La Pro Sesto si porta a -1 dalla classifica del Girone B, occupata dal Seregno, battendo di misura la Castellanzese di Achille Mazzoleni. La squadra di Parravicini è riuscita  a sbloccare la partita nel secondo tempo, sfruttando una delle tante occasioni create da Scapuzzi nell'arco dei 90 minuti. Buona prova anche per gli ospiti, che dopo aver trovato il primo punto casalingo nello scorso turno, cadono su un campo ostico senza grossi demeriti. Primo squillo della gara al 13' con un colpo di testa di Monni, debole tra le braccia di Alio. Pochi minuti più tardi, da una punizione battuta da Omayer, Caverzasi interviene in spaccata verso la porta nel tentativo di sbloccare le marcature. La palla, però, si spegne di poco a lato alla destra del portiere. In ogni caso, la rabbia del difensore centrale viene fermata dall'intervento del guardalinee, che segnala la posizione di fuorigioco. Ancora Pro Sesto pericolosa al 26' con un tiro insidioso di Scapuzzi respinto in qualche modo da Alio, che trova in agguato sulla respinta Monni, il quale ribadisce in rete il facile tap in sottoporta. Anche questa volta, però, la posizione del giocatore della Pro Sesto è in fuorigioco. Poi, non succede quasi più nulla fino alla fine del primo tempo. L'unico brivido per i padroni di casa deriva dal proprio portiere, Tamma, che non riesce a trattenere un pallone innocuo crossato da Chessa, rischiando di mandarlo nella propria rete. Due squadre che faticano ad organizzare la manovra d'attacco, perdendosi in errori banali in appoggio e lanci lunghi mal calibrati, si dirigono negli spogliatoi. Nella ripresa, al 3' la Castellanzese vicinissima al gol con un tiro a giro di Esposito dai 25 metri che sorvola la traversa. La risposta della Pro Sesto non si fa attendere. Giubilato penetra centralmente con una serpentina insidiosa e serve Monni che, a botta sicura, trova una risposta altrettanto strepitosa di Alio. Sugli sviluppi del corner seguente, Scapuzzi spizza un pallone teso in area di rigore trovando ancora la respinta di Alio che, con l'aiuto della traversa, si rifugia in calcio d'angolo. E' solamente il preludio al vantaggio della Pro Sesto, che arriva proprio dal corner battuto pochi secondi più tardi, dove Scapuzzi questa volta batte Alio con un colpo di testa preciso sotto la traversa. Al 17' nuovamente pericolosa la Pro Sesto con una spizzata di Di Renzo a servire Monni, che con un tiro di prima costringe Alio ad uno strepitoso colpo di reni per non far crollare definitivamente la propria squadra. Da un errore di Scapuzzi in uscita, però, la Castellanzese trova l'occasione più nitida della propria gara. Un fraseggio ben calibrato tra Banfi e Chessa porta quest'ultimo al tiro, dove Tamma, in maniera goffa, si oppone come può al tiro salvandosi con il solo aiuto della traversa. Un intervento, in ogni caso, provvidenziale del portiere a mantenere inviolata la porta casalinga. Ultimo sussulto di Capelli, subentrato a Monni nel finale, su una punizione dai 25 metri che impensierisce Alio. Al triplice fischio, dunque, la formazione di Parravicini si ritrova in vetta alla classifica, aspettando il verdetto di Seregno-Tritium di domani.
TABELLINO 
PRO SESTO 1
CASTELLANZESE 0
MARCATORI: 6'st Scapuzzi (Pro Sesto).
PRO SESTO (4-3-3): Tamma 6, Giubilato 6.5, Amato 6, Gattoni 6, Caverzasi 6.5, Bettoni 6.5, Omayer 6.5, Gualdi 6, Monni 6 (43'st Capelli sv), Scapuzzi 7, Di Renzo 5.5 (32'st Cominetti sv).
A disp. Cioffi, Viganò, Bosco, Carullo, Crosariol, Carnevale, Tota. All. Parravicini 6.5.
CASTELLANZESE (4-3-3): Alio 7, Bonanni 6, Ghilardi 5.5, Bigioni 5.5 (45'st Moroni sv), Mara 6, Rudi 5.5 (22'st Rudi 6), Chessa 6, Esposito 6 (35'st Dell'Aera sv), Banfi 5.5, Perego 6 (21'st Mauri 6), Gibellini 5.5 (35'st Pedergnana sv).
A disp. Colnaghi, Florindo, Mauri, Albu, D'Onofrio. All. Mazzoleni 5.5.
AMMONITI: Esposito (C), Bigioni (C), Giubilato (P).
ESPULSI: nessuno.
Arbitro: Antonio Monesi di Crotone 5.5.
 
PAGELLE PRO SESTO
TAMMA 6 Quasi mai interpellato. Rischia la frittata su un cross innocuo di Chessa. Si riscatta nel secondo tempo con una parata provvidenziale sullo stesso Chessa a salvaguardare il risultato.
GIUBILATO 6.5 Si limita al compitino nella prima parte di gara. Nella ripresa prova a spingersi in avanti, nel tentativo di aiutare la squadra a sbloccare il risultato.
AMATO 6 Sostiene la manovra offensiva sovrapponendosi ai compagni. Pochi rischi in fase difensiva.
GATTONI 6 Lanci mal calibrati nel tentativo di alzare il baricentro della squadra. Strappa una sufficienza, non di più.
CAVERZASI 6.5 Propositivo in fase offensiva sui calci piazzati. Attento e ordinato in copertura. Ottima prova la sua.
BETTONI 6.5 Senza fronzoli nel tentativo di arginare i pericoli ospiti. Una sicurezza nel reparto difensivo.
OMAYER 6.5 Ispirato. Mette in mezzo palloni interessanti. A volte, però, si perde in alcune giocate solitarie, mancando di lucidità in mezzo al campo.
GUALDI 6. Combatte a più riprese nel tentativo di recuperare palla e ripartire.
MONNI 6 Scappa via in velocità allungando la squadra in contropiede. Gli manca cinismo per entrare nel tabellino dei marcatori della gara.
SCAPUZZI 7 I pericoli per la Castellanzese passano sempre dai suoi piedi. Apre le marcature nel secondo tempo con un colpo di testa imprendibile per Alio. Migliore in campo senza alcun dubbio.
DI RENZO 5.5 Non inquadra la porta. Lento nelle ripartenze, non ha il passo per fare entrambe le fasi.
ALL. PARRAVICINI 6.5 La partita andava chiusa per soffrire nei minuti finali. Eppure, è stata la partita in cui la squadra ha corso meno pericoli in fase difensiva.
 
PAGELLE CASTELLANZESE
 
ALIO 7 Si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa. Riflessi felini e parate fenomenali per sorreggere la squadra fino alla fine. Crolla solo su un colpo di testa imprendibile di Scapuzzi.
BONANNI 6 Contiene come può le continue folate in velocità degli ospiti. Sufficienza risicata.
GHILARDI 5.5 Non riesce a porre resistenza alle percussioni esterne degli avversari.
BIGIONI 5 Interventi duri. Dovrebbe recuperar palloni, ma ottiene solamente il cartellino giallo. Partita da dimenticare la sua.
MARA 6 Guerriero al centro della difesa. Cala col passare dei minuti, faticando sempre più a fermare Monni e Scapuzzi.
RUDI 5.5 Fatica a gestire la pericolosità della Pro Sesto. Tante falle difensive su cui dover lavorare.
CHESSA 6 Qualche spunto di qualità. Sfiora il gol nel secondo tempo, ma Tamma e traversa gli negano la gioia della rete.
ESPOSITO 6 Fa da collante tra le due linee. Sfiora il vantaggio ad inizio ripresa.
BANFI 5.5 Fa sentire la sua fisicità in fase offensiva. I pochi palloni giocabili in area di rigore non gli permettono di trovare la porta.
PEREGO 6 Poco lucido in mezzo al campo. Non riesce a servire i compagni come vorrebbe. Sorregge comunque la baracca fino al 90'.
GIBELLINI 5.5 Nervoso, poco produttivo. Fallisce la prima occasione utile della gara. Migliora nel secondo tempo ma non basta.
ALL. MAZZOLENI 6 Dopo aver trovato il primo punto stagionale sulla panchina della Castellanzese, deve arrendersi allo strapotere della Pro Sesto. La sua squadra esprime comunque un buon gioco, dimostrando che il risultato finale non è assolutamente bugiardo.