Cerca

Mercato Serie D

Gabriele Franceschinis liberato dalla Pro Sesto: ecco tutti i numeri dell'attaccante classe 2002 cresciuto in Accademia Inter ed Enotria

L'esterno offensivo è reduce dalla sfortunata esperienza con la prima squadra del Villa Valle ed è in cerca di rilancio: con la maglia rossoblù segnò 30 gol in due stagioni

Gabriele Franceschinis

Gabriele Franceschinis, attaccante esterno classe 2002 cresciuto nei vivai di Accademia Inter ed Enotria

Gabriele Franceschinis non è più un calciatore della Pro Sesto. L'attaccante classe 2002, prodotto dei vivai di Accademia Inter ed Enotria, è ora libero di scegliersi la nuova destinazione. Dopo la sfortunata esperienza con la prima squadra del Villa Valle, in Serie D, l'esterno offensivo è alla ricerca della consacrazione nel mondo dei grandi dopo un percorso nel Settore Giovanile da vero e proprio top player.

Stagione sfortunata. Solo 5 presenze e 155 minuti giocati con la maglia giallorossa del club bergamasco prima di tornare alla casa madre, la Pro Sesto, con la quale nel girone di ritorno ha giocato nel campionato Under 19 nazionale: una prima esperienza - quella in Serie D - non certo positiva, anche e soprattutto per questioni tattiche. Franceschinis è infatti un esterno d'attacco (e come vedremo, i numeri lo dimostrano) ma nel Villa Valle veniva utilizzato come laterale a tutta fascia. Ora l'avventura con il club di Sesto San Giovanni - con il quale è esploso segnando 12 gol in 21 partite con l'Under 19 nell'anno della prima sospensione dei campionati - è terminata e Gabriele è pronto a rilanciare le proprie ambizioni con, essendo ancora giovanissimo, il futuro dalla sua parte.

Trafila da top player. I numeri di Franceschinis nel Settore Giovanile sono numeri da top player. Nato e cresciuto nell'Accademia Inter, si affaccia nel mondo dell'agonistica quando arriva nell'Under 15 agli ordini di Francesco Muoio: in quella stagione (2016-2017) mette a segno 6 gol in 21 partite arrivando con i nerazzurri fino ai quarti di finale per il titolo lombardo. Ma è nel biennio successivo, negli Allievi, che Gabriele esplode definitivamente e lo fa con la maglia dell'Enotria: prima nell'Under 16 di Franco Catera, poi nell'Under 17 di un monumento come Giovanni Stringhini. Il primo anno (2017-2018) colleziona 29 presenze segnando la bellezza di 17 gol, in quello successivo (2018-2019) le partite sono 32 e i gol realizzati 14. In entrambe le occasioni il cammino verso la gloria si interrompe ancora ai quarti di finale contro la Virtus Ciserano Bergamo, ma i 30 gol totali segnati in due anni lo proiettano verso il professionismo e quindi alla Pro Sesto. Dopo due stagioni a metà, l'avventura in biancazzurro è terminata e il ragazzo è pronto a ricominciare. Ma con quale maglia?

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400