La famiglia del Carrara al gran completo
La famiglia del Carrara al gran completo

Vincono e convincono le ragazze di Carofalo Paola, al termine di 90’ dominati sia sotto l’aspetto fisico che sotto quello tecnico. Il Borghetto, entrato forse troppo tardi in partita, fatica a creare gioco e non riesce a produrre occasioni degne di nota in tutto il primo tempo. Le padrone di casa scendono in campo con un 4-3-3 a trazione anteriore, con Tortia e Minniti a supporto di Calabrese, le ospiti invece si affidano a un 4-2-3-1, con Lapina terminale offensivo. Al 17’ il risultato si sblocca, Pastorino atterra Minniti in area e l’arbitro indica il dischetto. Minniti si incarica della battuta e porta così in vantaggio il Carrara. Le padrone di casa sono in pieno controllo della partita, fanno girare con semplicità la palla ma manca sempre l’ultimo passaggio. Al 30’, Carofalo sposta Tortia in mezzo al tridente, cercando di sfruttare meglio la sua fisicità. Al 35’ Bonanno anticipa con la punta del piede Torre in uscita e indirizza verso la porta, tutti pensano al gol ma la palla termina a lato per una questione di centimetri. Al 46’, a pochi secondi dalla fine del recupero, il Carrara raddoppia. Tortia aggancia in area e tira ma Torre respinge, sulla ribattuta si avventa Calabrese che cerca e trova Tortia in mezzo all’area. L’attaccante controlla e calcia nell’angolino, con Torre che non può nulla. Nella ripresa i ritmi si abbassano e il Borghetto si affaccia nella metà campo avversaria. Al 15’ Porrata calcia dal limite ma la palla termina di poco a lato. Al 24’ incredibile occasione per Porrata che, sola contro Caravilla, si lascia ipnotizzare dall’estremo difensore del Carrara e si fa parare il tiro. Al 30’ Daniele chiude definitivamente la partita, gran traversone dalla destra di Zabellan sul quale si avventa la centrale che insacca di testa. In pieno recupero c’è gloria anche per Falbo che mette in porta un comodo pallone passatole da Cattaneo. Il Carrara può così festeggiare e continuare a lottare per la promozione.

Carrara 4
Borghetto 0
RETI: 17’ Minniti, 46’ Tortia, 30’ st Daniele, 46’ st Falbo.
CARRARA (4-3-3): Caravilla 7.5, Sacco 7.5, Longo 7 (3’st Falbo 7.5), Bonanno 6.5, Daniele 7.5, Paire 7.5, (31’st Ortelli 6.5), Gueli 7.5 (39’st Gandiglio 6), Poltronieri 7.5, Tortia 7.5 (3’st Zabellan 7.5), Minniti 8, Calabrese 7 (25’st Cattaneo 7). A disp: Giovannini, Ortelli, Bullaro, Carlomagno. All. Carofalo 7.5.
BORGHETTO (4-2-3-1): Torre 7, Pastorino 6, Casazza 6, Soncin 6.5 (35’st Fossati 6), Pinasco 6.5, Dabusti 6, Dameri 6.5, Lapina 6, Porrata 6, Pozzido 6 (1’st Di Rosa 6).
Roncoli 6.5. All. Bisio.
ARBITRO: Dossetto di Pinerolo 7 Direzione senza macchie: top refree.

CARRARA 4-3-3
All. Carofalo 7.5 Squadra motivata.
Caravilla 7.5 Mai chiamata in causa per più di un’ora, si supera contro Porrata, portiere saracinesca.
Sacco 7.5 Semplicemente imprendibile sulla fascia: un treno.
Longo 7 Intelligenza tattica, supporta la squadra in fase offensiva. 3’ st Falbo 7.5 Merita il gol, sempre attenta.
Bonanno 6.5 Non nella sua migliore giornata, meglio nella ripresa.
Daniele 7.5 Bel gol, insuperabile, sicura e precisa negli anticipi.
Paire 7.5 Ha senso della posizione e fisicità. 31’st Ortelli 6.5 Determinata.
Gueli 7.5 Leader in mezzo al campo. 39’ st Gandiglio 6 Concentrata.
Poltronieri 7.5 Primi 45’ perfetti.
Tortia 7.5 Gol da centravanti di razza. 3’ st Zabellan 7.5 Grandi doti balistiche.
Minniti 8 Migliore in campo, sicura dal dischetto.
Calabrese 7 Ottima gestione del pallone, enorme temperamento. 25’st Cattaneo 7 Entra in campo con la mentalità giusta.

BORGHETTO 4-2-3-1
All. Bisio 6 Bene, ma non basta per impensierire le avversarie.
Torre 7 Malgrado i quattro gol subiti è la migliore: tre grandi parate.
Pastorino 6 Fatica, fuori tempo sul fallo da rigore fischiatole contro.
Casazza 6 Sempre in inferiorità numerica sulla fascia, Longo e Poltronieri la superano con troppa facilità.
Soncin 6.5 Spesso cercata, fatica a creare gioco. 35’st Fossati 6 Entra a giochi sono chiusi.
Pinasco 6.5 Regge l’urto in mezzo al campo.
Dabusti 6 Bene nel gioco aereo, ma distratta in occasione del terzo gol avversario.
Dameri 6.5 Ci mette grinta, ottima nelle diagonali difensive.
Lapina 6 Nessun pallone giocabile per lei nel primo tempo, nella ripresa lavora più per la squadra.
Porrata 6 Clamorosa l’occasione sbagliata per riaprire la partita.
Pozzido 6 Costretta a ripiegare per aiutare la squadra. 1’ st Di Rosa 6 Corre e fatica per le sue compagne.
Roncoli 6.5 Cerca di trasformare le azioni da difensive a offensive.