Cerca

Women's Champions League

Euroavversarie della Juventus Women: ecco chi sono le albanesi del Vllaznia

Dall'anno di fondazione (2013) hanno sempre vinto sia il campionato che la coppa nazionale

Il Vllaznia femminile

Il Vllaznia femminile nella scorsa stagione (foto Fb Kff Vllaznia)

Se il Sankt Pölten rappresentava l'ossatura della nazionale austriaca, il Vllaznia è la nazionale albanese. Le euroavversarie della Juventus Women rappresentano il calcio della loro nazione come meglio non potrebbero e sono state tra le rivelazioni di questa prima parte di Uefa Women's Champions League. Non ci si deve nascondere però, le bianconere in questo caso sono favorite, le austriache rappresentavano sulla carta un avversario molto più ostico, ma si sa che la carta non scende in campo.

Il Vllaznia ha una cosa in comune con la Juventus: dall'anno della sua fondazione ha sempre vinto il campionato nazionale. La sezione femminile del club di Scutari ha aperto i battenti nel 2013 e da quel momento ha sempre conquistato il Kampionati Kombëtar i Futbollit Femra, massima ed unica serie del calcio in rosa albanese. Non solo, da quel momento hanno sempre vinto anche la Coppa Nazionale per un bottino che ora recita otto vittorie consecutive in queste competizioni.

Il cammino del Vllaznia in questi spareggi di Champions è stato molto particolare. In primis perché nelle semifinali è stato baciato dalla dea bendata: essendo le squadre campioni dispari, ha beneficiato del 'bye' così come accade alle teste di serie nel tennis che non devono affrontare il primo turno passando subito al successivo. Nella finale invece le albanesi hanno eliminato le più quotate campionesse d'Ungheria del Ferencváros, portando la partita ai rigori dove hanno prevalso per 3-1.

La partita di andata si disputerà mercoledì primo settembre alle 19 in Albania, mentre il ritorno è previsto per mercoledì 9 allo ore 20 al Vinono Center. Chi passa il turno accede ai gironi che quest'anno saranno composti da 16 squadre divise in quattro raggruppamenti. Inutile aggiungere che per la Juventus è un'occasione d'oro per entrare nella top 16 del calcio europeo e disputare tante partite di livello che possono aumentarne la caratura internazionale.

Nel Vllaznia gioca il portiere giramondo spagnolo Anna Rosa James Buhigas che è transitata anche dall'Italia vestendo le maglie di Verona e Tavagnacco. Il resto della squadra come detto è composto dalla nazionale albanese, tra le giocatrici più rappresentative vanno citate il difensore Albina Rrahmani, la centrocampista Luçije Gijni e la coppia d'attacco formata da Esi Lufo e Megi Doçi. La Juventus Women è nettamente favorita, ma le albanesi giocano insieme da anni e non sono ammesse distrazioni.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400