Cerca

In edicola

Novara dal sogno all'incubo, Casale al buio tra i fischi

Due punti in tre giornate, Serie C più lontana e voci di scricchiolii... A Casale se ne va anche Modica. Resurrezione Asti

Riccardo Boschetto (Asti)

Prima vittoria (pesantissima) per Riccardi Boschetto sulla panchina dell'Asti: blitz in casa del Ligorna

Il Novara non vince più, Sanremese alla sesta vittoria consecutiva e il campionato è davvero riaperto! In due settimana infatti, il Novara ha dilapidato un patrimonio, ben 7 punti sui liguri, a causa del pareggio a Bra, del ko in casa col Ligorna e lo 0-0 in casa dell’RG Ticino nel derby insolito e con in campo dal primo minuto nell’RG, la stella Sansone.

L’allarme-Azzurro è scattato: ultime tre gare senza vittoria e un solo gol realizzato. E se con il Ligorna era assente Vuthaj, con l’RG non è bastato ritrovare il bomber-talismano. Rimasto all’asciutto come tutto il Novara (con Alfiero andato ko in settimana) e ora non può più sbagliare nulla. A cominciare dalla gara di recupero di mercoledì a Tortona con l’Hsl Derthona. Gara che potrebbe ridare un po’ di fiato (e distacco in classifica) oppure, in caso di mancata vittoria, darebbe ancora più forza alle speranze della Sanremese. Con qualche rimpianto in casa Varese che però aspetta 'buone notizie' da Tortona mercoledì per tornare a sperare…

In campo mercoledì anche Asti-PDHAE (coi galletti rinfrancati dalla pesante vittoria in casa Ligorna, la prima della gestione Boschetto), Chieri-Gozzano e Ligorna-Casale. Un Casale in pieno ‘caos’, aumentato nel dopo-Saluzzo. Pareggio in rimonta dei nerostellati che evitano un clamoroso ko al Palli, usciti però tra i fischi, e post-gara col botto con l’annuncio delle dimissioni di Modica e del suo staff. A sottolineare le difficoltà e le enormi incognite sul prossimo futuro sia del club in generale (irrisolte a quanto sembra, le problematiche anche nel settore giovanile…). E le domande sul ‘nuovo corso’ partito in estate rimangono senza risposte…

Chi non ha problemi e prosegue la propria avventura con filosofia infatti è il Chieri, che pareggia a Sestri e fa partire dal primo minuto il 2005 Re (dopo che col Varese aveva giocato dall’inizio l’altro 2005, Mammarella) e fa esordire un altro 2005 nel finale, mettendo in campo Bove. Giovani in prima linea anche a Borgosesia: titolare il 2005, D’Ambrogio, mentre a Gozzano continua la stagione da applausi del 2004 Sangiorgio, convocato anche nella nazionale di D.


Notizie, tabellini e approfondimenti li trovi nel giornale in edicola come ogni lunedì oppure nello shop del nostro sito www.sprintesport.it trovi l'edizione digitale disponibile dalle 5 del mattino di ogni lunedì.


Se vuoi avere tutti i dati, le statistiche individuali e di squadra, il calendario completo e le classifiche sempre a portata di mano, scarica la nostra App

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400