Cerca

Serie D

PDHAE, esonerato Roberto Cretaz, panchina a Cuc, per il momento

Prosegue la stagione ‘tormentata’ del club valligiano al secondo esonero dopo quello di Daidola a inizio stagione

cretaz

Roberto Cretaz non è più l'allenatore del Pont Arnad

Secondo esonero in casa PDHAE, dopo l’addio a Fabrizio Daidola dopo poche giornate, arriva anche l’esonero di Roberto Cretaz. Fatali all’ormai ex tecnico l’ultima striscia negativa di risultati che nelle ultime otto gare disputate avevano portato una sola vittoria contro l’RG Ticino, un pareggio con i Leoni dell’HSL Derthona e ben 6 sconfitte.

Un percorso diventato sempre più complicato dopo che la prima parte di stagione in panchina di Roberto Cretaz avesse dato ottimi risultati, con il raggiungimento anche del quinto posto in classifica. Poi la sosta invernale, prolungata per l’emergenza Covid ha complicato un cammino di assoluto rilievo. Le tante positività nel gruppo che hanno portato la squadra ad allenarsi poco a ranghi compatti. Le difficoltà anche logistiche nel reperire campi dove allenarsi e un periodo non proprio fortunato, hanno portato però la dirigenza e il presidente Michele Patanè, a voler cambiare, nella speranza di dare una scossa a squadra e classifica.

Al momento la panchina è stata affidata al secondo di Roberto Cretaz, il valdostano Gianni Cuc, che sarà in panchina domenica nella sfida contro il Casale. Con la curiosità che si troveranno davanti due squadre che hanno già cambiato due volte guida tecnica: sulla panchina nerostellata infatti, è tornato Marco Sesia, sostituito con Modica che ha poi dato le dimissioni. Una sfida da tra ‘malati’ alla ricerca della medicina giusta per ritrovare salute e serenità. In campo e non solo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400