Cerca

Albinoleffe - Juventus U23 Serie C: prima Correia, poi Dragusin e Ranocchia chiudono il match. Tre punti importanti per i bianconeri

Albinoleffe - Juventus U23 Serie C: Prima Correia, poi Dragusin e Ranocchia chiudono il match. Tre punti importanti per la Juventus
La Juventus Under 23 vince sul campo dell'Albinoleffe. Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Zauli che momentaneamente conquistano il quarto posto in classifica. Per l’Albinoleffe di Zaffaroni arriva invece uno stop, dopo alcune partite tra alti e bassi e la classifica non li penalizza ancora.

Primo tempo. Studio e attesa sono le chiavi dell’inizio. I primi dieci minuti di gioco sono la classica fase di studio senza vere e proprie incursioni nell’area da parte di entrambe le squadre. Al 9' la partita si sblocca con un gol un po' fortunato da parte della squadra ospite: Felix Correia fa partire un tiro-cross dalla fascia sinistra che attraversa tutta l'area di rigore e si infila in rete spiazzando di fatto Savini. Sempre al 16’ il forte pressing dei ragazzi bianconeri li porta ad avvicinarsi al raddoppio con un colpo di testa di Brighenti, ma la palla finisce tra le braccia del portiere seriano. La prima vera occasione per il pareggio da parte dei ragazzi di Zaffaroni arriva al 20' quando Dragusin sbaglia in copertura e Manconi recupera un grande pallone lanciando in profondità Nichetti, che in si trova in uno contro uno contro Buscosse, calcia ma il suo diagonale esce fuori di poco. I bianconeri risultano perennemente col pallino del gioco in mano dettando il proprio ritmo. Tanto che proprio al 31′ Marques si affaccia in avanti con una conclusione dal limite che finisce in angolo per la deviazione di un difensore seriano. Proprio dagli sviluppi del calcio d’angolo, Marques fa da sponda per Dragusin che al volo di destro tira in porta e insacca il pallone sotto all’incrocio, Savini non può fare nulla. L’Albinoleffe cerca di reagire ma non riesce a trovare spazio e il primo tempo si chiude con la squadra ospite in vantaggio di due reti.

Secondo tempo. La ripresa inizia con l’Albinoleffe che cerca di rientrare in gara. La prima occasione arriva proprio per i padroni di casa al 3 minuto con un tiro insidioso di Riva, qui molto bene Bucosse che spinge il pallone in angolo. Subito poco dopo arriva però il terzo gol della formazione ospite: questa volta a infilare la sfera in rete è Ranocchia che sfrutta un assist di Correia piazzando un tiro sul secondo palo, complice del gol anche Savini che con un errore manca la presa del pallone. Il terzo gol segna di fatto un calo di reazione da parte dell’Albinoleffe che subisce al 18′ un gol di Brighenti, annullato poi per posizione di fuorigioco. Le squadre iniziano ad allungarsi e ci si sposta da un’area all’altra senza conseguenze importanti, fino al 28 minuto quando la Juve si avvicina nuovamente al poker con un tiro di Dabo dopo un corner, la palla finisce di poco fuori dal palo. Al 30’ sembra che l’Albinoleffe provi a reagire con le ultime forze quando su un lancio lungo Tomaselli controlla un buon pallone e tira, la conclusione viene però respinta da Delli Carri. L’ultima azione più importante della gara è quella di Giorgione che si avvicina al gol al 43’ con destro rasoterra che sfila vicino alla porta di Bucosse. La gara si conclude con un altra grande vittoria consecutiva dei ragazzi di Zauli che allungano sui lombardi di 6 punti.

IL TABELLINO

ALBINOLEFFE-JUVENTUS 0-3 RETI: 9’ Correia (J), 32’ Dragusin (J), 8’ st  Ranocchia (J). ALBINOLEFFE (3-5-2): Savini 5; Riva 6 (21'st Gabbianelli 6), Canestrelli 6, Mondonico 5.5; Gusu 6, Genevier 6 (21' st Piccoli 6 ), Nichetti 6, Gelli 5.5; Giorgione 6.5 ; Tomaselli 6.5 (37'st Ghezzi sv), Manconi 6. A disp. Paganesi, Caruso, Cerini, Berbenni, Ravasio, Miculi, Maritato, Borghini. All. Zaffaroni 6. JUVENTUS (4-4-2): Bucosse 6; Barbieri 6, Dragusin 7 (21'st Alcibiade 6), Delli Carri 6.5, De Marino 6.5 (37'st Rosa s.v.); Ake 6, Leone 6, Ranocchia 7 (37'st Miretti s.v.), Correia 7 (29'st Compagnon 6); Brighenti 6.5 (21'st Dabo 6), Marques 6.5. A disp. Garofani, Raina, Gozzi, Verduci, Rafia, Del Sole, Cerri. All. Zauli 6.5 ARBITRO: Emmanuele di Pisa 6. Dirige con sicurezza e autorevolezza. ASSISTENTI: Toce di Firenze 6 e Santarosa di Pordenone 6. AMMONITI: 12’st Genevier (A) e 46’st Marques (J).

LE PAGELLE

ALBINOLEFFE Savini 5 Incolpevole sulle prime due reti subite, sulla terza invece ci mette del suo con un errore. Riva 6  Cerca di non mollare un centimetro nonostante i continui attacchi avversari. (21' st Gabbianelli 6 Spinge molto ma senza trovare grandi spazi). Canestrelli 6 In affanno come tutto il reparto difensivo della Juventus, qualche buona chiusura per dare la giusta scossa. Mondonico 5.5 Il meno brillante della difesa. Gusu 6 Dietro la vita non è facile, regge abbastanza bene di mestiere. Genevier 6 In mezzo c’è da sporcarsi le mani e lui non si tira indietro. (21' st Piccoli 6 Buona prestazione la sua ma non trova gli spunti per fare la differenza). Nichetti 6 Tanti movimenti e tanto lavoro sporco per aiutare la squadra . Gelli 5.5 Lascia soltanto intravedere il suo enorme potenziale. Giorgione 6.5 Autore di una buona partita giocata con energia ed estro, cerca di tenere in piedi la squadra. Tomaselli 6.5 Sfuggente e creativo sulla fascia, potrebbe fare molto di più anche se si avvicina al gol. (37' st Ghezzi sv). Manconi 6 Lasciato troppo solo in attacco, dà comunque supporto alla squadra con delle belle giocate. All. Zaffaroni 6 Arriva una sconfitta per la sua squadra che non riesce a reagire e trovare il guizzo per rimettere in carreggiata l'intera gara dopo il primo gol. JUVENTUS Bucosse 6 Non deve compiere interventi decisivi, giornata di relativa tranquillità anche quando gli avversari spingono. Barbieri 6 Solido difesa e efficace anche quando si affaccia nella metà campo avversaria. Dragusin 7 Cresce minuto dopo minuto e arriva anche il primo gol tra i professionisti. (21' st Alcibiade 6 Pochi pericoli entra nel momento migliore della squadra). Delli Carri 6.5 Il più solido del proprio reparto difensivo, qualche calo di attenzione per via del lungo utilizzo. De Marino 6.5 Tutto ok sulla sinistra, copre bene la zona e si propone. (37' st Rosa sv). Ake 6 Le azioni più importanti si sviluppano dal suo lato. Leone 6 Fa tanto lavoro sporco utile ad aiutare la squadra. Ranocchia 7 Preciso in tutti i movimenti e passaggi, arriva il terzo gol stagionale. (37' st Miretti sv). Correia 7 Si mette in mostra con cambi di direzione di altra categoria e più di un tiro pericoloso, suo il gol che sblocca la partita. (29' st Compagnon 6 Molto bene i suoi movimenti tra le linee). Brighenti 6.5 Buona partita, anche se manca il gol cerca di rendersi protagonista in più occasioni con diverse intuizioni interessanti. (21' st Dabo 6 Molto bene la sua prestazione, si avvicina al gol). Marques 6.5 Torna in campo dopo l’infortunio buona prestazione la sua. All. Zauli 6.5 La partita dei suoi è stata splendida sotto il profilo dell’energia: sempre in controllo.
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400