7 Marzo 2021

eSerieD, un mese di novità: Varese nella scia della Virtus Ciserano Bergamo; Vis Nova e Desenzano Calvina le new entry

Le più lette

Spal-Juventus Primavera 1: Moro fa volare gli estensi, bianconeri troppo spenti

Altro passo falso della Juventus Primavera che cade 1-0 in casa della Spal che in attesa dell'Inter si gode...

Livorno-Alessandria Serie C: Eusepi ancora spietato dal dischetto, esordio crudele per Amelia

Per la seconda volta in pochi giorni il dischetto del rigore sorride all'Alessandria. Anche in casa del Livorno la...

Colognese Under 14, il tecnico Fabrizio Picco: «Momento difficile, temo che molti lasceranno»

Come in molte altre realtà di provincia, anche a Cologno nel bergamasco continuano le scommesse su quando ripartirà il...

Se quattro settimane fa ci siamo lasciati con la Virtus Ciserano Bergamo protagonista indiscussa tra Piemonte e Lombardia, il nuovo anno ha visto l’ascesa di un’altra rappresentante delle nostre regioni: il Varese.
Dopo il pareggio per 1-1 contro il Nola dell’undicesima giornata, infatti, i biancorossi hanno collezionato soltanto una sconfitta, quella con il Fasano, vincendo tutte le altre sfide e scalando la classifica fino al sesto posto, a un punto proprio dai bergamaschi e a cinque dalla seconda posizione, occupata ora dal Latina. Un cammino di successi iniziato con l’1-0 nel big match contro il Taranto, proseguito poi con le vittorie su Luparense, Recanatese e Mestre. Una serie di quattro risultati utili consecutivi interrotta dalla già citata sconfitta con la terza della classe, ora distante soltanto due lunghezze, ma ripresa negli ultimi due giorni grazie alle sette reti distribuite tra Crema e Derthona che hanno permesso al Varese di restare agganciata alla zona nobile della classifica.
Chi invece non ha mai perso il passo in alta quota è la Virtus Ciserano Bergamo, nonostante qualche difficoltà riscontrata nell’ultima settimana. Chiuso il 2020 con i successi di misura su Casale e Real Agro Aversa, i rossoblù hanno perfettamente distribuito vittorie, pareggi e sconfitte in queste prime sei giornate del 2021, iniziato con l’1-1 contro la Recanatese e la sconfitta per 2-1 con la capolista Savoia. Non un ottimo avvio per la Virtus, brava però a riprendersi subito battendo sia Nola che Villa Valle, prima della seconda sconfitta dell’anno nel big match con il Fasano e il secondo pareggio per 1-1 con il Sorrento. Due risultati che hanno tarpato le ali ai bergamaschi, chiamati ora allo scontro diretto con il Latina e all’insidioso faccia a faccia con il Taranto per non perdere di vista il podio della classifica.
Tra le protagoniste dell’ultimo mese spicca anche il Villa Valle, reduce da cinque vittorie e soltanto due sconfitte, quelle registrate contro due big del calibro di Recanatese e Virtus Ciserano Bergamo. A proposito di avversari tosti, tra le vittime dei giallorossi spiccano le due inseguitrici della capolista Savoia, ovvero Latina e Fasano, mentre Sorrento, Crema e Mestre arricchiscono il quadro di successi dei bergamaschi, ancora incompleto visto il rinvio della sfida con il Taranto.
Dall’altro lato della medaglia troviamo invece il Crema, a secco di risultati utili nelle scorse otto giornate, e le due piemontesi, capaci di collezionare soltanto sei risultati positivi, quattro dei quali di marca Casale. Dopo le sconfitte con Virtus Ciserano Bergamo e Nola, i bianconeri sono infatti riusciti a imporsi sulla Luparense e a strappare un punto contro Sorrento, Savoia e Latina, mentre il Derthona ha messo in saccoccia soltanto la vittoria di misura sul Sorrento e l’ottimo 3-3 con il Taranto, prima del tracollo delle ultime cinque giornate. Dati alla mano, le tre squadre occupano ora tre dei quattro posti nei bassifondi della classifica, in attesa dello scontro diretto tra Crema e Casale, non disputato martedì scorso e ancora da recuperare. Una sfida che potrebbe permettere ai lombardi, ultimi in graduatoria, di accorciare le distanze dal Mestre, o che consentirebbe ai piemontesi di agganciare il Sorrento.

Di seguito la classifica del campionato aggiornata alla diciottesima giornata e disponibile anche sul sito della Lega Nazionale Dilettanti.

 

L’ultimo mese esportivo ha visto anche l’inizio del Round 2, ovvero la formazione di un altro girone composto da 16 squadre che si daranno battaglia per conquistare uno dei due posti disponibili per accedere alla fase finale della eSerieD. Le prime due di questa nuova graduatoria andranno infatti al turno successivo al termine delle 30 giornate da disputare. In questo nuovo raggruppamento non troviamo società piemontesi, mentre la Lombardia è rappresentata da Vis Nova e Desenzano Calvina, chiamate a scendere in campo proprio stasera contro Nardò e Portici.
Le Lucertole, dopo la vittoria all’esordio proprio sulla prossima sfidante dei bresciani, si sono imposti anche nello scontro diretto con la formazione di Desenzano del Garda, ma nelle ultime tre giornate si sono arrese a Torres, Cassino e Ostiamare.
La Desenzano Calvina, invece, digerite le sconfitte con Prato e Vis Nova si è rialzata grazie ai successi su Matese e Insieme Formia, seguiti dal pareggio interno con la Lavagnese.

Di seguito la classifica del campionato aggiornata alla quinta giornata e disponibile anche sul sito della Lega Nazionale Dilettanti.

 

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli