Cerca

Amichevole

Juventus Women-Birkirkara: la mano di Montemurro si vede già all'esordio, Bonfantini segna alla prima

Nelle 12 reti rifilate alle maltesi ci sono anche le due perle di una strepitosa Lisa Boattin

Juventus Women

Riscaldamento pre partita della Juventus Women

Esordio sul velluto e convincente per la Juventus di Joe Montemurro. Nel 12-0 senza storia contro le maltesi del Birkirkara si comincia a vedere e chiaramente qualche innovazione tattica del tecnico australiano. Il 4-2-3-1 iniziale lascia ben presto spazio ad un gioco corale organizzato ma meno definibile con i numeri. Esordio dal primo minuto per Pauline Peyraud-Magnin che però non è mai chiamata in causa nei 33 minuti in cui è stata impegnata, stesso discorso per Roberta Aprile che le subentra da spettatrice non pagante. Le prime novità riguardano una posizione molto più centrale per i due terzini, soprattutto Boattin interpreta questo ruolo con grande intensità e riesce ad andare a segno per due volte. Molto avanzata la posizione di Caruso, mentre parte bassa Bonansea che con le sue sgroppate dalla destra ha bisogno di spazio: Montemurro sceglie di andare incontro alle caratteristiche delle calciatrici a disposizione. Esordi anche per Bonfantini e Lenzini dal primo minuto del secondo tempo, mentre il nordico trio Sembrant-Pedersen-Hyyrynen si è accomodato in tribuna.

Boattin show anche quando si accentra. Che sia la prima amichevole estiva lo si evince comunque dal fatto che ad inizio partita Sara Gama sbaglia un appoggio facile facile ed è una cosa che in autunno, inverno e primavera non succede. Quanto erano mancate le accelerazioni di Bonansea? Per vederne una bisogna aspettare esattamente 32 secondi dal fischio di inizio dell’arbitro Ettore Longo. Non cambia una cosa: Cristiana Girelli arretra per aiutare le compagne come sempre, l’idea di essere una centravanti egoista non la stuzzica nemmeno il giorno di San Giacomo. Il primo gol (7’) arriva da un disimpegno sbagliato delle maltesi, Zamanian intercetta di testa, la mette per Girelli che vede il taglio di Cernoia che segna. Cerno e Girelli protagoniste anche del secondo gol con il tiro della numero 7 che viene parato dal difensore maltese Sultana: rigore di Girelli che ovviamente non sbaglia. Il 3-0 parte dalla grandissima apertura di Zamanian per Lundorf che dalla destra pennella per Caruso che di prima fa centro. Poi c’è il gran gol di Boattin che al volo da posizione impossibile mette dentro il traversone di Lundorf. Vanno ancora in gol Bonansea (diagonale perfetto), Boattin (doppietta personale su angolo calciato basso da Cernoia) e chiude l’autorete di Farrugia che di testa devia la punizione di Zamanian.

Bonfantini segna all'esordio. La ripresa comincia con gli esordi di Bonfantini e Lenzini che entrano insieme a Staskova, mentre escono Cernoia, Boattin e Lundorf. Cambia anche la disposizione tattica con 4 attaccanti più Caruso sempre avanzata. Segna subito Zamanian che se la sistema e batte Xuereb. Al 5’ la numero uno maltese dice di no alla conclusione ravvicinata di Hitu, ma sulla respinta si avventa Bonfantini che trova così il primo gol in bianconero. La verbanese propizia anche il gol di Staskova (11’), poi la Juve cambia ancora completamente volto. Al minuto 23 entrano le cinque giovani in panchina: Soggiu, Giai, Pfattner, Caiazzo e Berti ed escono Aprile, Gama, Rosucci, Caruso e Bonansea. Salvai, Zamanian e Girelli sono le uniche quindi a disputare tutti e 90 i minuti. Prima del triplice fischio c’è tempo ancora per le reti di Girelli e Staskova che portano così a due reti il bottino di giornata.

JUVENTUS WOMEN – BIRKIRKARA    12-0

RETI: 7’ Cernoia, 14’ su rig. e 26’ st Girelli, 18’ Caruso, 20’ e 33’ Boattin, 23’ Bonansea, 38’ aut. Farrugia, 3’ st Zamanian, 5’ st Bonfantini, 11’ st e 27’ st Staskova.

JUVENTUS: Peyraud-Magnin (33' Aprile, 23' st Soggiu), Salvai,  Gama (23' st Caiazzo), Boattin (1' st Lenzini), Lundorf (1' st Bonfantini), Rosucci (23' st Caiazzo), Caruso (23' st Pfattner), Zamanian, Cernoia (1' st Staskova), Bonansea (23' st Berti), Girelli. All. Montemurro.

BIRKIRKARA: Xuereb, Zahara, Said, Farrugia, Teuma, Sultana, Camilleri, Giusti, Farfaria, Zammit, Felice. A disp. Dimech, Sciberras, Chetham, Bajada, Cardona, I.Sultana, Fenech. All. Bajada.

Arbitro Longo di Cuneo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400