Pasqua con Ife Sportland al Riviera Easter Cup, un appuntamento fisso con tante novità per il 2020

Le più lette

Cenisia – Pozzomaina Under 14: Odello – Obase coppia gol, travolte le violette

Continua a vincere il Pozzomaina di Andrea Mirasola che centra la sesta vittoria consecutiva imponendosi in casa del Cenisia...

Torino – Chieri U14: Salamanca e Incarbone domano i granata

La doppietta di Mattia Incarbone decide un match divertente, apre Christian Salamanca con un tiro imparabile, illude Mattia Grisafi...

Kl Pertusa – Sporting Cenisia, prima categoria: D’Orazio fenomenale, Caporilli sicurezza difensiva

Termina in parità lo scontro tra Kl Pertusa e Sporting Cenisia: un punto che, nella lotta playoff, smuove poco...

L’appuntamento fisso di Pasqua con Ife Sportland si chiama Riviera Easter Cup. Il torneo internazionale che si disputa nella Riviera Adriatica rappresenta un grande classico del calcio giovanile. Un grande classico, ma anche un evento che si rinnova di anno in anno, andando alla ricerca delle novità che colpiscono ragazzi, allenatori e famiglie.
L’anno di svolta per il Riviera Easter Cup è stato il 2019. Nella passata stagione il torneo è completamente esploso: vi hanno partecipato ben 100 squadre. Oltre 2500 persone hanno invaso la Riviera Adriatica, portando con sé storie di sport e di divertimento. Come spesso capita, il torneo è stata un’occasione per creare un vero e proprio mix culturale: tra le iscritte c’erano formazioni inglesi, ungheresi e svizzere. Sono stati tre giorni intensi, vissuti sul campo dall’alba al tramonto. L’inaugurazione ha messo in scena la classica parata di presentazione: tutti gruppi hanno sfilato sotto la tribuna gremita del campo principale di Gabicce, cui hanno partecipato le autorità politiche della zona.

Pasqua con Ife Sportland

Il Riviera Easter Cup, infatti, può contare sul patrocinio dei Comuni di Gabicce Mare, Cattolica, Vallefoglia, Gradara, Tavullia. Il secondo giorno è stato quello del kick-off ufficiale: le squadre sono scese in campo dalle 9:00 alle 19:00. La domenica di Pasqua è stata una grande festa. Tutte le squadre sono salite sul palco e hanno ricevuto medaglie e coppe. Tra una premiazione e l’altra grandi e piccini hanno provato la novità assoluta Football Darts: la speciale gara di calcio freccette ha fatto divertire tutti.
«L’anno scorso è stato un enorme successo», rivela Gabriele Donghi, Project Manager ife | Sportland. «Molte squadre sulle ali dell’entusiasmo hanno già confermato la loro presenza. Queste sono grandi soddisfazioni per noi, perché vogliamo creare un torneo importante dal punto di vista tecnico, ma soprattutto regalare esperienze di vita indimenticabili». L’attesa per la nuova edizione cresce sempre di più. «L’anno scorso, durante il giorno di Pasquetta ci siamo messi subito a pensare al torneo del 2020 con l’obiettivo di alzare ulteriormente l’asticella.

Pasqua con Ife Sportland – Le tante novità del 2020

La grandissima novità di quest’anno sarà l’inserimento nel circuito del nuovissimo Stadio di Cattolica. È stato completamente ristrutturato e riqualificato: può contare su due campi a 11 e un campo a 7, tutti in erba sintetica di ultimissima generazione. Per le strutture (spogliatoi, tribune…) è uno degli impianti top in Italia». La vision del progetto ife | Sportland è il punto fisso da cui ripartire: «Quella non cambia. Questo torneo è giunto alla sua sesta edizione e in questi 6 anni la nostra filosofia è rimasta assolutamente la stessa. Il concept del 2020 è “Scrivi la tua storia”. Vogliamo che i nostri eventi siano una vacanza sportiva, in cui tutti si divertono. Vogliamo regalare momenti unici ai ragazzi, che poi guarderanno le foto tra 10-20 anni e ricorderanno con piacere il Riviera Easter Cup. Anche quest’anno se ne vedranno delle belle».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy