Cerca

Chiuse le iscrizioni in Serie D. Lombarde e piemontesi presenti

taddeo

Aldo Taddeo, ex presidente del Varese

Alle 18:00 di oggi, mercoledì 12 luglio, sono scaduti i termini per l'iscrizione al campionato di Serie D. Nessuna rinuncia nella pattuglia delle lombarde, anche se da Varese (che addirittura ambisce al ripescaggio in Serie C) non è arrivata alcuna comunicazione fino alle 18:45. Piazza in allarme dopo la nota del club apparea sul quotidiano La Prealpina riguardo la (non) presentazione della fidejussione: «Avendo un deposito di cassa di circa 35mila euro il Varese non ne ha avuto bisogno». Carte federali alla mano la fidejussione è un elemento imprescindibile per l'iscrizione ai campionati: il Varese l'ha presentata rispettando le scadenze oppure no? Nelle prossime settimane la verità dalla Lnd

di seguito comunicato ufficiale Lnd

Al termine della procedura di iscrizione, hanno presentato domanda di ammissione al campionato di Serie D 2017/2018 n. 157 società aventi diritto. Non hanno avanzato richiesta le seguenti società: Altovicentino, Melfi, Macchia, Real Metapontino e Racing Roma (quest’ultime due hanno formulato espressa rinuncia). Tutte le documentazioni saranno esaminate dalla Co.Vi.So.D. che, entro il 21 luglio 2017, comunicherà alle società l’esito dell’istruttoria inviandone copia per conoscenza alla Lega Nazionale Dilettanti e al Dipartimento Interregionale. La domanda s’intende accolta a seguito di esito positivo da parte della Co.Vi.So.D. mentre, in caso contrario, le società potranno presentare ricorso avverso entro il 24 luglio 2017 (ore 17.00). La Co.Vi.So.D. esprimerà, entro il 28 luglio, parere motivato al prossimo Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti che assumerà la decisione di escludere successivamente quelle società che, a seguito di accertamento si siano rese responsabili della presentazione di documentazione amministrativa falsa e/o mendace.

 
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400