Cerca

Folgore Caratese - Fossano Serie D: D'Antoni di rabbia rilancia la Folgore di Longo

IMG_3346
Si apre al meglio il 2021 della Folgore Caratese che con merito trova la prima vittoria tra le mura amiche. Decide il match la doppietta di D'Antoni che con un gol per tempo ribalta il momentaneo vantaggio dei Piemontesi andati a rete con il tap in di Giraudo. Longo, che nell'analizzare il match nei giorni precedenti aveva chiesto ai suoi di dare continuità, può sorridere per una prestazione di alto livello: la Folgore domina sul piano del gioco, dell'intensità e delle palle gol create, tutte indicazioni che il tecnico dei brianzoli aveva richiesto a gran voce. Delude il Fossano, specie nell'atteggiamento a tratti poco battagliero nonostante un scorcio di match in cui era riuscita a giocarsela alla pari. Folgore che approccia al match in maniera decisa forte del suo 4-3-3 ordinato dove tutti gli interpreti eseguono al meglio i loro compiti. Ciko si tiene più arretrato e la mano che offre in fase di recupero è fondamentale, Valagussa si alza sulla linea dei due esterni dando supporto alla fase offensiva. Di contro il 4-3-2-1 del Fossano con Galvagno e Di Salvatore a dar supporto ad Alfiero, oggi poco presente in fase offensiva, mentre arrivano dei buoni spunti dalla linea difensiva a livello di collettivo. Prova da subito Silvestro con un cross morbido dalla sinistra per Valagussa che s'inserisce coi tempi giusti ma spreca tutto mandando alto di testa. Lavora bene sugli esterni la Folgore che sfonda di nuovo a sinistra, questa volta con Cacciatori bravo a pescare poi D'Antoni che devia debole centrale su Merlano. Fossano che prende le misure alla formazione di Longo trovando un buon equilibrio nelle due fasi di gioco. Equilibrio che si tramuta poi nella prima palla gol del match dei rossoblu: al 22' è Albani a pescare da punizione Fogliarino che alza sul secondo palo su Alfiero, deviazione salvata sulla riga di porta, pallone vagante sul quale arriva di gran forza Giraudo che mette dentro. Reagisce da subito la Folgore con l'intuizione di Longo che sposta dentro il campo Ngom dando cosi modo a Marconi di proporsi con più forza in avanti. È proprio da una sua incursione che la Folgore riesce a confezionare il pareggio: conclusione da fuori centrale respinto male da Merlano, Valagussa in allungo riesce a giocarla di testa su D'Antoni che trova la girata al volo che non lascia scampo all'estremo difensore avversario. La ripresa è tutta dalla parte della Folgore Caratese. Il Fossano abbassa eccessivamente il baricentro e la Folgore, di contro, copre meglio il campo creando numerose occasioni da rete non finalizzate a dovere. I ragazzi di Longo giocano ad alta intensità per tutta la ripresa dando ottimi segnali di crescita: su tutti brillano le prestazioni di Ciko, dominatore del centrocampo e di Monticone leader difensivo che fa della forza il suo punto di forza. Folgore che si presenta spesso dalle parti di Merlano senza però creare effettivi pericoli. Di conseguenza, come insegna la storia del calcio, in situazioni del genere serve un episodio, e in effetti questo arriva alla mezz'ora di gioco. Marconi gioca dentro su Kouda, ottimo controllo orientato che va a sbattere sulla mano larga di Coviello, per l'arbitro non ci sono dubbi e concede il penalty ben trasformato poi ancora una volta dal numero 9 in maglia bianca. Restano dei dubbi se il tocco col braccio, netto, avvenga fuori e dentro l'area di rigore. Poco importa alla Folgore che trova tre punti importantissimi alla corsa salvezza dando continuità ai risultati positivi delle ultime settimane. Fossano che ha tanto su cui riflettere per riprendersi in un campionato che si fa sempre più difficile.

IL TABELLINO

FOLGORE CARATESE 2-1 FOSSANO  RETI(0-1;2-1): 22' Giraudo (FS), 35' D'Antoni (FC), 31'st D'Antoni (FC). FOLGORE CARATESE (4-3-3): Bertozzi 6, Marconi 7, Bini 6.5, Monticone 8, Cacciatori 6.5; Valagussa 6 (17'st Di Stefano 6), Ciko 7.5, Kouda 5.5; Ngom 6 (39'st Troiano sv), D'Antoni 7 (45'st Tronco sv), Silvestro 5.5 (17'st Macrì 6.5). A disp. Dieci, Zucca, Marini, Cozzari, Derosa. All. Longo 7. FOSSANO (4-3-2-1): Merlano 6, Coviello 6.5, Scotto 6.5, Giraudo 6.5, Clivio 6; Fogliarino 7, Albani 6 (34'st Coulibaly 6), Brondi 5.5; Galvagno 5.5, Di Salvatore 6, Alfiero 6. A disp. Bosia, Bertolio, Bergesio, Medda, Di Salvatore, Manuali, Lazzaretti, Vespa. All. Viassi 6. ARBITRO: Sig. Davide Matina sezione di Palermo 6.5. Partita nel complesso amministrata bene. Manca qualche ammonizione da ambo le parti e sul rigore della Folgore, dal vivo, resta il dubbio che avvenga fuori dall'area di rigore. AMMONIZIONI: Cacciatori (FC), Silvestro (FC), Coviello (FS), Ciko (FC), Bini (FC).

LE PAGELLE

FOLGORE CARATESE All. Longo 7 Aveva chiesto continuità nei risultati, nel gioco e nell'intensità e questo ha avuto. Ottima l'intuizione di accentrare Ngom per liberare Marconi. Prestazione di alto livello. Bertozzi 6 Raramente impegnato si fa trovare però sempre pronto. Marconi 7 Prestazione superba: deciso e insuperabile in fase difensiva, incisivo in fase d'attacco. Bini 6.5 Pronto e sicuro in tutte le giocate. Qualche difficoltà nel duello aereo però nel complesso fa molto bene. Monticone 8 Voto figlio della meravigliosa chiusura, determinante, su Alfiero lanciato in campo aperto. Cacciatori 6.5 Timido in avvio dove si prende pochi rischi. Cresce bene nel corso del match trovando una prestazione discreta. Valagussa 6 Ottimo negli inserimenti da dietro spesso premiati, poco incisivo in fase di recupero palla dove va in difficoltà. Ciko 7.5 Gestione perfetta del pallone in fase di possesso. Recupera tantissimi palloni e a livello difensivo è difficile andargli via. Kouda 5.5 Tende a mettersi in difficoltà da solo: tocchi poco puliti e giocate a volte poco congeniali. Può fare decisamente meglio. Ngom 6 Viste le qualità tecniche è lecito aspettarsi di più. Resta una gara discontinua nella qualità delle giocate. D'Antoni 7 Bello il primo gol e glaciale in occasione del rigore. Prestazione ottima e in fase realizzativa e in fase di supporto ai compagni. Silvestro 5.5 Si intestardisce con alcune giocate poco utili. Gioco che si sposta sulla destra e lui viene escluso. Giornata no. FOSSANO All. Viassi 6 Bisogna ripartire dallo spezzone centrale del primo tempo. Il Fossano ha delle qualità che possono venire fuori col tempo, serve però più cattiveria in certi frangenti. Merlano 6 Male sul tiro di Marconi da cui nasce poi il gol dell'1-1. Per il resto fa bene e per poco non para il rigore di D'Antoni. Coviello 6.5 Prestazione ottima, specie a livello difensivo, sporcata dal tocco di mano che porta al rigore. Scotto 6.5 Fa bene a livello difensivo facendosi valere sul piano fisico, qualche difficoltà invece in impostazione. Giraudo 6.5 Determinante in occasione del gol dove è bravo a tenere basso il pallone. Bene anche a livello difensivo dove si fa sempre valere. Clivio 6 Va spesso in difficoltà quando puntato e contiene male. Nel complesso però fa bene e la sufficienza è meritata. Fogliarino 7 Si destreggia molto bene nelle due fasi di gioco attaccando bene quando ha spazio e dando man forte alla fase difensiva. Albani 6 Offre un buon equilibrio e un supporto importante alla fase difensiva. Qualche difficoltà in impostazione dove può fare meglio. Brondi 5.5 Gioca si tanti palloni ma li gestisce non benissimo. Alcune scelte nelle giocate sono rivedibili. Galvagno 5.5 Assente nel primo tempo. Nella ripresa si prova a far vedere in avanti con scarsi risultati. Di Salvatore 6 Meglio nela ripresa dove tocca più palloni e riesce a creare qualche occasioni pericolosa. Offre poco supporto in fase di non possesso. Alfiero 6 Ci prova andando a lottare su tutti i palloni. La difesa della Folgore lo neutralizza bene e alla lunga incide poco.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400