Cerca

Mercato

Ma quale internazionalizzazione? Con Aprile e Bonfantini la Juve è più italiana che mai

Dopo Peyraud-Magnin e Lenzini le campionesse d'Italia arricchiscono la rosa con due azzurre

Ma quale internazionalizzazione? Con Aprile e Bonfantini la Juve è più italiana che mai

Si pensava che l'avvento di coach Montemurro potesse portare ad una vera e propria rivoluzione che strizzasse l'occhio verso l'estero per la Juventus Women. Fino ad ora invece, le quattro volte campionesse d'Italia hanno puntellato la rosa con quello che serviva e, una centrocampista a parte, hanno praticamente completato la rosa per la stagione 2021/22.

Un'ufficialità che tardava ad arrivare e una sorpresa sono gli ultimi due acquisti. L'attaccante esterna Agnese Bonfatini ex Roma era attesa da tempo a Vinovo, data come possibile primo innesto della stagione quando il campionato non era ancora finito. Invece per la verbanese si è aspettato qualche giorno, giusto il tempo di perfezionare il passaggio di Benedetta Glionna in giallorosso. La Bonfatini andrà di fatto a prendere il posto lasciato vacante da Maria Alves, tornata in Brasile, e ad essere la vice Bonansea. Senza dimenticare che in attacco la Juve dispone anche di Asia Bragonzi e Sofia Cantore rientrare dai prestiti dal Verona e dalla Florentia San Gimignano.

Dall'Inter ecco Roberta Aprile. L'estremo difensore arriva in prestito ed indosserà la maglia numero 1. Dopo un anno in cui si è giocata il posto con le compagne di reparto Astrid Gilardi e Chiara Marchitelli, sarà la vice Peyraud-Magnin. È lei dunque la prescelta a sostituire Doris Bacic, la croata, quando chiamata in causa, non aveva brillato nella stagione appena passata.

Agnese Bonfantini, Martina Lenzini e Roberta Aprile: tre dei quattro acquisti della Juventus Women targata Montemurro sono italiani. Tutte e tre peraltro partono sulla carta come riserve. Non proprio dunque quello che ci si aspettava con l'addio di Guarino, l'inizio del cammino per il tecnico australiano è nel segno della continuità. L'unica novità nell'11 tipo della formazione bianconera rimane dunque Pauline Peyraud-Magnin, chiamata a raccogliere l'eredità di Laura Giuliani.

Intanto lascia Torino la maltese Nicole Sciberras. Per la vice campionessa d'Italia nella Primavera un anno di prestito al Tavagnacco in Serie B. Alla Juventus manca solo un obiettivo, il più difficile, sostituire l'insostituibile Yaya Galli a centrocampo: il mercato è ancora lungo.

MERCATO DELLA JUVENTUS WOMEN
Acquisti: Peyraud-Magnin (p. Atletico Madrid), Roberta Aprile (d. Inter), Martina Lenzini (d. Sassuolo), Bonfantini (a. Roma), Bragonzi (a. Verona), Sofia Cantore (a. Florentia San Gimignano).
Cessioni: Laura Giuliani (p. svincolata), Doris Bacic (p. svincolata), Sciberras (d. Tavagnacco), Galli (c. Everton), Maria Alves (a. Palmeiras), Glionna (a. Roma).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400