Cerca

Coppa Italia Serie D

Poker Orange: l'Alcione passa il turno dilagando nella ripresa

Quattro marcatori diversi fanno sorridere Cusatis; la Folgore Caratese viene battuta come un anno fa

FABIO MORSELLI E ANTONIO PALMA

COPPA ITALIA SERIE D ALCIONE: Fabio Morselli e Antonio Palma, protagonisti del match

Dopo essersi affrontate nel turno preliminare della Coppa Italia Serie D della scorsa stagione, Alcione e Folgore Caratese sono di nuovo faccia a faccia nella competizione, questa volta nel primo turno. L'esito è lo stesso del 2021, ovvero sono i meneghini a proseguire il cammino, ma le modalità sono diverse. Infatti oggi i ragazzi di Cusatis vincono 4-1 nei tempi regolamentari. Sono proprio gli Orange a sbloccare il punteggio al 9' con Morselli. La reazione brianzola è immediata e al 14' la partita torna in parità grazie al gol di Valsecchi. Nella ripresa, tornano avanti i padroni di casa con Manuzzi e nel finale i subentrati Bangal Faisal e Pio Loco Boscariol segnano le reti del 3-1 e del 4-1. 

BOTTA E RISPOSTA

Debutto ufficiale per l'Alcione e la Folgore Caratese che, una settimana prima dell'esordio in campionato, sono entrambe nel girone B, si sfidano in Coppa Italia. L'incontro è subito vivace e a partire meglio sono i locali. Morselli è molto caldo e al 2' calcio alto dopo essersi avventato su una palla vagante. L'approccio deciso dei meneghini non spaventa gli ospiti che rispondono prontamente e vanno a un passo dal vantaggio. La gran punizione di Hyka si stampa sulla traversa e sulla respinta Pinotti non riesce a ribadire il pallone in rete. Scampato il pericolo, i padroni di casa sbloccano la partita al 9'. Un cross dal fondo di Palma pesca la testa di Morselli che stacca bene e gonfia la rete. Il vantaggio degli Orange però dura poco perché al 14' arriva il momentaneo pareggio dei ragazzi di Melosi. Valsecchi svetta alto sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Hyka e angola con precisione il suo colpo di testa. L'Alcione non subisce il contraccolpo, continua a macinare gioco e si rende pericoloso anche grazie agli ottimi movimenti delle due punte. Sono proprio i due centravanti a costruire una buonissima opportunità al 18'. Morselli serve in profondità Manuzzi che da buona posizione non trova lo specchio della porta. La Folgore Caratese in avanti si affida principalmente alle sgroppate di Barazzetta e di Troiano, oltre a un importante riferimento offensivo quale è Pinotti. Proprio il numero 9 dei brianzoli si rende pericoloso al 22' quando sfrutta un errore in impostazione degli Orange, ma tira debole e non crea problemi a Bacchin. Il classe 2003 calcia nuovamente in porta al 33'. Questa volta la sua conclusione è velenosa e serve un gran intervento del portiere di casa per evitare il gol. La partita è frizzante e nell'Alcione uno dei migliori è Palma. La mezzala destra dà qualità alla manovra, si inserisce bene tra le linee ed è bravo anche ad allargarsi. Al 39' è lui a concludere alto dopo una bella azione manovrata. Al 42' i legni diventano uno per parte, visto che anche i meneghini prendono una traversa con un colpo di testa di Manuzzi.

RIPRESA ORANGE

L'inizio del secondo tempo è vibrante. I ragazzi di Cusatis ci provano con Morselli che calcia forte, ma non molto angolato e trova un'ottima risposta di Ragone. I meneghini tornano in vantaggio al 12': Palma non crossa su una punizione dalla destra, ma serve Manuzzi che si libera dalla marcatura, si trova solo e trafigge l'estremo difensore ospite. Al 16' i brianzoli provano a rispondere con la stessa moneta con Hyka che da un calcio piazzato dalla destra serve Barazzetta, ma la conclusione del numero 7 è sballata. I padroni di casa trovano verve anche dai subentrati e due di loro, Montesano e Bangal Faisal, sono protagonisti di un'azione pericolosa al 24'. Il primo crossa per il secondo che di poco non trova la porta. L'Alcione spinge e al 36' va ancora vicino alla terza rete. Bangal Faisal serve Manuzzi che calcia bene di prima intenzione, ma trova una grande parata del subentrato Venturelli, classe 2004. L'Alcione continua a premere e ha un'occasione gigante sempre con Morselli che, a tu per tu con il portiere, si allarga troppo e si trascina il pallone fuori. Un minuto dopo arriva il tris locale con Bangal Faisal. Il numero 19 tira da fuori e, complice anche un intervento sbagliato di Venturelli, realizza il 3-1. Il finale è tutto di marca Orange. Prima Palma va vicino all'eurogol da centrocampo e poi, al 43', arriva il 4-1 con Pio Loco Boscariol che, servito da Morselli, piazza bene il pallone a tu per tu con il portiere ospite

IL TABELLINO

ALCIONE-FOLGORE CARATESE 4-1
RETI: 9’ Morselli (A), 14’ Valsecchi (F), 12’ st Manuzzi (A), 38’ st Bangal Faisal (A), 45’ st Pio Loco Boscariol (A).
ALCIONE (4-3-1-2): Bacchin 6.5, Ortolani Della Nave 6.5, Perucchetti 6 (7’ st Montesano 6.5), Piccinocchi 7, Venturini 7, Petito 6.5 (7’ st Chierichetti 6.5), Palma 7.5, Tucci 6 (7’ st Pio Loco Boscariol 7), Manuzzi 7, Zito 6 (13’ st Bangal Faisal 7), Morselli 7.5. A disp. Spada, Soldi, Rebaudo, Pacifico, Bonaiti. All. Cusatis 7.5.
FOLGORE CARATESE (4-4-2): Ragone 6.5 (13’ st Venturelli 6), Besana 6, Bossi 6 (13’ st Giugno 6), Valsecchi 7 (33’ st Paltrinieri sv), Beye 6.5, Arcidiacono 6.5 (27’ st Bernacchi 6), Barazzetta 7, Gualdi 6, Pinotti 6.5, Hyka 6.5 (20’ st Caricati 6), Troiano 7. A disp. Alabiso, Repetto, Paltrinieri, Piccioli, Calacoci. All. Melosi 6.
AMMONITI: Tucci (A), Morselli (A), Chierichetti (A), Montesano (A), Bossi (F), Beye (F).
ARBITRO: Santinelli di Bergamo 6.5.
ASSISTENTI: Scaldaferro di Vicenza e Rossetto di Schio.

LE PAGELLE

Bacchin 6.5 Si fa trovare pronto sulle conclusioni di Pinotti e su un tiro di Gualdi, va giù con velocità ed è sicuro negli interventi. 
Ortolani Della Nave 6.5 Molto attento in fase difensiva, dove esegue interventi importanti. Non spinge molto, ma non si fa quasi mai saltare. 
Perucchetti 6 Sulla sua corsia agisce Barazzetta che è un avversario pericoloso. Riesce a tenere botta e lo contiene abbastanza bene. 
7' st Montesano 6.5 Più propositivo rispetto a Perucchetti, arriva in qualche occasione sul fondo e mostra di avere una bella corsa. 
Piccinocchi 7 Dà tempi e qualità alla manovra. Gioca bene anche di prima, i suoi passaggi sono precisi e fa sempre la scelta giusta. 
Venturini 7 È una calamita. Tutti i palloni arrivano a lui, e non è certamente un caso. Gioca con grande determinazione e vince tanti duelli aerei. 
Petito 6.5 Anche lui concede pochi spazi al centro. È sempre posizionato bene e non si fa quasi mai sorprendere. 
7' st Chierichetti 6.5 Contribuisce a dare solidità e se l'Alcione concede meno nel secondo tempo, il merito è anche suo. 
Palma 7.5 Dà tanta qualità dal centrocampo in sù. Sceglie bene il tempo degli inserimenti, è sempre nel vivo del gioco e serve due assist. 
Tucci 6 La sua partita viene condizionata dall'ammonizione presa all'inizio. Contribuisce a fare filtro nel mezzo. 
7' st Pio Loco Boscariol 7 Dà dinamismo, gioca con grande intensità e realizza il gol del 4-1. 
Manuzzi 7 Segna la rete del 2-1, dialoga bene con Morselli e fa tanto movimento per creare spazio per sé e per i compagni. 
Zito 6 Parte bene e tocca un buon numero di palloni. Con il passare del tempo si vede meno ed esce un po' dalla partita. 
13' st Bangal Faisal 7 Ha grande forza, dà maggior peso all'attacco e realizza il gol del 3-1.  
Morselli 7.5 Sblocca la partita con un pregevole colpo di testa e serve l'assist a Pio Loco Boscariol per la rete del 4-1. Oltre a ciò dà una costante sensazione di pericolosità e mostra una buona intesa con Manuzzi. 
All. Cusatis 7.5 La sua squadra parte forte e va in vantaggio. Viene raggiunta pochi minuti dopo e nella ripresa la prova dei suoi ragazzi sale di colpi anche grazie ai cambi. Quattro gol e potevano anche essere di più viste le occasioni avute. La stagione inizia bene con il passaggio del turno in Coppa Italia. 

L'undici titolare dell'Alcione contro la Folgore Caratese

FOLGORE CARATESE
Ragone 6.5
Vola su una staffilata di Morselli respingendo il pallone in calcio d'angolo ed esegue bene parate di ordinaria amministrazione.
13' st Venturelli 6 Peccato per l'errore in occasione del gol del 3-1, poco prima aveva effettuato una gran parata su un tiro di prima intenzione di Manuzzi. 
Besana 6 Si dedica principalmente alla fase difensiva, gioca con diligenza e ordine. 
Bossi 6 Dalla sua parte si inserisce Palma. Prova a limitare i danni, pur giocando fuori ruolo, ma l'Alcione, soprattutto nel primo tempo, gioca spesso sulla destra e non è facile arginare gli attacchi. 
13' st Giugno 6 Prova qualche discesa cercando di alimentare gli attacchi sulla destra. 
Valsecchi 7 Cerca di dare equilibrio, solidità e con un bel colpo di testa angolato segna il gol che vale il momentaneo pareggio (33' st Paltrinieri sv).
Beye 6.5 Ingaggia tanti duelli con i centravanti dell'Alcione, cerca spesso l'anticipo e gioca con grande energia.
Arcidiacono 6.5 Lui e Beye sono spesso sollecitati, effettua buoni interventi sebbene patisca un po' la vivacità di Manuzzi e di Morselli.
27' st Bernacchi 6 Prova a tenere botta, ma l'Alcione ha tante frecce al suo arco ed è difficile contenere i molteplici attacchi. 
Barazzetta 7 Diverse le sue sgasate sulla destra. Quando prende velocità è difficile da contenere. I suoi strappi palla al piede sono pericolosi ed è una minaccia anche quando viene lanciato in profondità. 
Gualdi 6 Nel primo tempo non si vede molto, mentre nella ripresa sale di tono e si rende pericoloso con un tiro da fuori area. 
Pinotti 6.5 Appena trova uno spiraglio prova il tiro e trova spesso la porta. Trovare spazi tra le maglie dell'Alcione non è facile, ma in qualche occasione riesce a liberarsi al tiro e va anche vicino al gol. 
Hyka 6.5 Va vicino al gol su punizione, il suo tiro si stampa sulla traversa. Mostra di avere piedi molto educati, serve l'assist su calcio d'angolo, ma l'Alcione riesce a limitarlo. 
20' st Caricati 6 Non riesce a incidere particolarmente perché viene ben contenuto dagli avversari. 
Troiano 7 Ha una bella gamba e, in particolare nel primo tempo, si fa notare per diverse accelerazioni sulla sinistra.  
All. Melosi 6 Nonostante il risultato, la prestazione non è mancata. La sua squadra paga una grave disattenzione in occasione del gol del 2-1 e nel finale il punteggio diventa più pesante. Non mancano comunque delle buone indicazioni in vista dell'esordio in campionato. 

L'undici titolare della Folgore Caratese impegnata a Milano

ARBITRO 
Santinelli di Bergamo 6.5 Buona conduzione di gara, manca forse all'appello un'ammonizione. Non spezzetta il gioco favorendone la fluidità e facendo beneficiare il ritmo della partita.  

LE INTERVISTE

Cusatis, tecnico dell'Alcione: «Dobbiamo essere più cinici. Mi interessava vedere certe cose e le ho viste. I ragazzi entrati dalla panchina hanno giocato bene. Cerchiamo sempre di imporre il nostro gioco, però dobbiamo essere più bravi nel finalizzare le occasioni. Mi è piaciuto l'approccio e l'intensità, anche se quest'ultima la possiamo migliorare».
Melosi, tecnico della Folgore Caratese: «Per 75 minuti abbiamo giocato una buona gara. Siamo stati un po' ingenui sul gol del 2-1. Abbiamo poi avuto l'occasione per il 2-2 ma non l'abbiamo sfruttata. Purtroppo c'è stato un infortunio del portiere sul 3-1 e non dovevamo prendere il quarto gol. Nel complesso valuto come positiva la prestazione della squadra».  

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400