Cerca

Riozzese Como, Serie B femminile: due colpi di livello per puntare al titolo, Greta Di Luzio e Jenny Piro subito a disposizione di Wergifker

GretaDiLuzio-JennyPiro

Greta Di Luzio (a sinistra), attaccante classe 1999 dal San Marino e Jenny Piro (a destra) centrocampista classe '83 ex Pink Sport Bari.

Mercato da sogno quella della Riozzese Como che ha ufficializzato in settimana gli arrivi di Greta Di Luzio e Jenny Piro. Le due ultime arrivate vanno ad aggiungersi agli altri due acquisti, questi ufficializzati a Dicembre di Sasja Hansen, ex Brondby Koge, e di Beatrice Abati, altro talento sfornato dalla primavera dell'Inter. Greta Di Luzio, classe 1999, va a rinforzare un reparto offensivo già di per se molto forte, ma che si è dimostrato in certe occasioni poco concreto nonostante l'importante mole di gioco costruita in ogni gara dalla formazione comasca. Greta è una vecchia conoscenza del calcio lombardo in cui fa ritorno dopo il fenomenale biennio con la maglia del San Marino Academy dove ha raccolto ben 25 presenze, spalmate tra lo scorso campionato di Serie B e la breve parentesi in Serie A di questa stagione, in cui è andata a segno in 9 occasioni. Cresce nel Milan Ladies, formazione con cui ha affrontato tutte le categorie del settore giovanile passando dalla Primavera alla prima squadra in cui esordi all'età di 17 anni, sempre nel campionato di Serie B, trovando la bellezza di 9 gol nel suo primo anno a livello di prime squadre. Colpo di esperienza e garanzie di successo che porta il nome di Jenny Piro. Centrocampista classe 1983 con una notevole carriera alle spalle coronata dal percorso con la Pink Sport Bari di cui è stata anche capitana nelle ultime stagioni, arriva per rinforzare il reparto di centrocampo. Esperienza maturata sul campo dove ha vinto ben due campionati di Serie B, nel 2014-2015 con l'Acese e nel 2016-2017 proprio con la Pink Sport Bari. Nell'ultime due stagioni è stata un punto fermo della formazione pugliese con cui ha conquistato un'importante salvezza nella sua prima stagione in Serie A collezionando anche una segnatura. Un mercato di qualità per puntare a vele spiegate alla conquista del primo posto ora distante 2 punti. Un girone di ritorno complicato, dove ci sarà da far battaglia contro il Pomigliano, attualmente in vetta e la Lazio della neo allenatrice Carolina Morace per coronare il sogno del passaggio in Serie A.  
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400