martedì, 26 Maggio 2020

Edicola digitale di Sprint e Sport, ora dite la vostra

Le più lette

Castiglione Eccellenza, cambia l’organigramma societario: Manini nuovo allenatore-manager

A distanza di cinque giorni dalla separazione con Ivan Pelati, il Castiglione annuncia ufficialmente il nuovo allenatore-manager: Gianluca Manini,...

Stop ai Dilettanti, campionati ufficialmente conclusi: venerdì verranno comunicati i meccanismi di promozioni e retrocessioni

La stagione 2019-2020, per quanto riguarda i campionati Dilettanti, è conclusa. Adesso è ufficiale. Nel Consiglio Federale di oggi...

Pontelambrese Eccellenza, a tu per tu con Alessandro Fumagalli: «Voglio sempre giocare per meriti e non perché lo dice il regolamento»

Alessandro Fumagalli, dopo tutta la trafila giovanile con la maglia della Folgore Caratese, ha iniziato da due anni la...
Claudio Verretto
Claudio Verretto
Direttore irResponsabile, bastian contrario, sempre dalla parte degli indiani

L’Edicola digitale di Sprint e Sport si aggiorna e diventa fruibile senza dover installare un plugin di terze parti che nello specifico era il Flash Player di Adobe. Per una volta quindi parliamo un po’ di noi e lo facciamo per aggiornarvi del lavoro che stiamo facendo. Un approccio alle nuove tecnologie necessario per cercare di raggiungere i nostri giovani lettori attraverso il loro strumento preferito: il telefono. Così come stiamo aggiornando la sezione RISULTATI DEL SITO, attualmente ancora in fase di sviluppo ma la direzione è tracciata. In fase di realizzazione e a breve di rilascio definitivo la sezione PREMIUM riservata agli abbonati digitali: attualmente diamo in anteprima già un buon numero di partite ma l’obiettivo è riuscire a pubblicarle tutte. Partite che si potranno leggere anche attraverso la nostra APPLICAZIONE così come i tabellini completi. State collegati, il team di sviluppo è in azione. Naturalmente senza dimenticare che ogni lunedì Sprint e Sport lo trovate in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia. Abbiamo l’ambizione di formare le giovani generazioni attraverso i principi dello sport: lealtà, rispetto degli avversari, il raggiungimento degli obiettivi attraverso la fatica, educazione e un confronto che deve rimanese comunque sempre gioioso. Ma lo sport, il nostro sport, quello dei dilettanti, significa anche integrazione vera, autentica in una società che a volte si scopre poco incline ad accogliere il diverso. Non è il caso dei nostri ragazzi che il sabato e la domenica si confrontano sui campi di periferia.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy