Promozione Femminile, il Pavia tenta la fuga mentre il Robbiate centra il sorpasso

416
Monica Altamura, FC Curno
Monica Altamura, FC Curno

Se affrontiamo l’argomento girone A, nel campionato di Promozione Femminile, non può che accendersi nella nostra testa un lume: Senna GloriaPavia. Il match di cartello, tra prima e seconda in classifica prometteva grosse emozioni e le aspettative non vengono assolutamente deluse. Su un campo molto ostico, sono le ragazze di Martinotti a confermarsi la squadra da battere, aggiungendo un altro tassello importantissimo verso la conquista del titolo, allungando sulle lodigiane. La gara termina con il risultato di 0-2, risultato più che giusto per una partita mai in discussione e sempre dalla parte delle pavesi. Decisiva è, nel vero senso della parola, la testa di Benedetta Bosco, classe ’01, ex-Inter, che prima, al 29′, insacca con un colpo di testa raccogliendo un cross dalla sinistra e chiude, poi, i conti, sempre con una ‘capocciata’, allo scadere. Chi si conferma, poi, ad alti livelli sono, senza dubbio le ragazze dell’Ispra, che, grazie a una tripletta di Grippini, archiviano la pratica Novedrate. Nel 3-1 finale è invece di Federica Gerosa la rete che accorcia le distanze, ma che non evita alla squadra ospite l’ottava sconfitta in campionato. Fa bene anche il Piacenza, che si sbarazza con un pesante 0-4 dell’Ossona, ultimo in graduatoria, grazie alla “legge della M”: Merli (doppietta), Mainardi e Masuzzo (con il ventesimo centro in campionato). Chiude la giornata, infine, l’Afforese, che archivia la pratica Superga con un limpido 3-0, che permette alle gialloblù di navigare in acque più tranquille e dà uno slancio verso la metà della classifica.

Nel girone B fa ha fatto senza alcun dubbio eco la notizia del clamoroso KO del Monterosso sul campo del Curno. Non serve a nulla la rete di Bertuetti a evitare la sconfitta e la conseguente perdita del primo posto alle ragazze di Confalonieri. Decisive le reti di Altamura e Bonzani, con quest’ultima, in particolare, a riconfermarsi bestia nera del Monterosso, che non conosceva la parola sconfitta proprio dal match di andata, in cui fu una sentenza la sua doppietta, per il 3-0. Ne approfitta il Real Robbiate, che con un roboante 6-3 batte la Pontese e vola in vetta alla classifica. Per le biancorosse le reti sono le doppiette di Comi e Colombo, la rete di Cavenago e la prima marcatura in campionato di Rebecca Leidi, mentre nelle valtellinesi vanno a segno Scarafoni, Cervati e Bertini. Dimostra cinismo invece il Crema, che espugna il campo del Mario Bettinzoli con una rete di De Nardi, che allontana ulteriormente il fondo della classifica. Con il medesimo punteggio si impone il Città di Segrate sul Lady Bergamo, con le milanesi che acquisiscono una vittoria che le tiene in corsa per un posto nei play-off: a decidere la sfida è Bianca Oriani, che raggiunge doppia cifra. “Straripante” è invece l’aggettivo da additare al Feralpi Salò, che non ha difficoltà a battere la Colnaghese, ultima in classifca, con uno 0-7 in cui è protagonista Susanna Manzoni, che con un poker raggiunge ben 42 centri in campionato e si consolida sempre di più in vetta alla classifica marcatori. Chiudono la giornata, infine, la vittoria in casa della Vibe Ronchese, che grazie a una doppietta di Sironi, archivia la pratica Governolese con un secco 2-0, e il pareggio a reti bianche tra Cus Bicocca e Cologno, che si spartiscono equamente la posta. Un pareggio che forse non accontenta pienamente le gialloverdi, che si sganciano dalla zona play-off, mentre per la Cus Bicocca l’orgoglio di aver fermato una squadra con grandi ambizioni.

 

CLASSIFICA GIRONE A

PAVIA 46

SENNA GLORIA 38

ISPRA 37

BIANCAROSSA PIACENZA 28

SUPERGA 16

CG BRESSO 15

AFFORESE 15

NOVEDRATE 15

ATHLETIC PAVIA 14

CERESIUM BISUSTUM 10

OSSONA 9

CLASSIFICA GIRONE B

REAL ROBBIATE 50

MONTEROSSO 48

FERALPI SALÓ 44

COLOGNO 41

CITTÁ DI SEGRATE 39

VIBE RONCHESE 37

FC CURNO 34

LADY BERGAMO 28

CUS BICOCCA 26

CREMA 25

MARIO BETTINZOLI 17

GOVERNOLESE 10

PONTESE 8

COLNAGHESE 0

 


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.