Cerca

In edicola

Novara e (anche) i segni del destino… Varese alza la voce, sognare si può

Mercoledì il turno infrasettimanale, al Piola arriva il Chieri, secondo anche nei giovani dietro al Gozzano e davanti al Borgosesia

Minaj Elios

Se sei vittorie (e un pareggio rimontando dal 2-0 in inferiorità numerica in casa PDHAE) nelle ultime sette gare non sono abbastanza, il Novara fa le prove di fuga in questo finale di 2021 che è sicuramente stato ‘storico’ per la storica piazza. Anche grazie a segnali inequivocabili…

Non solo ultime tre partite vinte senza subire gol, un vantaggio che comincia ad assumere dimensioni numeriche importanti (con l’obbligo per chi insegue di non sbagliare nei recuperi…) ma anche alcuni ‘cenni del destino’. A cominciare da quel mercoledì 8 dicembre sotto la neve, quando arrivò la vittoria soffertissima con la Lavagnese, che sbagliò il rigore dell’1-1 nella ripresa. Così è stato anche col Gozzano nell’anticipo di sabato. Gara non semplice e vinta solo nel finale, e con il Gozzano a sbagliare anche lui il rigore del possibile 0-1 nel primo tempo…

Segnali a cui mercoledì 22 dicembre potrebbero aggiungersi dettagli importanti. Al Piola arriva il Chieri, splendida protagonista di un campionato fin qui da applausi, squadra vera (con in bocca al lupo ad Alvitrez per una pronta guarigione dopo l’intervento al crociato) e che potrà dare ulteriori risposte al Novara e al campionato. Rivali comprese. Che sembrano sempre più essere Sanremese e Varese, col Casale contestato anche dai propri tifosi e altre galassie che difficilmente possono e potranno solleticare anche solo l’idea… Per un campionato che invece dalla ‘cintola in giù’ sembra poter regalare davvero una battaglia infinita.

Cadono ancora Fossano e Saluzzo nonostante gli innesti di mercato ma il gruppo che si giocherà la sopravvivenza conta al momento almeno nove squadre in lotta e in grado di superarsi tra di loro non evidenziando continuità e spessori così differenti. Con la lista dei cambi in panchina che si allunga: da inizio anno Cretaz al PDHAE, Ascoli a Imperia, Modica (?) a Casale, Fossati a Sestri e Roselli al Ligorna.

WHITE FRIDAY: questa settimana il giornale cartaceo in edicola costa solo un euro e in prima pagina c'è un QR RAFFORZATO che ti rende PREMIUM fino a domenica 9 gennaio. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400