Cerca

NibionnOggiono - Folgore Caratese Serie D: Orgoglio lecchese, Longo e i suoi sprecano una grande occasione

NibionnoggionoFolgore-Nibionno

L'undici iniziale scelto dal tecnico Commisso del Nibionnoggiono.

La Folgore manca di carattere e intensità, il NibionnOggiono invece non molla e conquista un punto importante nonostante le due espulsioni rimediate nella ripresa. Passo falso pesante da parte della formazione di Longo, che dopo il vantaggio di Ferrari cala d'intensità adattandosi al giro palla conservativo del Nibionno andando raramente a creare pericoli alla porta difesa da Vinci. La formazione di Commisso, apparsa nell'analisi complessiva del match più brillante ed efficace in fase di possesso, sfiora addirittura il colpo grosso al 42' con Isella che però sbatte sull'incrocio dei pali. Primi 45' minuti di gioco decisamente poco interessanti ed emozionanti. Entrambe le squadre faticano a concretizzare i lunghi minuti di possesso palla rendendosi nulle. Ci prova Tremolada per i Lecchesi bravo ad accendersi sulla destra per andare a raccogliere i cross di Iori deviati in due occasioni sul fondo. Alza i ritmi e incendia la fascia destra il numero 7 al minuto 20' quando superato Marconi, offre dentro per Isella murato all'ultimo dal recupero di Monticone. Va vicina per prima al vantaggio però la Folgore al 30': Silvestro crossa lungo, Di Stefano recupera e riesce a rigiocare dentro per Ferrari che devia di testa di poco sopra la traversa. La ripresa si apre senza stravolgimenti di formazione con il copione pronto a essere stravolto dopo soli 50' secondi. Ci pensa Tocci ad animare il match rimediando pronti via il secondo giallo e la conseguente espulsione che costringe i suoi a giocare in 10. La formazione brianzola beneficia di questa situazione andando finalmente ad alzare i ritmi a trovare meglio la profondità. Il premio per il momento della Folgore arriva al 12' con una grande azione manovrata con il pallone sempre a terra: apre Agnelli che sulla destra imbuca benissimo per Kyeremateng che passa alle spalle di Premoli, palla bassa per Ferrari, controllo orientato e conclusione al volo ad incrociare che termina in rete. Il Nibionno non subisce il colpo del gol e anzi riesce a rimanere sempre in gioco con una superba gestione del pallone mai buttato via. Il pareggio arriva al 20' quando, su punizione da lontano di Isella, è poco lucido Cortinovis che respinge un pallone chiamato in zona centrale sui piedi del libero Premoli che infila sul primo palo il gol che vale l'1-1. Si ritorna dunque sull'equilibrio generale che ha guidato la gara per tutta la sua durata. La formazione di Longo prova allora ad aprire il Nibionno andando ad agire maggiormente sugli esterni, mossa che funziona come in occasione del pallone giocato per Ferrari allungato sul secondo palo per Silvestro che manca la deviazione per pochi centimetri. L'altro episodio in grado di sconvolgere ulteriormente il match è la seconda espulsione rimediata dal Nibionno con Pirola che nel giro di 10' minuti viene ammonito due volte costringendo i suoi a giocare in 9. Situazione da cui però trae beneficio la formazione di Commisso attenta e pulita in fase di non possesso, lucida e cinica nelle due occasioni in cui sfiora la rete. L'ultima palla gol passa dai piedi di Isella che tenta da posizione impossibile un tiro preciso che però si stampa sull'incrocio dei pali sancendo cosi il pareggio finale.

IL TABELLINO DI NIBIONNOGGIONO FOLGORE CARATESE

NIBIONNOGGIONO 1 FOLGORE CARATESE 1 RETI: 12’st Ferrari (F), 20’st Premoli (N). NIBIONNOGGIONO (4-4-1-1): Vinci 6, Premoli 6.5, Tocci 5, Losa 6.5, Pirola 5.5, Perego 6.5, Tremolada 7 (29’st Panzeri 6), Arrigoni 6, Mair 6 (5’st Gamabazza 6), Isella 7, Iori 6.5 (26’st Tagliabue 6). A disp. Guarino, Basanisi, Castria, Donadio, Giugliano, Citterio. All. Commisso 6.5. FOLGORE CARATESE (4-1-4-1): Cortinovis 5, Agnelli 6, Marconi 5.5 (38’st Bartulovic sv), Ciko 7, Parenti 6.5, Monticone 6.5, Kyeremateng 6 (38’st Ngom sv), Troiano 5.5 (11’st Graziani 6), Ferrari 7, Di Stefano 6 (9’st Valotti 6), Silvestro 6. A disp. Castaldo, Bonacina, Gigli, Saporito, Kouda. All. Longo 5.5. ARBITRO: Schiavon di Treviso 6 Gara non semplice per via dei numerosi interventi duri ben chiamati. Qualche dubbio sul secondo giallo di Pirola che dalla tribuna sembra essere il primo a subire il fallo. AMMONIZIONI: Troiano (F), Tremolada (N), Losa (N). ESPULSIONI: Tocci (N) al 1’st, Pirola (N) al 28’st. PAGELLE NIBIONNOGGIONO All. Commisso 6.5 Prova di maturità contro una formazione di alto livello, pareggio importante. Vinci 6 Impegnato raramente si fa trovare pronto. Sul gol può fare ben poco. Premoli 6.5 Fase difensiva superata a pieni voti. Bravo in occasione del gol a partire coi tempi giusti sfruttando lo spazio.   Tocci 5 Espulsione ingenua dove paga il primo giallo preso dopo 3' minuti per proteste poco utili. Losa 6.5 Importante gestione del pallone. Quando ha spazio riesce a creare delle buone palle gol. Pirola 5.5 Sul secondo giallo subisce per primo il fallo. Nel complesso prova importante. Perego 6.5 Gara fatta di tanti buoni interventi. Regge bene il duello con Ferrari. Tremolada 7 Nel primo tempo Marconi non lo tiene e lui si butta sempre dentro per raccogliere i cross di Iori. Arrigoni 6 Recupera tanti palloni mettendo quantità in fase di non possesso. Qualche errore in fase d'impostazione. Mair 6 Nel complesso fa poco. I suoi cercano di appoggiarsi ma lui fatica a tenere palla. Isella 7 Crescita importante che lo porta ad un secondo tempo di alta qualità. Per poco non sfiora il gol della Domenica. Iori 6.5 Nel primo tempo si destreggia bene andando spesso sul fondo. Nella ripresa ha poco spazio per manovrare. [caption id="attachment_185132" align="alignnone" width="900"] L'undici iniziale scelto dal tecnico Commisso del Nibionnoggiono.[/caption] PAGELLE FOLGORE CARATESE All. Longo 5.5 I suoi non alzano mai il ritmo sprecando una grande occasione. Prestazione sottotono. Cortinovis 5 L'errore che porta al gol di Premoli è parecchio grave perché il tiro di Isella non è cosi pericoloso. Agnelli 6 Contiene come può uno scatenato Iori. Nella ripresa è importante in fase offensiva dove offre sempre l'appoggio.   Marconi 5.5 Qualche difficoltà non di poco conto in contenimento dove è spesso messo alle corde. Ciko 7 Amministra con intelligenza e qualità il pallino del gioco. Il migliore dei suoi. Parenti 6.5 Poche sbavature e una prova difensiva tanto solida e importante. Sbaglia poco. Monticone 6.5 Provvidenziale il recupero su Isella dove sventa un gol quasi già fatto. Kyeremateng 6 Può fare molto di più. Spinge poco e fatica a trovare la profondità, bello l'assist per Ferrari. Troiano 5.5 Gara poco concreta. Fatica a proporsi specie quando in possesso di palla. Ferrari 7 Trasforma in oro le poche palle giocabili in area. Gol di pregevole fattura. Di Stefano 6 Il suo infortunio complica la gara dei suoi perché con i suoi inserimenti riesce a creare parecchi pericoli. Silvestro 6 Prestazione incolore fatta di pochi guizzi. Meglio nella ripresa quando ha più spazio per agire. [caption id="attachment_185131" align="alignnone" width="900"] La formazione di partenza scelta dal tecnico Longo della Folgore Caratese.[/caption]

ASCOLTA L'INTERVISTA DEL DOPO GARA DEL TECNICO DEL NIBIONNOGGIONO COMMISSO

 
Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400