Ticinia gran vittoria, il Brescia è davvero esagerato

725
Veronique Brayda, mette a segno un poker nella vittoria sul Biassono
Veronique Brayda, mette a segno un poker nella vittoria sul Biassono

A due giornate dal termine rimane pressoché immutata la parte alta di classifica, visto che le squadre coinvolte nell’appassionante sfida per il secondo posto vicino tutte. Passa a Dovera la Speranza Agrate di Brambilla che supera le padroni di casa con il risultato di 3-2. Partita subito viva, visto che le rossoverdi sbloccano il match dopo soli 3 giri di lancette con Linda Mauri, che parte in progressione e supera l’intera difesa per il gol del vantaggio. Le ragazze giallonere però rimangono in partita e pareggiano i conti al 10’ con Claudia Mauri, che è brava nello sfruttare un uscita non perfetta all’estremo difensore brianzolo. La partita s’appiattisce con entrambe le squadre che iniziano una serrata lotta in mezzo al campo, ma prima della pausa sono le padroni di casa a portarsi al riposo in vantaggio, grazie alla zampata di Longo che risolve una mischia in area. Nella ripresa le rossoverdi partono subito forte e pareggiano al 4’ con un gol di Billato. La partita ritorna ad essere spigolosa, con entrambe le squadre che giocano senza esclusione di colpi. Al 30’ ecco che però la Speranza ritorna in vantaggio con la capitana Federica Biffi, brava a realizzare un penalty assegnato per un fallo su Riella. I tre punti conquistati in terra cremonese sono un toccasana per le agratesi, che riescono a tenere botta alla voglia di secondo posto del Brescia, che in casa spazza via letteralmente le ambizioni di vittoria del Biassono, superando le rossoblù con il netto risultato di 11-0. Partita mai in discussione per le leonesse, che conquistano tre punti anche grazie alla ritrovata vena realizzata di Veronique Brayda autrice di un poker di reti che fa salire a 27 il suo bottino stagionale. Vittoria, sicuramente meno roboante, ma pur sempre efficace anche per le ragazze del 3Team Brescia, che passano 3-1 in casa di un Mantova sempre più spacciato. Un gol di Elena Licari e la doppietta di Lara Messali, permette alla squadra di Liliana Paggi di rimanere in scia ed in lotta per il terzo posto. Per il Mantova, su cui aleggia la retrocessione diretta, è stata inutile la sesta rete in campionato di Serena Salvaro. Vittoria importante anche per le ragazze del Minerva, che rimangono attaccate al Brescia a quota 59 punti e che intanto domenica sono passate agevolmente per 3-0 sul sempre difficile campo del Montorfano Rovato grazie alle reti della la solita Elena Mariani che, grazie alla doppietta messa a segno porta a 12 le reti in stagione, e di Valentina Mugavero. Partita dal poco significato quella tra la Femminile Atalanta e la Cortefranca, con le orobiche già salve e la bresciane già campionesse. Malgrado ciò, però le ragazze di Roberto Lanzetti non sono in vena di regali e grazie alla doppietta di Federica Asperti e alla rete di Valentina Saetti, passano in terra bergamasca per 3-1, inutile la rete nerazzurra di Desirèè Diao.

In lotta salvezza importante è la vittoria del Dreamers, in casa sul Bareggio San Martino per 2-1: Pesare e Grande rispondono alla rete di Cataldo avvicinando sempre più le milanesi alla permanenza nella categoria. Vittoria pesante è anche quella raccolta dal Ticinia in casa contro la Pro Sesto per 1-0. Eroina di giornata per le ragazzi di Robecchetto con Induno è Roberta Vitrano autrice del gol da tre punti. Vittoria pesante è anche quella che il Tabiago raccoglie a Lesmo, superando le leonesse brianzole sul risultato di 2-1. Una sconfitta decisamente amara per le brianzole che a due giornate dal termine vedono difficile anche l’approdo ai playout: per sperare almeno in quelli devono obbligatoriamente vincere entrambe le gare rimaste. Missione di una difficoltà estrema, ma nulla è impossibile.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.