Cerca

Pontedera - Brescia Serie B Femminile: Merli e Ghisi suonano la carica, il Brescia rimonta Ulivieri

WhatsApp Image 2020-12-13 at 15.25.15
All' Ettore Menucci finisce 2-3 la gara tra Pontedera e Brescia, una gara a viso aperto che solo nel secondo tempo vede le Leonesse imporsi. Sono gli ospiti a partire forte nei primi 10' di gioco: sono almeno 3 le potenziali occasioni da gol che la squadra di  Bragantini costruisce in avvio di match. Al 5' su calcio di punizione dalla trequarti, Barcella butta una palla in avanti che attraversa tutta l'aria di rigore finendo sul fondo. Le Leonesse nelle prime battute della gara tengono un pressing molto alto e recuperano palla con frequenza. Il Pontedera prova ad uscire dalla propria metà campo, ma su questo tentativo si scopre e in contropiede il Brescia va vicino al vantaggio con Assoni il cui tiro finisce alto sopra la traversa. Le ragazze di Bragantini sembrano essere a un passo dal vantaggio: il Brescia riesce a costruire numerose palle gol che però non vengono concretizzate. Granatine che si affacciano nella metà campo avversaria al 17' il pallone arriva a Iannella che s'invola verso la porta avversaria concludendo malamente sopra la traversa. Il Pontedera alza il baricentro e comincia a creare i presupposti per il vantaggio iniziale, infatti al 22' arriva la rete annullata per fuorigioco. Un minuto più tardi arriva il primo sigillo della giornata, con il pallone messo in mezzo dalla destra dove trova l'inserimento di Iannella che di prima ribadisce in rete. La partita è combattuta, specie nelle zone centrali del campo, dove sono tanti i duelli fisici. Al 33' combina un pasticcio la difesa di casa che perde un pallone dando il via alla ripartenza sulla destra di Assoni il cui tiro finisce fuori dallo specchio di porta. La ripresa, a differenza dei primi 45' di gioco, regala numerose emozioni complice un Brescia ritrovato che trova una prestazione brillante contro un Pontedera che viene sorpreso dal ritorno di fiamma delle leonesse. Il Brescia parte meglio e al 9' trova il pareggio: cross di Previtali che la difesa di casa prova a metter fuori dalla propria area di rigore, rinvio sbilenco con il pallone che spiove in area sui piedi di Ghisi che non si fa pregare, e di prima gira a rete. La squadra di Bragantini è galvanizzata dal pari e continua a macinare gioco alla ricerca del sorpasso che arriva su lancio in profondità dove Luana Merli si esibisce con una conclusione al volo dentro l'area di rigore superando l'intervento dell'estremo difensore avversario. Brescia che appare determinato a consolidare il vantaggio e a chiudere definitivamente i conti. Siamo al 23' quando ci pensa nuovamente Luana Merli a trovare la seconda rete di giornata con un destro violento su un pallone vagante in area di rigore. Il Pontedera non ci sta e al 26' della ripresa trova il 2-3 su punizione con la deviazione vincente di Tramonti che di testa trova il 2-3 finale. Il Brescia nel finale avrebbe le occasioni per trovare nuovamente la via del gol ma decide di gestire il risultato provando a pungere con qualche ripartenza. Le ragazze di Bragantini mostrano tutta la loro maturità nella gestione dei momenti difficili della gara trovando i tre punti finali ed una vittoria importante contro un avversario ostico.

IL TABELLINO

PONTEDERA 2 BRESCIA 3 RETI (1-0, 2-3):24' Iannella (P), 10'st Ghisi (B), 14'st Merli (B), 24'st Merli (B), 27'st Tramonti (P) PONTEDERA(4-2-3-1): Viterbo 6.5, Pantani 6, Rizzato 6, Sidoni 6.5, Sacchi 6 (41'st D'Antoni sv), Tramonti 6.5, Del Prete 6.5, Carrozzo 6.5, Cavagni 6, Iannella 7, Maffei 6.5 (42'st Dehima sv). A disp. Bulleri, Ciuffo, Aug, Mazzella, Consoloni, Iannetti, D’Alessandro. All. Ulivieri 6.5. BRESCIA (3-5-2): Gilardi 6.5, Verzelletti 6.5, Parsani 6, Galbiati 6, Previtali 7, Magri 6.5 (1'st Brayda 6.5), Barcella 6 (1'st Ghisi 6), Farina 6.5 (21'st Colombo 6.5), Assoni 6.5 (1'st Viscardi 6), Merli C 6.5, Merli L. 7.5. All. Bragantini 7. A disp. Cogoli, Meleddu, Lazzari, Pasquali, Massussi. ARBITRO: Mirri di Savona 7 dirige una partita tranquilla dove il suo operato non lascio spazio a recriminazioni da parte di entrambe le squadre.

PAGELLE

BRESCIA All.Bragantini 7 La squadra parte forte, ma non è precisa sotto porta. Entra nel secondo tempo con più cattiveria e nel finale gestisce con maturità il risultato maturato. Gilardi 6.5 Difende il risultato con buoni interventi, non ha particolari colpe sulle reti e sui tiri da fuori si fa trovare sempre pronta. Verzelletti 6.5 Sul pressing alto dei padroni di casa non si scompone mai. Nel secondo tempo dirige la retroguardia con esperienza. Parsani 6 Come il resto della squadra gioca meglio la prima frazione del primo tempo, nella ripresa commette qualche errore di troppo ma sa come rimediare. Galbiati 6 Altalenante. I maggiori pericoli arrivano dalle sue parti. Migliora con il passare del tempo. Previtali 7 Gioca a tutto campo e dà sicurezza a tutto il reparto di centrocampo. Tra le migliori delle sue. Massussi 6.5  Tanta cuore e sostanza nella gara, ma in fase d'impostazione non sempre riesce a imporsi. Barcella 6 Si limita ad eseguire il suo compito a centrocampo, senza lasciare il segno o commettendo degli errori importanti. Dal 1'st Ghisi 6.5 Trova il pari e in mezzo al campo offre sempre una soluzione alle compagne. Farina 6 Tanto movimento nel primo tempo che, però, non si concretizza, complice anche la poca precisione sotto porta. Assoni 6.5 Anche lei si mette in mostra sull’out di destra, andando spesso al tiro dove però manca di cattiveria e cinismo. Merli L 7.5 Probabilmente la più coinvolta nelle fiammate offensive del Brescia. Doppietta e prestazione di alto livello. Merli C. 6.5 Tiene alti i ritmi in mezzo al campo e si segnala per una grande prestazione, specie in fase di contenimento.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400