Cerca

News

Città di Varese, Ezio Rossi: «Proveremo a essere i guastafeste. I favoriti sono altri»

Il tecnico biancorosso, nell'incontro con la stampa, ha definito gli obiettivi di quella che sarà la sua seconda stagione

Milano City Ezio Rossi Tecnico

Ezio Rossi, tecnico Milano City

La nuova stagione è praticamente a un passo per il Città di Varese che, lunedì 9 agosto, si radunerà presso il centro sportivo di Albizzate.
A una settimana dal raduno, presso i locali della sede al “Franco Ossola”, l’incontro con la stampa dell’allenatore Ezio Rossi è stato il momento per presentare lo staff tecnico e gli obiettivi della stagione 2021/22.

Accanto all’allenatore Rossi, anche quest’anno ci sarà come vice Neto Pereira, mentre i nuovi arrivi sono rappresentati dal preparatore dei portieri Paolo Bertoletti e dal preparatore atletico Paolo Bezzi.

Il tecnico biancorosso, prima presentare lo staff del 2021/22, ha voluto ringraziare i componenti della scorsa stagione: «Insieme alla società si è scelto di cambiare. Con gli attuali componenti siamo al lavoro da mesi e lunedì puntiamo a trovare i ragazzi in buone condizioni».

Campagna acquisti praticamente chiusa, con l’allenatore che promette: «Andremo sempre in campo con il coltello tra i denti e saremo una squadra che si farà fatica a battere, partendo dal principio che tutti dovranno guadagnarsi il posto, anche chi ha giocato trentasette partite l’anno scorso. Abbiamo costruito la squadra con giocatori che hanno caratteristiche che l’anno scorso non avevamo e che rispecchiano la tradizione del Varese; le altre squadre si sono rinforzate e noi cercheremo di diventare i guastafeste. Vogliamo costruire qualcosa che duri nel tempo e che ci possa dare delle soddisfazioni».

Sull’obiettivo stagionale l’allenatore ha detto: «In ogni campionato ci sono cinque squadre che se la giocano per vincere. Noi speriamo di esserci migliorati tanto, se poi dopo dieci giornate capiremo di esserci migliorati tantissimo proveremo a fare tantissimo. Per mia filosofia i favoriti sono sempre gli altri e credo che una squadra quando scende in campo serena può dare di più».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400