Cerca

Riozzese Como - Tavagnacco Serie B Femminile: Russo combina guai, si chiude male il 2020 per Wergifker

ComoW-Tavagnacco
È una sconfitta amara quella che la Riozzese Como trova nell'ultimo match del 2020 contro il Tavagnacco. Le ragazze di Wergifker inciampano contro un avversario quadrato che si è mosso bene in fase di non possesso, pagando il poco cinismo negli ultimi metri. A questo si aggiungono le prestazioni opposte dei due estremi difensori: Russo della Riozzese commette due errori gravi e che condizionano fortemente il risultato, Beretta, del Tavagnacco si mette in mostra con un paio di interventi di altissimo livello. Amarezza dovuta al fatto che la Riozzese nel gioco si fa preferire come certifica il possesso palla e le numerose sortite offensive. Non si può dire lo stesso della fase difensiva oggi apparsa molto traballante e poco lucida in numerose situazioni. Match poco brillante ed emozionante, specie nel primo tempo dove le palle gol scarseggiano, il gioco è parecchio spezzettato e nessuna delle due squadre riesce a prevalere sull'altra. Parte però bene la Riozzese Como con Cama, oggi titolare, con un tiro di prima in area che per sua sfortuna si stampa con violenza sulla traversa. Il Tavagnacco dalla sua pressa molto bene e mette in difficoltà da subito il centrocampo delle padrone di casa, le ragazze di Chiara Orlando provano a costruire sempre dal basso con buoni risultati faticando però a rendersi effettivamente pericolosa negli ultimi metri. Tavagnacco che sfrutta la prima ingenuità difensiva delle comasche allo scadere del primo tempo con Abouziane che sul pallone spiovente sulla trequarti vede Russo fuori dai pali e la supera con un pallonetto preciso che s'infila alle sue spalle. Padrone di casa che reagiscono subito con Dubini che prova a impegnare Beretta su deviazione di testa da corner; ci prova subito dopo nuovamente Rognoni, ancora di testa, con il pallone che però termina di poco a lato. La ripresa è a senso unico: la Riozzese Como alza il baricentro e prova a premere maggiormente sull'acceleratore alla ricerca del pareggio, il Tavagnacco invece non si sbilancia e cerca di arginare al meglio le azioni offensive delle avversarie. Prova da subito Cama con una conclusione da fuori terminata di poco sopra la traversa. Al 26' è ancora Vivirito a pescare da corner la zuccata di Dubini ma è provvidenziale Beretta che con un vero miracolo riesce a deviare in corner. Wergifker che allora inserisce un'attaccante in più inserendo Pellegrinelli per Fusar Poli optando per un 4-2-4 in fase offensiva che però non incide a dovere. La Riozzese Como però riesce a riprendere la formazione friulana nel finale con Rognoni che si esibisce in un gol fotocopia a quello di Abouziane con una magnifica conclusione a scendere da fuori che supera Beretta. Quando tutto ormai faceva presagire un pareggio ecco che arriva la seconda ingenuità di Russo: siamo al 49' quando Devoto, dal fondo, mette palla dentro, la numero 1 agguanta il pallone che però poi le sfugge finendo sui piedi di Ferin che da due passi mette dentro e regala i tre punti alle ragazze di Chiara Orlando.

IL TABELLINO

Riozzese Como 1-2 Tavagnacco RETI (0-1, 1-1, 1-2): 44' Abouziane (T), 42' st Rognoni (R), 49' st Ferin (T). RIOZZESE COMO (4-3-1-2): Russo 5, Dubini 5.5, Varriale 6, Cascarano 6, Franco 6, Ambrosetti 6 (31' st Roventi sv), Ferrario 6.5, Vivirito 6, Fusar Poli 5.5 (22' st Pellegrinelli 6), Cama 6.5, Rognoni 7. A disp. Bettineschi, Agosta, Segalini, Gomez Olivares. All. Wergifker 6. TAVAGNACCO (4-3-3): Beretta 8, Toomey 6, Martinelli 6.5, Veritti 6, Donda 6, Caneo 6.5 (24' st Mariani 6), Grosso 7 (38' st Blasoni sv), Tuttino 7, Abouziane 6.5 (3' st Milan 6), Ferin 6.5, Devoto 6.5. A disp. Gianesin, Nicola, Dieude, Di Maggio, Liuzzi. All. Orlando 6.5. ARBITRO: Signor Manuel Gambuzzi sezione di Reggio Emilia  7. AMMONIZIONI: Veritti (T), Cama (R).

LE PAGELLE

RIOZZESE COMO All. Wergifker 6 Si rivedono i fantasmi della gara persa contro l'Orobica. Il Tavagnacco si chiude bene e complica i suoi progetti, a questo si aggiunge una prestazione deludente di Russo. Tanta amarezza. Russo 5 Giornata no che occorre mettersi subito alle spalle. Fuori posizione sul pallonetto leggibile di Abouziane, ingenua nel perdere il pallone messo a rete da Ferin. Dubini 5.5 Poco battagliera nel duello fisico vinto dalla numero 27 avversaria in occasione del gol. Oggi nel complesso pare poco lucida e attenta. Varriale 6 Tiene bene su Devoto che prova a puntarla ma che non le va praticamente mai via. Prestazione solida, specie in fase difensiva. Cascarano 6 Qualche disattenzione che per fortuna non le costa caro. A queste si alternano le solite giocate di alta classe. Franco 6 Solita prestazione rocciosa: si muove bene in fase di non possesso e commette pochi errori. Ambrosetti 6 Oggi manca in fase offensiva ma perché si dedica con ottimi risultati alla fase di ripiegamento dove fa molto bene. Peccato perché i suoi inserimenti oggi sarebbero stati molto utili. Ferrario 6.5 Discreta la fase d'interdizione a centrocampo, meno positiva invece la gestione del pallone apparsa meno brillante rispetto al solito. Vivirito 6 Si destreggia bene nelle due fasi di gioco confezionando una prestazione discreta dove fa il suo compito senza troppi lampi. Fusar Poli 5.5 Manca totalmente in fase offensiva dove è poco incisiva. A volte tende a muoversi a vuoto toccando cosi pochissimi palloni. Cama 6.5 Forse la migliore delle sue in campo. Tanti movimenti e il solito cinismo quando le capita la palla per andare al tiro. Rognoni 7 Trova il gol della Domenica con un colpo non semplicissimo. Prestazione buona dove però c'è da segnalare l'eccessivo tempo di scelta in fase di possesso palla. TAVAGNACCO All. Orlando 6.5 Consapevole della forza del Tavagnacco opta per una gara attenta ed equilibrata. Le sue si muovono bene in entrambe le fasi di gioco mostrando anche delle buone soluzioni palla a terra. Beretta 8 Tolto lo svarione che porta al gol di Rognoni la sua è una prestazione super. Su tutte vince la parata miracolosa sul colpo di testa da due passi di Dubini. Toomey 6 Prestazione discreta, sopratutto in fase difensiva, dove però alterna ottime giocate e letture a momenti di difficoltà. Martinelli 6.5 Rocciosa quando c'è da andare alla riconquista del pallone dove spesso si fa valere. Bene anche in fase d'impostazione da dietro. Veritti 6 Gara pulita dove sbaglia poco e fa il suo compito con ottimi risultati. Donda 6 Qualche disattenzione nella lettura tattica del match, infatti tende spesso ad andare fuori posizione alzandosi male oppure schiacciandosi troppo sui centrali difensivi. Caneo 6.5 Fa la voce grossa li in mezzo al campo andando a dare battaglia su ogni palla vagante. Molto bene soprattutto per il lavoro in recupero palla. Grosso 7 Prestazione alla Gattuso: rincorre il pallone dappertutto per riconquistarlo il prima possibile e giocarlo in profondità con la massima sapienza. Tuttino 7 Alter ego di Grosso si mette in evidenza per le sue ottime doti tecniche sempre utili quando c'è da mettere un po' d'ordine. Abouziane 6.5 Gol che salva una prestazione scialba e poco brillante. Si allarga troppo in fase offensiva toccando pochi palloni. Ferin 6.5 Zampata finale che vale i tre punti e mette il punto esclamativo ad una prestazione discreta fatta di tanti buoni spunti non sempre sfruttati a pieno. Devoto 6.5 Gara difficile dove però sa farsi valere. Prova a inserirsi da dietro ma è spesso ben contenuta.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400