Cerca

Serie D

Lavori forzati per le squadre di Serie D: il nuovo calendario non dà tregua…

Rifatti i calendari dopo il posticipo della ripartenza. Inseriti ben cinque turni infrasettimanali (senza contare i tanti recuperi ancora da disputare), si finisce comunque il 15 maggio. Febbraio mese da stakanovisti…

Lavori forzati per le squadre di Serie D: il nuovo calendario non dà tregua…

Il campionato riprenderà domenica 23 gennaio con la giornata che sarebbe dovuta andare in scena il 9 gennaio. E intanto il Dipartimento Interregionale ha ufficializzato la ricalendarizzazione del campionato in seguito al posticipo di due settimane sulla ripartenza.

Una ricalendarizzazione da stakanovisti per le squadre di Serie D, che dovranno affrontare ben cinque turni infrasettimanali, a cui si sommano quelli che saranno necessari per la disputa dei tant recuperi ancora da disputare. E considerando, ad esempio, che delle dieci gare in programma domenica 23 gennaio nel Girone A, ben sette sono già state rinviate (ultima in ordine temporale Ligorna-Casale, coi nerostellati che vedonos alire a tre le gare da recuperare, in altrettanti turni infrasettimanali o comunque da ‘aggiungere’ al calendario già fitto.

Cinque dunque i turni infrasettimanali: il 2 e il 16 febbraio, il 30 marzo, il 14 e 27 aprile. Con l’elenco gare che fa ‘spavento’: si giocheranno infatti nel mese di febbraio ben 6 gare (in 28 giorni, una ogni 4 giorni), se ne giocheranno 4 a marzo (dove presumibilmente saranno inseriti i recuperi aumentando a 5-6 gare anche nel mese di marzo) e 5 ad aprile, per un totale di 16/17 gare (considerando anche i recuperi) da disputare in 90 giorni, con le squadre in campo praticamente ogni 5 giorni per tre mesi di fila.

Calendario mozzafiato che sarà un elemento, un fattore che non potrà non incidere sui percorsi, le ambizioni e le considerazioni che ogni squadra e società dovrà fare. I margini di manovra sugli organici ormai sono ristrettissimi e in un percorso così intenso, inutile sottolineare come chi abbia rose più ampie e scelte possibili, sulla carta, potrebbe essere favorito rispetto a chi non ha posibilità di grandi rotazioni.

Domenica 23 gennaio intanto riprende il campionato. Queste le gare al momento rinviate. Girone A: Asti-Fossano, Borgosesia-Lavagnese, Chieri-Gozzano, Città di Varese-PDHAE, HSL Derthona-Novara Fc, Imperia-Saluzzo, Ligorna-Casale (restano in calendario Bra-Caronnese, RG Ticino-Sanremese e Sestri Levante-Vado, al momento…). Nel Girone B rinviata soloVilla Valle-Breno al momento mentre nel Girone D rinviateBagnolese-Aglianese, Progresso-B.go S. Donnino, Sammaurese-Real Forte Querceta, Tritium-Mezzolara.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400