Cerca

Piacenza-Pistoiese Serie C: le reti di Palma e Corbari regalano ai biancorossi tre punti d'oro per la classifica

WhatsApp Image 2021-02-14 at 17.10.47
I biancorossi sfidano in casa la Pistoiese per agguantarli a quota 25 punti in classifica e per mettere fuori la testa dalla zona playout. Il match si conclude con il Piacenza che ha la meglio grazie alle reti di Palma e Corbari. Il Piacenza scende in campo con l’ormai consueto 3-4-2-1 visto nelle ultime partite, con Tafa a sostituire lo squalificato Simonetti. I ragazzi di Riolfo, invece, si dispongono con un 4-3-2-1 che, però, sembra non essere il modulo più adatto alle loro caratteristiche. Dopo i primi dieci minuti le due formazioni fanno già sussultare i pochi eletti presenti sui seggiolini del Garilli. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo degli orange, Maurizi tenta di sorprendere Libertazzi da distanza ravvicinata, ma l'estremo difensore di casa ha pronta la respinta con i guantoni. Questa parata rilancia i biancorossi in contropiede sulla fascia destra con De Respinis che potrebbe servire il solitario Visconti in mezzo all'area, ma invece tenta la conclusione e viene murato dalla difesa toscana. Qualche istante dopo, il capitano della Pistoiese Valiani accusa un fastidio muscolare ed è costretto a lasciare il campo. Stessa sorte per il Piacenza con Galazzi che, dopo aver vinto un duello fisico, subisce un duro colpo alla testa da Pierozzi e non riesce più ad essere a disposizione di Scazzola, che lo sostituisce con Lamesta. C'è molto più Piacenza in questa fase e lo dimostra il fallo di Salvi commesso in area su De Respinis. Longo indica subito il dischetto e Palma trasforma il rigore conquistato dal compagno. Parziale di 1-0 a favore dei padroni di casa che passano meritatamente in vantaggio. La seconda metà di gara si apre con un Pistoia aggressivo che entra in partita in modo brusco, soprattutto a livello fisico. I padroni di casa continuano a reggere la pressione e a mantenere indenne la propria porta, ma per essere più sicuri servirebbe il gol del raddoppio. Ci prova Palma con una punizione battuta bassa e dritta in porta, ma Perucchini si fa trovare pronto e, successivamente, si innervosisce con la sua linea difensiva per non aver avuto l'occhio vispo come lui. Nonostante il richiamo del proprio estremo difensore, la Pistoiese continua a subire le incursioni piacentine ed ha poche idee per le proprie manovre offensive. Molto più concreti i biancorossi che, invece, con Palma trovano i corridoi e i guizzi giusti per far costantemente impensierire gli orange. Al 79' il subentrato Miceli è vicinissimo a realizzare il 2-0 con una super punizione uscita per un soffio, a dimostrazione della continuità dei ragazzi di Scazzola. Ma a raddoppiare ci pensa un devastante Corbari che, sullo scadere dei minuti di recupero, fa partire un siluro da fuori area che infila Perucchini in maniera strabiliante. La partita si conclude 2-0 a favore dei padroni di casa che agganciano proprio la Pistoiese a 25 punti.

IL TABELLINO

PIACENZA-PISTOIESE 2-0 RETI: 25' rig. Palma (P), 47' st Corbari (P). PIACENZA (3-4-2-1): Libertazzi; Tafa, Battistini, Marchi; Pedone, Corbari, Palma (31' st Cesarini), Visconti; Maio (19' st Scorza), Galazzi (25' Lamesta); De Respinis (31' st Miceli). A disp. Anane, Stucchi, Martimbianco, Renolfi, Scorza, Cesarini, Saputo, Babbi, Cannistrà. All. Scazzola. PISTOIESE (4-3-2-1): Perucchini; Pierozzi, Varga (14' st Rovaglia), Salvi, Simonti (34' st Solerio); Simonetti, Pezzi, Cerretelli (34' st Renzi); Stoppa (14' st Baldan); Maurizi, Valiani (20' Momentè). A disp. Vivoli, Mazzarani, Cavalli, Giordano, Mal, Tempesti, Rondinella. All. Riolfo. ARBITRO: Longo di Cuneo 6 Metro di giudizio variabile, ma comunque non sbaglia troppe chiamate. Rigore netto su De Respinis azzeccato. AMMONITI: 18' Pezzi, 47' Varga, 28' st De Respinis.

LE PAGELLE

PIACENZA Libertazzi 6.5 Sopra le righe, come di consueto. Un portiere che sa decisamente il fatto suo. Tafa 6.5 Ha dimostrato di avere personalità e concretezza, una buonissima arma per il tecnico Scazzola. Battistini 6 Sobrio e senza errori, un capitano che guida i suoi alla meritata vittoria. Marchi 6 Prestazione senza sbavature ed elegante, sempre più convincente. Pedone 6.5 Non molto presente in attacco, ma fondamentale in fase di ripiego soprattutto nel secondo tempo. Corbari 8 Uomo partita, giocatore di sostanza e costanza, mai una palla o giocata fuori posto e finalmente dopo tante partite positive trova il gol. Palma 7.5 Segna su rigore ed è presente su ogni palla, decisamente rinato dopo l'arrivo di Scazzola. (31' st Cesarini 6.5). Visconti 6 Prestazione sufficiente ed efficace, silenziosamente onnipresente. Maio 6 Oggi impiegato leggermente fuori ruolo, ma sa il fatto suo e con l'esperienza copre ogni possibile lacuna. (19' st Scorza 6). Galazzi sv Gioca poco per poter avere un voto completo 25' Lamesta 6 Se non sbagliasse quasi sempre l'ultima giocata avrebbe un voto in più, ma non riesce a finalizzare in molteplici occasioni. De Respinis 6.5 Si è rivelato fondamentale e continua a dimostrarlo partita dopo partita.(31' st Miceli 6). All. Scazzola 7 Alla sua squadra serviva questa vittoria e riesce a portarsi a casa tre punti importantissimi guadagnati su scontro diretto. PISTOIESE Perucchini 6 Su entrambi i gol non può fare niente, anzi, più volte incita i suoi senza risultato. Vox clamantis in deserto. Pierozzi 5.5 Non il solito che vediamo la domenica, può fare di più. Varga 5 Annaspa troppo spesso e fatica a trovare il giusto ritmo. (14' st Rovaglia 6). Salvi 5.5 La sensazione è che cali di concentrazione, soprattutto nel finale. Simonti 6 Molto impegno profuso ed energie sprecate, per un risultato che non rispecchia la sua partita. (34' st Solerio sv). Simonetti 6 Tutto sommato, il centrocampo non è da insufficienza, ma neanche lodevole. Lui è uno di quelli che si salva da una prestazione totalmente negativa. Pezzi 6 Forse uno dei più sobri dei suoi, ma comunque da uno della sua età ci si aspetta che faccia più gruppo. Cerretelli 5.5 Troppo falloso e poco efficace. Privo di idee e spunti. (34' st Renzi sv). Stoppa 5 Totalmente assente, demerito suo o merito della difesa biancorossa? Fatto sta che il voto resta insufficiente. (14' st Baldan 5.5). Maurizi 5.5 Anche lui non è che si faccia vedere troppo, ma almeno qualcosa in più che non lo porta comunque ad avere la sufficienza. Valiani sv Si fa male ad inizio primo tempo e Riolfo è costretto a sostituirlo. La sua mancanza e la sua esperienza hanno fatto sentire la mancanza. 20' Momentè 6 È bravo a farsi trovare pronto, ma non gli arriva nessun pallone buono per far impensierire Libertazzi. All. Riolfo 5 Una sconfitta che di certo non pesa poco, anzi. Uno scontro diretto perso malamente.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400