Cerca

Serie D

Festa Asti, Fossano al playout: salvezza e playoff in un film da 90' con tanti finali possibili

I galletti salvi con una giornata d'anticipo. Per gli ultimi posti playoff e playout una gara da giocare e tante ipotesi: eccole!

Riccardo Boschetto

Riccardo Boschetto e l'Asti si guadagnano la meritata salvezza con la vittoria sulla Lavagnese

A 90’ dalla fine del campionato un film ancora tutto da vivere. Per il playoff Sanremese, Varese e Casale attendono l’ultima sorella, al momento il Derthona, ma occhio all’ultima giornata… Discorso ancora più complicato invece per la corsa salvezza-playout. Che ha emesso un altro verdetto, con la vittoria e la salvezza matematica dell’Asti, ma deve ancora designare l’ultima squadra che farà compagnia al Fossano nella sfida in gara secca che varrà la permanenza in Serie D. Per un film thriller di 90’ che andrà in scena domenica 15 maggio. Con uno svolgimento e un copione condito da un’incredibile numero di possibili combinazioni. Per l’ultimo posto al playoff e per l’ultimo posto playout-salvezza. Buona visione e buon viaggio nelle diverse combinazioni e possibilità. Eccole.

Ultimo posto Playoff La griglia è quasi fatta con Sanremese, Casale e Varese ad attendere l’ultima compagna di viaggio. Che al momento è il Derthona a quota 55 punti, seguito dall’incredibile Caronnese a 53 punti, poi Chieri e Bra a 52. Ultima giornata che vedrà il Derthona in casa del Novara a caccia di almeno un punto per salire a 56 e aspettare i risultati degli altri campi mentre in caso di vittoria sarebbe traguardo raggiunto (che avrebbe soprattutto per il tecnico Zichella un valore doppio). Lo scivolone con la Sanremese però, ha reso l’ultima giornata dei leoni un vero rebus.


Sarà una sorta di spareggio invece la gara tra Caronnese e Bra: il pari non serve a nessuno per sperare. In caso di vittoria del Bra e sconfitta del Derthona e arrivo a pari punti tra Derthona e Bra, avanti il Bra. Se invece il Derthona pareggia e vince la Caronnese con arrivo in parità a 56 punti tra leoni e Caronnese, pari gli scontri diretti e le differenza reti negli stessi incontri, si guarderà la differenza reti generale. Con il Chieri alla finestra. La squadra di Didu, vincendo in trasferta a Gozzano salirebbe a 55 punti. E se arrivasse a pari solo col Derthona si prenderebbe l’ultimo posto in virtù della differenza reti negli scontri diretti. Senza vittoria col Gozzano però, niente calcoli e sogni.


Possibile anche un arrivo a tre squadre a 55 punti con Derthona, Bra e Chieri. In quel caso scatterebbe la classifica avulsa. Che vedrebbe penalizzato il Derthona a favore di Chieri e Bra che avrebbero 7 punti ciascuno e con la differenza reti nell’avulsa a premiare il Chieri. Ipotesi non semplice l’arrivo a tre a 55 punti perchè vorrebbe dire sconfitta del Derthona a Sanremo e contemporanee vittorie sia del Chieri a Gozzano che del Bra a Caronno. Difficile ma non imposibile…

Thrilling Playout Se il Playoff terrà col fiato sospeso, la corsa per l’ultimo posto al Playout, con conseguente salvezza diretta delle altre rivali ancora in corsa, sarà per cuori molto forti. La giornata appena conclusa ha visto l’Asti vincere con la Lavagnese conquistando la salvezza con 90’ d’anticipo. In qualsiasi arrivo a pari punti a 47 punti infatti (ipotizzando una sconfitta a Fossano domenica), vedrebbe i galletti sempre salvi, sia negli scontri diretti negli arrivi a due squadre, che nelle possibili classifiche avulse. Playout diventati una certezza per il Fossano dopo il pareggio a Imperia. La squadra di Viassi potrebbe solo giocarsi il fattore campo. Il Fossano deve vincere e sperare che l’RG Ticino perda a Sanremo. Arrivando a pari punti, il Fossano avrebbe il vantaggio negli scontri diretti e si guadagnerebbe la sfida decisiva del playout da giocare in casa.


Per la compagnia al Fossano in corsa ci sono ancora tre squadre: Rg Ticino, Vado e Ligorna. E qui comincia il film… Salvezza matematica raggiunta da Gozzano e PDHAE grazie ai due pareggi con Borgosesia e Ligorna. Ancora sulla graticola RG Ticino, Vado e Ligorna. Con l’Rg Ticino ‘primo indiziato’ ad affrontare il Fossano. Per evitarli, dovrà vincere in casa della Sanremese (impresa non facile vista la prestazione dei liguri col Derthona) e sperare nei risultati degli altri campi. Se l’Rg non vince invece, sarà playout col Fossano: in caso di pareggio manterrebbe il vantaggio del campo, in caso di sconfitta e vittoria del Fossano, come detto, si giocherà a Fossano.


Ancora coinvolte nella lotta Vado e Ligorna. Il Vado, sconfitto dall’RG in questa giornata, ha perso il vantaggio negli scontri diretti coi novaresei e in caso di arrivo a pari a 47 punti solo con i novaresi, si salverà l’RG Ticino. Vado che invece con il Ligorna sarebbe in vantaggio ma in svantaggio (per differenza reti) come detto, nell’arrivo a pari punti solo con l’RG.


Ricapitolando: in un ipotetico arrivo a tre a 47 punti (RG, Vado e Ligorna) andrebbe al playout l’RG Ticino per la classifica avulsa: RG con 4 punti, Ligorna con 5 e Vado con 7. Discorso diverso in caso di parità a due squadre per l’RG Ticino. A 47 punti a parità con il Vado, novaresi in vantaggio (persa una gara 1-0 ma vinta l’altra 2-0) e salvi. Se invece l’RG arriverà a pari col Ligorna, Ticino al playout (vittoria 3-0 dei liguri all’andata e 0-0 al ritorno). Buona visione…

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400