Cerca

Pomigliano-Orobica Serie B femminile: Zigic beffa le sue, Pinna e Tudisco regalano i tre punti a Esposito

L'entusiasmo a fine partita delle ragazze del Pomigliano

L'entusiasmo a fine partita delle ragazze del Pomigliano

Alla fine dei 90 minuti la partita tra Pomigliano e Orobica si conclude con la vittoria delle pantere per 2-1. Nonostante ciò la gara è davvero combattuta e sofferta soprattutto perché entrambe le squadre hanno bisogno dei 3 punti. Il Pomigliano si trova in seconda posizione nella classifica con soli 3 punti di distanza dalla capolista ma a causa della sconfitta di mercoledì contro la Lazio il morale delle ragazze sembra essere a terra. L'Orobica dal canto suo si trova a metà classifica, con un campionato che non è iniziato nel migliore dei modi ma che nelle ultime partite, con la vittoria sul Chievo e il pareggio contro la Lazio, sembra iniziare ad andare per il verso giusto. Al fischio d'inizio e per i successivi 10' di gioco la partita è equilibrata con le squadre in fase di studio. La svolta arriva al 11' quando Pinna su punizione prova il tiro che viene però parato dal portiere Nardi. Ci riprova Massa al 13' ma viene fermata dalla difesa dell'Orobica. Un giro di orologio dopo Riboldi con una palla precisa cerca il gol ma manca di pochissimo la porta. Da questo momento in poi il Pomigliano comincia ad essere sempre più offensivo spostando il centrocampo al di là della metà del campo. Questo non basta però ad evitare il calcio di rigore che l'arbitro dà all'Orobica al 17' e che porta in vantaggio la squadra di Bergamo. Dopo il primo gol la squadra sembra aver preso coraggio e comincia a farsi vedere sempre di più in zona d'attacco ma ciò non scoraggia il Pomigliano che ci riprova con Domi al 23' con un tiro sotto l'incrocio ma la sfera esce di pochissimo. Tre minuti dopo il direttore di gara concede un rigore alle ragazze di Esposito che viene battuto da Pinna. Tiro che inizialmente viene parato dal portiere ma Pinna non si perde d'animo e sotto la porta ritenta riuscendo a segnare la rete del momentaneo 1-1. Il primo tempo si conclude con un pareggio che sembra aver fatto ritrovare la voglia di crederci alle ragazze del Pomigliano. Nella ripresa l'Orobica decide di cambiare modulo passando da un 4-3-3 a un 4-3-1-2. I primi minuti del secondo tempo sono pieni di occasioni per entrambe le squadre. Inizia Pinna al 4' ma la palla va oltre la traversa. Un minuto dopo è l'Orobica con Mandelli che sembra avere l'occasione giusta ma anche in questo caso la palla esce dalla porta. Ci prova allora Russo su calcio d'angolo ma anche qui Nardi interviene ed evita il rischio. Russo non si perde d'animo e al 12' prova il tiro da metà campo senza però nessun risultato. Pochi istanti dopo è Moraca che cerca il gol su punizione ma niente da fare con una palla che sfiora solamente il palo. Da metà secondo tempo in poi è l'Orobica la vera protagonista di questa partita con un susseguirsi di diverse occasioni-gol. Al 17' la palla sembra essere dentro per la squadra bergamasca ma Parnoffi riesce in extremis a salvare la situazione. Qualche minuto dopo Antolini va vicino la porta e solo con l'intervento di Apicella il pericolo sembra essere scampato. Non per troppo tempo però: al 27' Magni prova il tiro da fuori area e al 32' ci riprova De Vecchis, in entrambi i casi è determinante la parata di Parnoffi. Dopo un quarto d'ora di sofferenza il Pomigliano sembra riprendersi con Moraca che si avvicina al gol per ben tre volte nel giro di cinque minuti. Prima ci prova scontrandosi direttamente con Nardi che riesce a difendere la porta, poi con un tiro da lunga distanza che però non sembra preciso tant'è che la palla va fuori e infine battendo un calcio d'angolo serve alla sua compagna Cox un bellissimo tiro che viene però parato nuovamente dal portiere. Il Pomigliano non si perde d'animo, vuole assolutamente vincere ed è proprio Tudisco che riesce al 42' a regalare quei 3 punti tanto desiderati con un tiro lungo da fuori area che spiazza l'attentissima Nardi. Finisce così una gara del tutto equilibrata dove entrambe le squadre hanno dato tutto in campo cercando di portarsi a casa il match.

IL TABELLINO 

POMIGLIANO 2 OROBICA CALCIO 1 RETI: 17' rig. Zigic (O), 26' Pinna (P), 42' st Tudisco (P) POMIGLIANO (4-4-2): Parnoffi, Giuliano, Cox, Schioppo, Apicella, Moraca, Russo (37' st Kiamou), Domi (9' st Miroballo), Riboldi (9' st Tudisco), Pinna, Massa (1' st Galluccio). A disposizione: Greis, Del Pizzo, D'avino, Iannotta, Lombardi. OROBICA: (4-3-3): Nardi, Hilaj, Salvi, Foti, De Vecchis, Zigic, Mandelli, Poeta, Magni (15' st Galli), Visani, Antolini (30' st Cortesi). A disposizione: Crippa, Rossi, Asta, Lugli, Bertazzoli, Kalasic. ARBITRO: Natilla di Molfetta 6 Non sempre riesce a trovare un via di mezzo. Gestione comunque sufficiente. ASSISTENTI: Masciale e Cantatore di Molfetta AMMONITI: Moraca (P), Salvi (O)

PAGELLE

POMIGLIANO Parnoffi 7.5 Nonostante il gol subito difende bene la propria porta per tutta la durata della partita diventando determinante in più di una occasione. Magistrale. Giuliano 7 Ottima gara da parte di una giocatrice che sa mettersi a disposizione delle sue compagne. Cox 7 Ottima intesa con le compagne di reparto e non, alle quali regali sempre ottimi palloni. È presente durante la partita e attenta. Schioppo 7 Difensore fatto e finito. Mette in difficoltà le attaccanti avversari non rendendo la vita facile a nessuno. Apicella 7.5 Se la incontri sulla fascia puoi stare certa che non ti lascierà raggiungere la porta. È muro, dove c'è lei non passa nessuno. Moraca 7.5 Gara eccellente. Sa come essere offensiva e cerca in più occasioni il gol. Russo 7 Signora del centrocampo, sempre pronta a mettere in difficoltà le avversarie. Spende un sacco di energie nel primo tempo mentre nel secondo tempo mostra segni di stanchezza. 37' st Kiamou Poteva essere l'asso nella manica visto che ha giocato fino a domenica scorsa nell'Orobica e invece ha inciso troppo poco. Sufficiente. Domi 7 Dimostra di avere una grande personalità in campo. Ottima prestazione. 9' st Miroballo 6 Entra per dare freschezza, ma non è incisiva o pericolosa. Riboldi 7.5 Decisiva in più di un'occasione. Sa essere pericolosa tant'è che anche la difesa dell'Orobica se ne accorge e comincia a marcarla stretta ma nonostante riesce a crearsi lo spazio per mettere le avversarie in difficoltà. 9' st  Tudisco 7.5 In poco tempo riesce a regalare alla sue squadra il gol tanto cercato e desiderato che vale tre punti pesantissimi. Pinna 7.5 Segna il gol che porta il match in parità e dà una spinta di coraggio a tutta la squadra. Massa 7 Insieme a Pinna mette in difficoltà l'ottima difesa dell'Orobica. Chapeau. 1' st Galluccio 6.5 Collabora molto con le sue compagne di reparto, ma può fare di più. All. Esposito 7 Dimostra di conoscere molto bene la sua squadra, riuscendo a fare cambi intelligenti e positivi. OROBICA Nardi 7.5 Decisamente la migliore in campo. Determinante in moltissime occasioni in cui riesce a salvare il risultato. Saracinesca. Hilaj 6 Partita di normale amministrazione, senza lode né infamia. Salvi 6 Ha delle buone intuizioni, ma nella ripresa si perde un po' via. Foti 6 A volte sembra che davanti alla porta abbia paura di andare fino in fondo. Timida. De Vecchis 6.5 Dopo un primo tempo decisamente sottotono, nel secondo ritrova la carica riuscendo a creare un paio di occasioni insidiose. Zigic 7 Autrice del rigore che ha portato in vantaggio la sua squadra. Dal dischetto è glaciale. Mandelli 6 Troppo poco incisiva. Soffre spesso la pressione delle avversarie. Poeta 6.5 In una partita giocata inizialmente solo in centrocampo dimostra grandi qualità. Magni 6 Là davanti fatica e non poco. Luci ed ombre. Visani 5.5 Mai incisiva, fatica troppo ad entrare in partita. Antolini 6.5 Come punta ha fatto un buon lavoro ma sicuramente può fare ancora meglio. 30' st Cortesi 6 Poco presente e praticamente mai pericolosa. Sufficiente, ma ci aspetta di più. All. Marini 6 L'avversaria era sicuramente una delle più toste. La squadra si porta in vantaggio e sul pari resiste agli urti delle avversarie, ma cala di concentrazione nel finale di gara.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400