9 Agosto 2020 - 11:13:27

BassoSpia, tra telefonate in stile Fantozzi-Cobram e soluzioni a misura per i ripescaggi

Le più lette

Telenovela Aloia, la spunta il Fossano

Come anticipato stamattina, il Fossano non ha mollato l'osso Aloia neanche dopo la notizia dell'allenamento tenuto in casa del...

Promozione, La Spezia pronto! Il pres Siani: «Prima la salvezza, poi si vedrà»

Tempo di preparazione, tempo di programmazione. Fasi della stagione che accomunano tutte le compagini in gioco all’interno del campionato,...

Juventus Primavera, il Monza si aggiudica l’amichevole estiva

La Juventus Primavera torna in campo per preparare l'ottavo di finale di Youth League contro il Real Madrid del...
  • # 31 #, ovvero le basi dell’anonimato. Capita però di ricordarsene tardi quando il «danno» è fatto. È quello che è successo a un allenatore quotato che, settimana scorsa, in pieno “abigeato” dal recinto del vicino, ha pensato bene di telefonare a chi le regole le conosce per avere informazioni sulle promozioni ai Regionali. Tutto normale, non fosse per la telefonata in stile Fantozzi-Visconte Cobram: squillo con tanto di numero visibile, aggancio e nuovo squillo con “Chiamata Sconosciuto” dove si è spacciato per il genitore di un calciatore classe 2004 della società vicina.
    «Buongiorno, sono un genitore che vorrebbe un’informazione: il campionato 2003 chi l’ha vinto?».
    «L’ha vinto la vostra società, ma voi non farete i regionali perché avete la media punti più bassa della prima dell’altro girone».
    E visto che a ogni numero corrisponde un faccione, chi conosce le regole ci ha messo poco a risalire a chi c’era dall’altra parte del telefono. Qui nemmeno il “Che figura…” di Emilio Fede basterebbe per sintetizzare tutto.
  • Consiglio non richiesto: quando si affidano gli incarichi di accompagnatori delle Rappresentative si raccomandi di non divulgare i numeri di telefono dei giocatori ai dirigenti delle società amiche, anche perché le cose si sanno e qualcuno potrebbe non prenderla tanto bene.
  • Chi è quel dirigente che, settimana scorsa, ha promesso alla sua squadra che l’anno prossimo disputerà i Regionali ed è arrivato a telefonare molto in alto per chiedere spiegazioni e proporre una “sua” soluzione? Che sia lo stesso che strappò delle pagine da una rubrica? Chissà…

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli