Cerca

Mercato Femminile

Brescia, nuovo acquisto per le leonesse: dal Napoli sbarca la fantasista marchigiana Maddalena Porcarelli

Rinforzo in rosa da questa sessione di mercato invernale: fra le biancazzurre di Elio Garavaglia arriva la trequartista classe 2000

Maddalena Porcarelli

Maddalena Porcarelli, marchigiana classe 2000 di Jesi, in un momento della stagione 2021/2022 con la casacca azzurra del Napoli femminile contro la Lazio in Serie A

Dall’azzurro al biancazzurro. Nuovo acquisto per il Brescia di Elio Garavaglia per quanto riguarda il reparto offensivo. Come diramato dal club in una nota, dal Napoli arriva infatti a dar manforte in questa campagna di rafforzamento invernale la trequartista Maddalena Porcarelli, classe 2000, alla sua terza esperienza in cadetteria dopo quelle già collezionate con le maglie di Jesina prima e Cesena poi. «Ho scelto il Brescia - le prime parole della calciatrice - perché ho subito sentito grande fiducia e questo mi ha fatto capire che non poteva che essere questa la scelta giusta. Arrivo per dare il mio contributo, per dare tutta me stessa e so che posso fare bene. Esperienza ne ho, non lo nego, però a me piace parlare coi fatti, sul campo, più di quello che è stato in passato: voglio aiutare le mie nuove compagne a raggiungere i nostri obiettivi». Scaramantica come da imprinting partenopeo, Porcarelli non preferisce sbilanciarsi ma il messaggio che manda al popolo bresciano è chiaro: «Ai tifosi dico che mi impegnerò al massimo per meritare il loro supporto, spero di farli divertire». Marchigiana e nata a Jesi il 6 marzo 2000, ha mosso i primi passi nel pallone nel settore giovanile della Junior Jesina, scuola calcio intitolata nientemeno che a Roberto Mancini, CT della Nazionale e leggenda blucerchiata. Con l’illustre concittadino Porcarelli condivide anche il ruolo visto che è una trequartista polivalente, all’occorrenza centrocampista avanzata, «un dieci classico tutto estro e fantasia» com’è stata definita a Napoli.

Dopo l’apprendistato anconetano, eccola assaggiare la massima serie nel campionato 2015/2016 difendendo i colori del Riviera di Romagna e mettendo a referto 17 presenze a soli 15 anni. Prestazioni che le valgono anche la chiamata nella Nazionale Under 16 di Rita Guarino per le gare di qualificazione all’Europeo. Nel 2016/2017 il ritorno nella Jesina, sempre nella massima serie, salvo però concludere l’annata con la retrocessione. Nella Serie B 2017/2018 fa registrare 14 reti, tante delle quali quando ancora non era nemmeno maggiorenne. Quindi il passaggio nella stagione successiva (2018/2019) in Romagna al Castelvecchio (poi Cesena), dove in 60 presenze centra le 24 marcature. La fantasista, 1,58 metri d’altezza, passa dalla Romagna al Napoli nell’estate del 2021, dopo il biennio segnato dall'emergenza sanitaria. Qui all’ombra del Vesuvio segna solo un gol (nella sfida salvezza contro la Lazio) ma risulta più volte in grado di spostare gli equilibri a partita in corso, mettendo spesso in mostra doti di tecnica e velocità non indifferenti. Potrebbe essere l’acquisto giusto per le leonesse dopo l’addio di Claudia Saggion, proprio in quella porzione di campo. Un innesto importante, dunque, per cercare di colmare l'unico punto che ad ora separa le bresciane dalla vetta e che denota l’intenzione del Brescia di provarci fino alla fine visto l’incoraggiante prima parte d’annata. L’obiettivo d’inizio stagione non era la promozione bensì la salvezza, per cui non dovrebbe succedere ma se succede…

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400