Cerca

NibionnOggiono - Sporting Franciacorta Serie D: il solito Cargiolli non basta, Saporetti gela Commisso

Saporetti Sporting Franciacorta

Saporetti Sporting Franciacorta

Finisce in pareggio con una rete a testa la partita tra NibionnOggiono e Sporting Franciacorta. I padroni di casa cercano il terzo risultato utile consecutivo mentre gli ospiti vogliono dimostrare di essere una squadra di alto profilo nonostante la partenza altalenante. Il match si apre in sostanziale equilibrio mostrando due squadre impegnate a studiare l’avversario, ma a ridosso della metà del primo tempo il Franciacorta inizia a salire di giri lavorando sulla fascia sinistra grazie alle incursioni di Bitihene e Fanti. Il NibionnOggiono però è tutt’altro che remissivo e prova a chiudere il primo tempo in vantaggio prima con una buona punizione al 42’ battuta dalla trequarti da Iori che viene disinnescata da Pilotti, e poi proprio allo scoccare del 45’ con Villa, ma la sua rete viene annullata per fuorigioco. La seconda metà di gara si apre nel segno dei padroni di casa che cercano di capitalizzare il buon ritmo mostrato nel finale. La spinta continua premia il NibionnOggiono che al 4’ minuto va in gol grazie a Cargiolli, abile a impattare a un paio di metri dalla porta un pallone impennatosi in area a seguito di un cross di Premoli. Il vantaggio però dura soltanto dodici minuti: il Franciacorta infatti reagisce da subito allo svantaggio subito, tramutando lo shock in una serie di pressioni che impensieriscono gli ospiti. Saporetti è protagonista di questo arrembaggio dettando il ritmo tra le linee, oltre al sempre presente Bitihene. Ed è proprio Saporetti a trovare il gol del pareggio al 16’, capitalizzando da distanza ravvicinata l’ennesima scorribanda degli ospiti dal lato sinistro. La squadra di Bianchetti prende fiducia e aumenta la pressione, inserendo forze fresche per capitalizzare il momento di forma: il NibionnOggiono dapprima soffre l’arrembaggio, ma il reparto difensivo, guidato da Premoli, trova la quadra e riesce a non subire il sorpasso, aiutato anche dalla poca lucidità degli ospiti che sprecano molte buone occasioni sottoporta. Tra il 22’ e il 28’ il tecnico Commisso decide di inserire ben tre cambi (Fall, Arrigoni, Calmi) e di passare ad un 5-3-2 più attendista per sfruttare le ripartenze e le forze fresche. Dopo un tentativo andato a vuoto di Bitihene, che conclude a fil di palo da distanza ravvicinata, riesce a concretizzarsi questo intento dei padroni di casa: proprio su una delle tanto cercate ripartenze viene atterrato con vigore Fall all’37’ nell’area ospite, episodio che però viene giudicato pulito dall’arbitro Selva. La fase finale della partita vede riproposto l’equilibrio iniziale, in cui però la fase di studio viene sostituita da coraggiosi tentativi di entrambe le squadre di chiudere la partita con i tre punti in mano, senza che nessuna delle due compagini riesca a soverchiare definitivamente l’avversario. NibionnOggiono e Sporting Franciacorta tornando quindi a casa con un punto pro capite, risultato che resta stretto a entrambe.

TABELLINO

NIBIONNOGGIONO 1 SPORTING FRANCIACORTA 1 RETI (1-0; 1-1): 4’ st Cargiolli (N), 16’ st Saporetti (S). NIBIONNOGGIONO (4-4-2) Guarino 6, Premoli 6.5, Iamal Idrissi 6, Romano 6.5, Bernardi 6, Boni 6.5, Redaelli 6 (16’ st Ballabio 6), Fumagalli 6.5, Villa 6.5 (32’ st Calmi 6.5), Cargiolli 7.5 (28’ st Arrigoni 6.5), Iori 7 (22’ st Fall 6.5) A disp. Attianese, Antonini, Ceesay, Comberiati, Kouadio. All. Commisso 6.5. SPORTING FRANCIACORTA (3-4-3) Pilotti 6.5, Firetto 6 (21’ st Sow 6, 44’ st Marazzi sv), Piccinni 6, Giorgino 6.5, Fiorentino 6 (21’ st Zambelli 6.5), Coly 6, Saporetti 7.5, Boschetti 6, Pagano 6.5 (36’ st Niang 6.5), Bitihene 7.5, Fanti 7 A disp. Bianchetti, Bagatini, Facelli, Strafezza, Ndiaye All. Zattarin 7. ARBITRO Stefano Selva di Alghero 6 Tiene le redini della gara nella maggior parte delle occasioni, forse troppo sicuro nell'episodio del rigore non assegnato al team casalingo. AMMONITI: Redaelli (N), Boni (N), Fall (N), Coly (SP), Firetto (SP), Piccinni (SP), Giorgino (SP).

PAGELLE

NIBIONNOGGIONO Guarino 6 Esce quasi sempre con sicurezza sui palloni e viene chiamato in causa nel secondo tempo. Può fare poco sulla rete degli avversari. Premoli 6.5 Guida un reparto difensivo in evidente difficoltà nel secondo tempo. Chiude sempre con efficacia nelle situazioni di grande pericolo. Iamal Idrissi 6 Buono nelle coperture, ma non eccessivamente propositivo. Romano 6.5 Quando può smista sempre con efficacia anche qualche pallone complicato. Bernardi 6 Solido nel primo tempo, un po’ più opaco nella seconda metà. Boni 6.5 Partita convincente in entrambe le fasi di gioco. Redaelli 6 Prende un giallo un po’ ingenuo, ma mostra comunque un buon impegno nel corso del match. Fumagalli 6.5 Apre sempre bene il campo e molte delle azioni più pericolose della formazione casalinga passano dai suoi piedi. Villa 6.5 Cerca di rendersi pericolo in area, alzando la linea offensiva in molteplici occasioni. Cargiolli 7.5 Il gol che porta i suoi in vantaggio è il coronamento di una partita di alto profilo giocata con intensità. Paga come i compagni di reparto le difficoltà in cui incappa la squadra. Iori 7 Partita di grande coraggio. Un suo guizzo tecnico porta alla punizione pericolosa che viene disinnescata dal portiere avversario. All. Commisso 6.5 Cerca di chiudere il primo tempo in vantaggio e viene premiato all’inizio della ripresa. Nel secondo tempo opera un cambio modulo utile a mantenere le scorribande avversarie. SPORTING FRANCIACORTA Pilotti 6.5 Disinnesca un paio di conclusioni pericolose. Incolpevole sul gol di Cargiolli. Firetto 6 Partita di concretezza giocata senza troppi errori. Piccinni 6 Lavora bene nelle retrovie e propone qualche buon inserimento Giorgino 6.5 Smista un grande numero di palloni e si erge come raccordo tra difesa e centrocampo. Fiorentino 6 Qualche momento opaco, ma anche lui partecipa alla grande arrembata degli ospiti. Coly 6 Un giallo evitabile che arriva per proteste, ma comunque un gara giocata di buona lena. Saporetti 7.5 Suo il gol che premia la pressione del Franciacorta. Ma oltre alla rete è sempre propositivo, il suo gioco tra la linee fa molto male ai padroni di casa. Boschetti 6 Buone aperture, ma pecca di concretezza in alcune occasioni. Pagano 6.5 Si fa vedere ogni volta che può in fase offensiva, con anche qualche incursione pericolosa. Bitihene 7.5 Manca solo il gol a coronare una partita di alto profilo. Veloce e tecnico, è forse il più pericoloso dei suoi. Fanti 7 Lavora molto bene sulla fascia sinistra agevolando la manovra e arrivando in più di un'occasione vicino al gol. All. Zattarin 7 Abile a far riprendere i suoi dopo lo svantaggio iniziale. I cambi inseriti danno verticalità alla squadra che è speso pericolosa.

INTERVISTE

NIBIONNOGGIONO Nel post gara l'allenatore di casa Commisso è parzialmente soddisfatto: «Il primo tempo è stato inizialmente equilibrato, ma non si può dire che non abbiamo spinto in misura leggermente maggiore rispetto ai nostri avversari. Nella seconda metà di gara abbiamo senza dubbio sofferto nella fase iniziale, ma questo è figlio di una situazione poco favorevole che ci vede con una rosa più corta del previsto tra assenze pesanti e infortuni, nonostante siamo sempre alla ricerca di un'identità forte in questo nuovo corso. Sono quindi passato a un 5-3-2 nell’ultima mezz’ora di gara per favorire le ripartenze e cercare  di colpire gli avversari, sicuramente molto preparati e ostici. Questo è un risultato che comunque può essere considerato positivo essendo il terzo utile consecutivo e ben rispecchia l’impegno fuori dal comune dei ragazzi, che stanno dando l’anima in questo periodo così incerto per quanto riguarda la prosecuzione del campionato: vogliamo sfruttare fino all’ultimo minuto possibile». SPORTING FRANCIACORTA Con qualche rimpianto il tecnico avversario Zattarin: «È un pareggio che ci sta stretto considerando quello che abbiamo mostrato nel secondo tempo, dove abbiamo subito reagito allo svantaggio trovando il pareggio con coraggio e pressione. Purtroppo dobbiamo cercare di essere più concentrati e incisivi, in modo da capitalizzare sempre le numerose occasioni che andiamo a creare, non soltanto nella partita odierna ma anche nelle prime prove che abbiamo disputato in questo campionato. Lavorare sulla lucidità è il primo passo di un progetto di crescita indispensabile per trovare sempre il risultato».
Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400