Cerca

In Edicola

Novara quasi padrone, Casale si ferma. Riscossa Varese, trono Chieri

Poker azzurro sui nerostellati che non si prendono il trono. Colpo Fossano, doppio colpo RG Ticino, brodino Bra. Omoregbe e il sogno Milan

Novara quasi padrone, Casale si ferma. Riscossa Varese, trono Chieri

Nella settimana che avrebbe potuto vedere un cambio al timone del girone, il Casale si ferma sullo 0-0 nel recupero in settimana con il Sestri Levante per poi cadere, dopo il vantaggio fulmineo quanto illusorio a Novara, al cospetto della corazzata azzurra che grazie a Vuthaj (al 14° centro!) ribalta e sotterra le speranze dei nerostellati che dal possibile primato escono leggermente ridimensionati. Subendo tra l’altro in una sola gara 4 gol rispetto ai 5 subiti in 10 giornate.

Primato che resta così nelle mani del Chieri che con la Caronnese sfiora la vittoria ma porta a casa un pareggio che testimonia la quadratura del cerchio trovata da Didu. Equilibrio e sostanza. Vittoria del Città di Varese (due successi nelle ultime tre gare) che grazie al suo numero uno Trombini evita la beffa, parando il rigore (il sesto contro i biancorossi) e tenendo vive le speranze di scalata. Seconda vittoria consecutiva dell’RG Ticino mentre il Bra si vede raggiunto nei secondi finali dal Ligorna mancando una vittoria che avrebbe scacciato qualche brutto pensiero…

Cade l’Asti con una Sanremese che si candida ad un posto al sole così come scivola il Saluzzo in casa della Lavagnese mentre il Fossano tira fuori gli artigli e graffia il Derthona per tre punti importantissimi. Grande colpo del PDHAE di Cretaz a domicilio Gozzano, che subisce due reti dagli orange minando la solidità difensiva che li aveva contraddistinti con la difesa che resta la meno battuta.

Pareggia il Borgosesia con i riflettori puntati sul giovane attaccante Bobby Murphy Omoregbe, a quanto pare seguito dal Verona ma che sembra finito nel mirino del Milan. Il club rossonero potrebbe chiudere già nelle prossime ore. Poi valuterà se girarlo poi in prestito o tenerlo in Primavera. Classe 2003, jolly d’attacco, italiano di origini nigeriane, qualità nell’uno contro uno, velocità e forza.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400