Cerca

Brescia-Pontedera Serie B Femminile: Brayda e Merli portano a casa il match per le Leonesse

brescia-pontedera serie b femminile
Partita fondamentale per il Brescia, che in questa giornata di campionato deve portare a casa la partita se ha intenzione di rimanere nei giochi ed evitare la retrocessione in Serie C. Diverso discorso per il Pontedera, ormai retrocesso, che però non lascia intentata nessuna gara ed entra comunque in campo con la voglia di infastidire le avversarie e dire la propria. Alla fine dei novanta minuti di gioco, allo stadio "Gino Corioni” di Ospitaletto, ad averla spuntata però sono le Leonesse, che per tutta la durata del match si sono dimostrate all'altezza della situazione ed in grado di gestire la partita in maniera equilibrata e decisa. Finisce così 2-0, il tutto concretizzato e concluso nella mezz'ora del primo tempo con i bellissimi gol di Brayda e Luana Merli, che portano a casa tre punti fondamentali.

Partita decisa alla mezz'ora di gioco. Le squadre ci mettono un po’ ad entrare in partita, iniziando a studiarsi a dovere: il Brescia è però quella più in forze e si nota fin da subito. Il possesso palla è suo, come sono sue la maggior parte delle azioni, due delle quali porteranno in vantaggio la squadra nel corso della prima frazione di gara. Dall’altra parte c’è un Pontedera sottotono, che prova a far girare palla, ma che concretizza poco. Le Leonesse, come detto, sfruttano a dovere gli spazi lasciati dalle avversarie: è il caso di Viscardi, che intorno al 5’, prova ad andare al gol grazie al cross di Luana Merli, ma conclude male. Stessa storia che si ripete al quarto d’ora, con Cristina Merli che al limite dell’area si trova da sola davanti al portiere, ma le calcia il pallone addosso. La gara trascorre tranquilla per gran parte dei primi trenta minuti in cui il gioco si ferma a centrocampo, dove avvengono gli scontri maggiori. Alla mezz’ora, ecco che le biancoblù trovano il momento giusto per sbloccare il risultato: siamo al 32’, le bresciane conquistano un calcio d’angolo, battuto da Cristina Merli. Brayda parte da lontano e arriva di corsa, salta e va al tiro di testa, trovando l’angolino dove il portiere non riesce ad arrivare. Tre minuti dopo, ecco che la partita si porta sul 2-0, questa volta grazie a Luana Merli, che sfrutta la distrazione della difesa avversaria, che in quel momento lascia la numero 18 completamente sola ad inserirsi in area di rigore e ad andare al tiro, centrando la rete.

Quarantacinque minuti di contorno. Nei primi minuti della ripresa il Pontedera sembra tornato in campo con un piglio diverso, ma la partita non si sblocca e lentamente il gioco comincia a farsi lento e pieno di imprecisioni. Ad uscirne meglio è ancora una volta il Brescia, che rischia qualcosa in più e trova delle occasioni succose. È il caso di Luana Merli, che intorno al 12' prova a controllare il pallone in corsa e ad andare al tiro, ma davanti a sé trova Bulleri che non si lascia sorprendere. Dall'altra parte Maffei è una delle poche che prova a rispondere ai colpi rendendosi potenzialmente pericolosa: al 28', infatti, prova ad andare al tiro di testa tuffandosi e prende in pieno il palo. Pochi istanti dopo tenta un traversone che costringe Gilardi ad uscire ed intervenire. In questa fase, difatti, il Brescia inizia ad abbassare la guardia, esponendosi a qualche rischio di troppo. A dieci minuti dalla fine è ancora il Brescia ci prova ancora grazie ad un traversone di Massussi all'indirizzo di Merli, che, sola davanti al portiere, non ci arriva per pochissimo. Ma ormai la partita è finita: il Brescia si porta a casa la vittoria e la rete inviolata.

 

IL TABELLINO

BRESCIA FEMM.-PONTEDERA CF 2-0  RETI: 32' Brayda (B), 35' Merli Luana (B). BRESCIA FEMM. (4-3-3): Gilardi 6, Viscardi 6.5, Locatelli 6, Galbiati 5.5, Parsani 6 (27' st Ronca 6), Ghisi 6.5, Magri 6, Previtali 6 (19' st Barcella 6), Brayda 6.5 (19' st Colombo 6), Merli Cristina 5.5 (27' st Massussi 6.5), Merli Luana 7 (37' st Martino sv). A disp. Cogoli, Verzeletti, Brevi, Capelloni, Assoni, Pasquali Sofia. All. Macrì 6. PONTEDERA CF (3-4-3): Bulleri 6, Rizzato 5.5, Pantani 5.5, Maffei 6, Consoloni 5.5 (1' st Dantoni 5.5), Del Prete 5.5 (30' st Mazzella 5.5), Sacchi 6 (30' st D'alessandro 5.5), Sidoni 5.5, Carrozzo 5.5 (16' st Dehima 5.5), Iannella 5.5, Gavagni 6. A disp. Sacchi, Viterbo, Iannetti. All. Ulivieri 5.5. ARBITRO: Gasperotti di Rovereto 6. ASSISTENTI: De Luca di Merano e Scifo di Trento.

LE PAGELLE

BRESCIA FEMM. Gilardi 6 Non c'è troppo lavoro per lei quest'oggi, ma nelle poche occasioni in cui la si vede all'opera è vigile e attenta, non lasciandosi distrarre facilmente. Dalla sua ha anche una buona copertura davanti a sé, che certamente è d'aiuto nei momenti critici. Viscardi 6.5 Di grande aiuto sia in fase difensiva che offensiva, è attentissima a coprire sempre la zona, in modo tale da non lasciare troppi spazi alle avversarie e non dare troppe occasioni a cui appigliarsi. È difficile da superare, la sua è davvero una buona gara. Locatelli 6 Anche la numero 5 della formazione biancoblù è attenta a non lasciarsi scappare le attaccanti, impedisce a tutti di intrufolarsi in area e rendersi pericolosi. Galbiati 5.5 Un po' troppe distrazioni per la classe ’92 che, soprattutto nel secondo tempo, tira un po' il freno a mano, rischiando grosso in molte occasioni in fase difensiva. Parsani 6 Buona prestazione anche la sua: fa buona guardia davanti all'area di rigore, impedendo intromissioni esterne e dando un buon equilibrio al gioco. ( 27' st Ronca 6) Ghisi 6.5 Buonissima prestazione, una calciatrice che oggi ha dato davvero tutto sia in fase di pressione, che di riproposizione. Con lei in campo, la formazione ha avuto quel tocco in più fondamentale. Magri 6 Novanta minuti pieni per la numero 23, che con il suo buon gioco ha fatto una partita sicuramente al di sopra della sufficienza e ha dato un contributo importante in mezzo al campo. Previtali 6 In fase offensiva, dà il meglio di sé, contribuendo a portare a casa delle buone azioni che danno qualche brivido alla difesa avversaria ( 19’ st Barcella 6) Brayda 6.5 Partita di ottimo livello per la classe '95, che si mette in tasca un bellissimo gol e la certezza di aver dato davvero un ottimo contributo, soprattutto in fase offensiva ( 19’ st Colombo 6). Merli C. 5.5 Qualche imprecisione di troppo per la numero 19 della formazione biancoblù, che quest'oggi non ha brillato particolarmente. Soprattutto nel corso del secondo tempo, infatti, perde spesso il passo, non riuscendo a concretizzare ( 27' st Massussi 6.5) Merli L. 7 Una delle calciatrici più in forma, per tutta la partita lotta come una vera leonessa, contribuendo in maniera fondamentale alla costruzione del gioco e rendendosi pericolosa in più di un'occasione. Il gol è la ciliegina sulla torta di un'ottima gara ( 37' st Martino sv). All. Macrì 6 Porta in campo una buona formazione, che certe volte, però, si perde un po' nella fase di costruzione. Nonostante tutto, la vittoria è davvero meritata, sia per costanza, sia per la grinta messa in gioco dalle sue ragazze, che in questa giornata hanno fatto vedere la loro parte migliore. PONTEDERA CF Bulleri 6 Nonostante i due gol, arrivati a qualche minuto di distanza l'uno dall'altro, svolge un ottimo lavoro in una partita sicuramente non semplice e dalle tante occasioni avversarie a cui dare una pronta risposta. Sacchi A. 6 Match complicato, che viene contornato da un po' di indecisione in fase difensiva. Nonostante questo, però, la gara della numero 23 è al di sopra della sufficienza ( 30' st D'Alessandro 5.5). Sidoni 5.5 Insieme a Rizzato, mettono in scena un duo che davanti al portiere dialoga spesso. Nel corso del match fa qualche errore di valutazione, che possono costare caro alla sua squadra. Rizzato 5.5 Un po’ indecisa, come la compagna Sidoni non riesce a spiccare lasciando spesso qualche buco di troppo davanti al portiere che portano a situazioni facilmente intuibili e sfruttabili dalle avversarie Maffei 6 Per lei partita che si apre nel secondo tempo, quando in meno di un minuto manda in fumo due occasioni succosissime: in particolare, nella prima prende in pieno il palo. Sicuramente apprezzabile il lavoro che fa a centrocampo per cercare di superare le avversarie. Consoloni 5.5 Non entra in partita, giocando tutto il primo tempo nell'ombra. Il tecnico deve accorgersene, visto che già dal primo minuto del secondo tempo entra Dantoni al suo posto 1’ st Dantoni 5.5 Prestazione sotto la sufficienza, in una partita in cui si fa notare poco. Del Prete 5.5 Lavora poco, soprattutto in fase offensiva, rimanendo un po' in ombra e non entrando nel pieno della partita ( 30' st Mazzella 5.5). Cavagni 6 Nella seconda metà di gioco prende posizione e riesce ad uscire dal guscio, tentando qualche azione interessante, che però, purtroppo, non vanno a segno. Iannella 5.5 Occasione persa al 9’ della ripresa, in cui prova a smarcarsi dalle avversarie e a tentare l'assalto. Nonostante questo, anche la sua rimane una gara al di sotto della media. Carrozzo 5.5 Poche occasioni anche per questa calciatrice, che si fa notare poco durante tutta la durata della sua gara ( 16’ st Dehima 5.5) All. Ulivieri 5.5 Nell'intervallo prova a smuovere un po' la squadra, che al rientro in campo sembra leggermente diversa, ma è una situazione temporanea perché già dopo qualche minuto, e dopo le occasioni di Maffei, torna essere sottotono. ARBITRO  Gasperotti di Rovereto 6 Amministra una gara pulita e molto onesta, in cui non ci sono ammonite, con grande lucidità.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400