 7 Si rende protagonista del match con due belle parate durante il primo tempo: una su Grimaldi, l'altra su Picco.
Chervasin 6.5 Offre una bella copertura sulla fascia destra grazie alla quale non va mai in difficoltà di fronte agli attacchi avversari.
25' st Contino 5.5 E' dal suo lato che nasce il gol decisivo per la vittoria dell'Agliè realizzato da Marangone. 
Greco 6.5 Alterna un'ottima spinta in fase offensiva ad una buona copertura in quella difensiva. Cala però nel corso della ripresa.
Sanarica 7 E' un vero e proprio leader della sua squadra grazie al suo carisma. Fa partire poi un gran numero di azioni nella metà campo avversaria.
Assadik 6.5 Nonostante i due gol subiti, è autore di bei interventi con i quali neutralizza un buon numero di attacchi avversari. (43' st Lupo sv)
Bianco 6.5 Proprio come il suo compagno di reparto, gestisce con sicurezza molte azioni offensive dell'Agliè nel corso dei novanta minuti. 
Motto 7 Fornisce uno splendido assist in profondità per Chiadò grazie al quale il suo compagno realizza la rete del momentaneo 1-0.
5' st Mosab 6.5 La sua spinta sulla fascia sinistra fa sempre la differenza in fase offensiva. Gli manca però il guizzo giusto per far male alla difesa avversaria.
Rechichi 6 Detta bene i tempi di gioco a centrocampo ma cala poi nel corso della ripresa. 
Doumbia 6 Va spesso alla conclusione, motivo per cui è uno degli uomini più pericolosi della sua squadra, ma sciupa una colossale occasione nel primo tempo.
El Hachoumi Marouane 6.5 E' sempre nel vivo del gioco fornendo un gran numero di palle ai suoi compagni in fase offensiva. Con la sua qualità potrebbe però fare ancora di più.
16' st Di Tullio 6 Rispetto al compagno sostituito, il classe 1997 tocca meno palloni ma dialoga molto bene con i suoi compagni di reparto.
Chiadò Cutin 7 Realizza la rete del momentaneo vantaggio giallorosso sfruttando molto bene la propria velocità nella metà campo avversario.
All. Ragusa 6 La sua squadra gioca un buon primo tempo riuscendo a portarsi in vantaggio. Nella ripresa subisce però troppo la pressione offensiva degli avversari.

AGLIÈ VALLE SACRA

Bosio 6.5 Poteva forse gestire meglio la sua uscita in occasione della rete subita ma si riscatta con la sua solita grande prestazione con numerose uscite alte e trasmettendo sicurezza all'intero pacchetto arretrato.
Bertoldo M. 7 Dopo un primo tempo abbastanza anonimo, fornisce una spinta straordinaria sulla fascia destra nel corso della ripresa.
Marangone 7.5 Regala i tre punti alla propria squadra con un bel tiro dal limite dell'area di rigore a dieci minuti dalla fine della partita.
Graziano 6 Corre tanto a centrocampo dove alterna una buona spinta offensiva a qualche disattenzione di troppo.
27' st Montuori 8 Con la sua splendida mezza rovesciata trova il gol del pareggio dopo soli cinque minuti dal suo ingresso in campo.
Da Soghe 7 Solita partita eccezionale per il difensore classe 2001. E' infatti autore di numerosi interventi precisi e puntuali sugli attaccanti avversari.
Borgato 7 Discorso simile del suo compagno di reparto. Si dimostra essere la solita garanzia grazie alla sua leadership con cui non va mai in difficoltà.
Brillante 6.5 Dopo un primo tempo abbastanza anonimo colpisce la traversa con un bel colpo di testa ad inizio della ripresa. 
Ferrero 6.5 Va spesso alla conclusione da calcio piazzato ma non impegna mai seriamente il portiere avversario. (39' st Colapietro sv)
Picco S. 7 Nel primo tempo va vicino al gol ben due volte: prima colpisce il palo, poi Caudera gli nega la gioia del gol con una bella parata.
27' st Grimaldi A. 6.5 Porta sul terreno di gioco la giusta freschezza che risulta essere determinante per la vittoria finale.
Lombardo E. 6.5 Il metronomo di centrocampo molto bene i tempi di gioco grazie alla straordinaria qualità dei suoi piedi.
Grimaldi M. 7 Anche lui, come Picco, va vicino al gol due volte nel corso del primo tempo: la prima conclusione finisce a lato, la seconda viene ben parata da Caudera.
All. Giaquinto 7.5 Grazie ai suoi cambi la sua squadra gioca decisamente meglio e riesce così a rimontare lo svantaggio in soli cinque minuti. 

ARBITRO
Tarable di Chivasso 5 Direzione di gara da rivedere. In occasione del gol segnato dall'Ardor Sf, sembra esserci fuorigioco. Non c'era invece quello fischiato a Doumbia lanciato a rete. Manca poi un calcio di rigore a favore dell'Agliè nel contatto tra Picco e Chervatin. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400