Cerca

Fossano-Casale Serie D: Colombi annulla un'altra impresa blues firmata De Souza e Alfiero

Fossano-Folgore Caratese Serie D img_1700
Fossano contro Casale prometteva alla vigilia di essere una partita con tutte le carte in regola per divertire, infatti da una parte c’erano i padroni di casa a caccia di disperati punti per una salvezza miracolosa, mentre dall’altra i nerostellati volevano dare continuità al periodo d’oro delle ultime due settimane, che li ha visti infilare quattro vittorie consecutive in scontri diretti. Il tabellino finale dice 2-2, un punto a testa e sentimenti contrastanti: da una parte infatti il Fossano non può certo essere contento per questo punto che sposta poco in classifica, visto anche come è arrivato, cioè con tante palle gol sprecate per siglare la rete del 3-1 con un Casale alle corde, dall’altra i nerostellati si accontentano e nonostante l’emergenza difensiva che vedeva fuori tutti i quattro della linea out (Fabbri, Cintoi, Bettoni e M’Hamsi) riescono con il cuore a riacciuffare con Colombi una partita che sembrava ormai persa. Fossano agguerrito Dopo la prima fase di studio dove i padroni di casa provano da subito a fare la partita, il Casale reagisce cercando di sfruttare i tanti spazi concessi ma spesso sciupano il passaggio decisivo per poter giungere al tiro. La prima occasione della partita è del Fossano, al 23’grazie ad una bella triangolazione tra Brondi, Coulibaly e Alfiero con quest’ultimo che a porta vuota manca l’appuntamento col gol, non riuscendo ad impattare il pallone. Il Casale non ci sta e risponde subito con Todisco con un tiro al limite insidioso parato in angolo da Merlano, bravo a non farsi ingannare dal rimbalzo. Il Fossano dimostra in campo di non meritare la posizione che ha e al 35’ esce alla grandissima dalla difesa grazie ai soliti Brondi e Coulibaly, con quest’ultimo che va via a Fontana e serve De Souza in area, finta del fantasista e palla all’angolino basso dove Drago non può arrivare. I nerostellati accusano il colpo e Coulibaly è incontenibile, infatti tre minuti più tardi colpisce un clamoroso palo con un gran rasoterra da lontano. Dopo questo spavento Buglio striglia i suoi e arriva subito la reazione al 41’: Nouri dà un bel passaggio filtrante per Franchini che sul fondo si gira e serve indietro Poesio, il quale arriva con un piattone che non lascia scampo a Merlano. Squadre al riposo sull’1-1. La ripresa comincia con entrambe le compagini che mostrano segni di stanchezza, gli unici che provano qualcosa nei primi minuti sono De Souza da una parte e Lewandowski dall’altra, senza successo. Proprio quest’ultimo al 15’ prova un clamoroso eurogol con un tiro da distanza siderale, ma Merlano mette i guantoni e con l’aiuto della traversa si salva miracolosamente in angolo. Il Fossano, passato lo spavento trova il meritato vantaggio al 20' con un gran gol da rapinatore d’area di Alfiero, su una punizione battuta alla grande da De Souza. Il Casale è alle corde, fatica in difesa e fatica a trovare sbocchi offensivi, complice anche la stanchezza che si fa sentire dopo 4 partite in due settimane. Drago super A tener vivi i nerostellati ci pensa Drago al 25’ con un grande intervento su De Souza lasciato colpevolmente solo di calciare da fuori. I padroni di casa non la chiudono e come spesso accade nel calcio subiscono il gol del pareggio. E’ il 42’ quando un gran lancio di Lewandowski trova Colombi lanciato in porta, in posizione dubbia ma valutata regolare dal guardialinee, e con un bel diagonale rasoterra insacca alle spalle di Merlano. Il risultato non cambierà, principalmente grazie ad una parata che difficilmente si vede sui campi da parte di Drago che nega cosi la gioia del gol a Fogliarino. Finisce cosi con un punto a testa, che scontenta il Fossano e Viassi, il quale forse recriminerà per aver tolto De Souza troppo presto, mentre per quanto riguarda il Casale è un punto d’oro vista la condizione fisica del secondo tempo, dove i ragazzi di Buglio son parsi molto stanchi e con poche idee.

IL TABELLINO

FOSSANO-CASALE 2-2 RETI (1-0, 1-1, 2-1, 2-2): 35' De Souza (F), 41' Poesio (C), 21' st Alfiero (F), 42' st Colombi (C). FOSSANO (4-3-3): Merlano 6.5, Specchia 6, Scotto 6.5, Alfiero 6.5, De Souza 7 (29' st Coviello sv), Giraudo 6, Brondi 6.5 (20' st Reymond 6), Fogliarino 6.5, Coulibaly 6.5, Lazzaretti 6 (40' st Manuali sv), Adorni 6. A disp. Bosia, Bellocchio, Marin, Galvagno, Aloia, Di Salvatore. All. Viassi 6. CASALE (4-3-3): Drago 7.5, Nouri 6, Fontana 5.5 (36' st Vicini sv), Raso 6, Todisco 6 (28' st Lanza 5.5), Guida 6, Mullici 5.5 (23' st Cocola 5.5), Poesio 6.5, Colombi 6.5, Lewandowski 6.5 (49' st Giusio sv), Franchini 5.5. A disp. Tarlev, Moolenaar, Nnadi Tochukwu, Esposito. All. Buglio 6.5. ARBITRO: Foresti di Bergamo 6.5. COLLABORATORI: Mezzalira di Varese e Pirola di Abbiategrasso. AMMONITI: 26' Franchini (C), 32' Adorni (F), 19' st Brondi (F), 31' st Alfiero (F).

LE PAGELLE

FOSSANO All: Viassi 6 Un punto che non serve a nulla, visto anche come è arrivato, con tante occasioni sprecate per fare il 3-1 che avrebbe chiuso la partita. Merlano 6.5 Compie un grande intervento su Lewandowski, considerato che sarebbe stato il gol del 2-1 si può dire che su questa partita c’è anche la sua firma. Nulla può sui gol. Specchia 6 Partita attenta e condotta senza sbavature, forzando il giusto e marcando bene Franchini, che dalle sue parti non ha trovato spazi per incidere. Scotto 6.5 Quasi sempre perfetto di testa, qualche piccola sbavatura c’è,ma anche tante chiusure decisive specialmente nel primo tempo dove il Casale aveva energie per attaccare. Alfiero 6.5 Giornata non facile per lui con pochi palloni toccati nell’arco della partita, ma il gol è da vero rapace di area di rigore, anticipando tutta la difesa nerostellata e colpendo di testa. De Souza 7 Gol di pregevole fattura il suo, inoltre con la sua tecnica e la sua agilità tiene gli occhi della difesa nerostellata tutti puntati su di lui, poi viene inspiegabilmente sostituito. 30’st Coviello sv. Giraudo 6 Buona prova difensiva fino al 42’ del secondo tempo dove si perde Colombi, che regolare o meno fosse la sua posizione, ha troppo spazio per arrivare al tiro. Brondi 6.5 Molto bravo in fase di costruzione, servendo palloni chiave per ripartenze e giocate offensive. 20’ st Reymond 6 Entra col giusto piglio non riuscendo però a ritagliarsi occasioni. Fogliarino 6.5 Lotta su ogni pallone e rischia anche di regalare i 3 punti ai suoi compagni ma si vede negare la gioia del gol da Drago. Coulibaly 6.5 A larghi tratti devastante con la sua fisicità e con la sua falcata. Dai suoi piedi passano le palle gol importanti del Fossano. Pecca di imprecisione nel secondo tempo dove ha la palla del 3-1 ma sbaglia il controllo solo davanti a Drago. Lazzaretti 6 Troppo timido durante l’arco della partita, con poche occasioni per poter incidere come vorrebbe. 40’st Manuali sv. Adorni 6 Il giallo per simulazione preso nel primo tempo lo limita molto nelle giocate, non si prende infatti rischi per evitare un secondo giallo che sarebbe stato pesante. A disposizione: Bosia, Bellocchio, Marin, Aloia, Di Salvatore. CASALE All: Buglio 6.5 Un buonissimo punto preso su un campo molto complicato e con energie che nel secondo tempo scarseggiavano. Drago 7.5 Tiene letteralmente in vita il Casale sul 2-1 con una grande parata su De Souza e si ripete al 46’st su Fogliarino compiendo un miracolo sensazionale, salvando cosi il pareggio e il punto prezioso. Nouri 6 Intraprendente in fase offensiva proponendosi più volte per crossare in mezzo, meno bene in fase difensiva dove soffre non poco la tecnica di De Souza. Fontana 5.5 Meno bene rispetto alle sue prime partite da titolare, Coulibaly non è un cliente agevole per lui e la sua fisicità lo mette spesso in difficoltà. 36’st Vicini sv. Raso 6 In ombra rispetto alle ultime uscite, il pressing del Fossano lo costringe spesso ad accelerare i tempi e forzare spesso giocate pericolose. Todisco 6 Veste i panni di leader difensivo in una giornata ostica vista l’emergenza in difesa. Pure lui esce per infortunio, sfortunato. 28’st Lanza 5.5 Non incide. Guida 6 Regge come può insieme a Todisco e poi insieme a Raso, nonostante fosse anche lui acciaccato per un problema alla caviglia.. Mullici 5.5 Un po’ in confusione nei movimenti, spesso si calpesta i piedi con Lewandowski, specialmente nel primo tempo dove non trova una collocazione stabile. 23’st Cocola 5.5 Entra male e prende anche un giallo. Poesio 6.5 Primo tempo da vero trascinatore offensivo del Casale, nella ripresa cala un po’ complice anche la comprensibile stanchezza. Colombi 6.5 Un’altra prestazione di tanto sacrificio con pochi palloni giocabili arrivati dalle sue parte, ma lotta per guadagnarsi falli. Quando tutto sembrava perduto, ha la freddezza di segnare in un momento delicato per i suoi. Lewandowski 6.5 Il solito Lewandowski che inventa e costruisce. Sfortunato a non trovare il gol con un gran tiro da fuori dove Merlano è strepitoso. Tira fuori dal cilindro il lancio del gol del 2-2 finale per Colombi. 49’st Giusio sv. Franchini 5.5 Si vede solo nei primi venti minuti dove prende anche un giallo inutile, poi partita opaca e senza guizzi. 45’st Nnadi sv. A disposizione: Tarlev, Moolenaar, Esposito Arbitro: Foresti di Bergamo 6.5 Ottima gestione dei falli e dei cartellini vista la partita nervosa e ottima valutazione su due rigori inesistenti richiesti da entrambe le squadre.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400