Cerca

In Edicola

Il Novara e il 'colpo di mano' a Varese: la Serie C ora è più vicina

Vittoria di misura e con qualche polemica nel nobile big match. In una giornata da record...

Città di Varese-Novara Fc

Il momento decisivo del gol di Benassi che firma lo 0-1 del Novara a Varese: le proteste di casa per il presunto fallo di mano

Dall'ultima volta in Serie B, datata giugno 2014, quando nel ritorno del playout a Varese i biancorossi spedirono in Serie C il Novara, alla sfida che poteva decidere le sorti delle due nobili 'decadute, Città di Varese e Novara Fc. E la gara tra le due regine del Girone A non ha tradito le attese. Vince il Novara, tra le polemiche di casa per il presunto fallo di mani di Benassi in occasione del gol dello 0-1 che ha deciso la gara e forse le sorti del campionato, lasciando al Città di Varese l'orgoglio di una prestazione da grande squadra e qualche rammarico per aver sfiorato il vantaggio (con proteste per un rigore non concesso ai biancorossi). Polemiche e qualche rammarico arbitrale a parte il Novara compie un passo forse decisivo nella rincorsa alla Serie C. Superando il Varese a domicilio infatti, la squadra di Marchionni vola a +10 sulla Sanremese (e pure con una gara in meno), a +11 sul Varese (a parità di gare) mentre di altre possibili pretendenti si sono perse le tracce.

Ipoteca e cartolina che proprio sul gioco di mani, trova e ritrova grandissimi protagonisti. Se infatti continuano le belle prestazioni del portiere classe 2004 Ramon Virano del Saluzzo (che para un altro rigore con l’RG Ticino pur non riuscendo a evitare la sconfitta per i granata sempre più con un piedino in Eccellenza), fanno notizia i numeri da record di Danilo Tunno. Da quando è tornato nella ‘sua’ Bra, in campo dalla 14ª giornata, ha subito 5 reti in 9 giornate (4 tutte insieme nel ko con la Sanremese e 1 col Vado): ben 7 clean-sheet su 9 gare sono un bottino da numero uno vero e speciale. Immacolato nelle ultime 4 gare, con quasi 400’ di imbattibilità, dall’ultimo gol subito al 10’ della ripresa nella sconfitta interna coi liguri del Vado. Un fattore speciale che ha contribuito a riportare il Bra ai piedi dei playoff e che conferma le qualità di un portiere che dopo le giovanili nel Torino e qualche esperienza tra i Prof, avrebbe sicuramente meritato più fortuna. Per una tradizione di famiglia da veri numeri uno!

LA CLASSIFICA AGGIORNATA. CLICCA PER ACCEDERE A TUTTI I DATI

Giornata importante per Fossano e Caronnese che trovano tre punti pesantissimi in una rincorsa salvezza affollatissima (e col solo Saluzzo ad apparire in grave difficoltà). La squadra di Viassi sbanca Sestri, facendo i corsari nella tana proprio dei 'corsari', mentre la Caronnese ritrova il successo dopo sette partite andando a vincere nettamente, e un po' a sorpresa, in casa dell'HSL Derthona reduce dalla vittoria netta per 3-0 in casa del Chieri nel turno infrasettimanale di mercoledì. Ben 9 squadre in 11 punti infatti, affollano la zona tra la retrocessione, il playout (di cui è uscito in settimana il regolamento), coi recuperi a delineare una classifica tutta da interpretare e un RG Ticino che in questo 2022 ha ritmi da promozione: tre vittorie e un pareggio: +8 dalla penultima posizione e un nuovo orizzonte davanti.

TUTTI I DATI, LE STATISTICHE INDIVIDUALI E DI SQUADRA, CLICCA QUI

SE VUOI AVERE SEMPRE TUTTI I DATI A PORTATA DI MANO, SCARICA L'APP DI SPRINTESPORT

LA PRIMA PAGINA DI SPRINTESPORT DI LUNEDì 7 FEBBRAIO CHE TROVI IN IN EDICOLA OPPURE DISPONIBILE (dalle 5 di ogni lunedì mattina) IN FORMATO DIGITALE NELLO SHOP DEL NOSTRO SITO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400