Cerca

Pergolettese-Livorno Serie C: Scardina dal cilindro, dopo la Pro Patria i gialloblù battono anche il Livorno

Ghidotti Simone
Un guizzo di Scardina, subentrato a partita in corso, regala a De Paola la seconda vittoria consecutiva dopo il gran colpo di domenica scorsa a Busto. Decisivo Filippo Scardina, che subentra nel secondo tempo e affonda un Livorno in partita ma ancora una volta sconfitto. Punti preziosi per i gialloblù, che si godono ora una classifica decisamente più rassicurante. Fin dai primi minuti l'azione si svolge principalmente a centrocampo, con Bariti e Dubickas che si dimostrano importantissimi nella creazione di buone occasioni: al 6' Bariti compie una buona discesa ma si perde proprio quando deve tirare, mandando la palla fuori. Al 9' Dubickas riesce ad entrare in area ed avvicinarsi pericolosamente alla porta, ma Villa lo anticipa rinviando. Nei successivi minuti i ragazzi di De Paola soffrono la pressione del Livorno che, avendo un maggior possesso palla, domina per buona parte del primo tempo. La strategia di Dal Canto risulta fin da subito molto chiara: l'azione si svolge principalmente a centrocampo con lunghi passaggi che arrivano sempre a Dubickas , uomo di punta. Ed effettivamente si tratta di uno schema che funziona e che mette in seria difficoltà la squadra avversaria. Al 27' la Pergolettese prende però nuovamente in mano la situazione con il cross in area di Girelli intercettato dalla testa di Varas, che cerca il secondo palo ma la palla esce. Il primo tempo si conclude con due occasioni gol. La prima vede protagonista ancora una volta Dubickas che, riuscendo ad entrare in area, con un diagonale rasoterra sfiora il palo. Un giro di orologio dopo la Pergolettese risponde con Longo dal limite ma Neri para a terra. Per il secondo tempo Dal Canto decide di sostituire Evan's con Gemignani. Nonostante ciò nei primi minuti della ripresa si presenta nuovamente la stessa situazione del primo tempo: un Livorno aggressivo che con il suo pressing fa compiere molti errori alla squadra avversaria, ma non le impedisce comunque di avvicinarsi alla porta. Al 15' Varas dal fondo mette una palla sul secondo palo per Scardina, colpo di testa deviato, palla a Ferrari a breve distanza dalla linea della porta ma il suo tiro va alto sulla traversa. Ci riprova al 17' Duca al limite dell'area, con una buona palla per Ferrara che serve Ferrari davanti al portiere avversario, ma Neri riesce ad anticiparlo ma un soffio. In soli 10 minuti il Livorno ha capito di dover tenere alta l'attenzione e la concentrazione perché la Pergolettese sa essere pericolosa. E ne dà prova al 29' con la buonissima palla di Morello intercettata dalla testa di Scardina che riesce ad infilarla nell'angolino regalando il gol di vantaggio alla sua squadra. Si tratta della sua seconda rete consecutiva fatta con un colpo di testa preciso e imparabile. Il match si conclude con un disperato tentativo di pareggio del Livorno con Dubickas che davanti al primo palo tira fuori.  

TABELLINO

  PERGOLETTESE-LIVORNO 1-0 RETE: 29' st Scardina (P). PERGOLETTESE (4-3-3): Ghidotti 6, Girelli 6.5 (43' st Candela sv), Lucenti 6.5, Ferrara 6, Villa 7, Palermo 6 (1' st Ferrari 6.5), Panatti 5.5 (17' st' Duca 6.5), Varas 6, Bariti 6.5 (38' st Kanis sv), Longo 5 (1' st Scardina 8), Morello 6.5. A disposizione: Soncin, Labruzzo, Bakayoko, Andreoli, Tosi, Lamberti. All. De Paola 7. LIVORNO (4-3-2-1): Neri 7, Parisi 5.5, Sosa 6, Blondett 5, Evan's 6 (1' st Gemignani 6), Bussaglia 6 (37' st Nunziatini sv), Castellano 6, Buglio 6, Haoudi 5.5, Mazzarani 6.5, Dubickas 7. A disposizione: Paci, Marie Sainte, Deverlan, Pallecchi, Bobb, Caia, Bueno. All. Dal Canto 6. ARBITRO: Monaldi Marco di Macerata 7 Arbitra la partita in maniera equilibrata e giusta. AMMONITI: Blondett (L), Haoudi (L), Panatti (P), Duca (P), Bussaglia (L)  

PAGELLE 

  PERGOLETTESE

Ghidotti 6 Prestazione senza eccessi la sua. Porta a casa la sufficienza.

Girelli 6.5 Sa creare buone occasioni  e sa essere pericoloso. Nel secondo tempo si perde un po'.  (43’ st Candela sv).

Lucenti 6.5 Sempre attento e preciso quando si tratta di dover servire ai suoi compagni buone palle.                   

Ferrara 6 Ha delle buone intuizioni ma non sempre riesce a concretizzarle.

Villa 7 Riesce sia ad essere offensivo che a salvare la situazione in più di un'occasione.

Palermo 6 Poteva essere l'uomo di questa partita. Ha fatto il suo ma senza grandi colpi di scena (1’ st Ferrari 6.5  sa essere nel posto giusto al momento giusto).

Panatti 5.5 Spreca un po' troppo. (20’ st Duca 6.5 con i suoi cross crea palle pericolose per gli avversari.

Varas 6 In avvio di partita è presente e sfrutta tutte le occasioni. Nel secondo tempo perde un po' di concentrazione.

Bariti 6.5 Buone trame nella prima frazione.  (38’ st Kanis sv).

Longo 6 Nel primo tempo sa dare filo da torcere alla difesa avversaria.  (1’ st Scardina 8 Anche se scende in campo solo nella ripresa è sicuramente l'uomo della partita oltre ad essere l'autore dell'unico gol).

Morello 6.5 Fondamentale il suo assist per la riuscita del gol.

All. De Paola 7 I risultati dimostrano l'ottimo lavoro che sta facendo con questi ragazzi.

  LIVORNO 

Neri 7 Riesce a colmare l'assenza del primo portiere con una prestazione ottima.

Parisi 5.5 Poco presente e poco incisivo nel complesso.

Sosa 6 Prestazione che merita la sufficienza anche se al di sotto delle aspettative.

Blondett 5 Il molto nervosismo gli costa un'ammonizione.

Evan's 6 L'attenzione era rivolta a lui dopo un lungo periodo di assenza ma la prestazione in campo dimostra che c'è ancora tanto da fare (1’ st Gemignani 6 pressing ottimo ma non riesce a concludere).

Bussaglia 6 Sa mettersi al servizio della sua squadra (37’ st Nunziatini sv).

Castellano 6 Nel complesso una prova buona ma ordinaria.

Buglio 6 Prestazione così così. Da un giocatore con le sue potenzialità ci si aspetta grandi cose.

Haoudi 5.5 Non riesce a farsi sentire in campo ma in compenso le sue proteste gli costano un'ammonizione

Mazzarani 6.5 Ago della bilancia di questa squadra, importante in più occasioni.

Dubickas 7 è l'uomo della partita su cui tutta la squadra punta. Non gli mancano le occasioni e sa essere pericoloso nonostante non riesca a regalare il pareggio alla sua squadra.

All. Dal Canto 6 La sua squadra sta sicuramente migliorando ma c'è ancora tanto da fare.

     
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400