25 Giugno 2021

Sassuolo – Inter Serie A femminile: Prestazione al di sopra delle aspettative per le ragazze di Sorbi che non riescono però a superare le neroverdi

Le più lette

Meda Promozione: in difesa arriva l’ex Mariano Simone Bianchi

Il Meda continua a porre tasselli in vista della stagione 2021/2022 con l'acquisto di Simone Bianchi. Dopo il poker...

Torneo Ciatto, la Supercoppa è della Virtus Ciserano Bergamo Under 15: la squadra di Cavalli s’impone con quattro gol nel derby casalingo

La Virtus Ciserano Bergamo di Luca Cavalli non sbaglia nel derby casalingo contro i classe 2007 e si porta...

San Gallo Settimo: nuovo campo a San Benigno e fine settimana ‘galattico’

Settimana col botto per il San Gallo Settimo! Dopo aver disputato una serie di amichevoli di prestigio con Torino...

Al triplice fischio dell’arbitro si conclude con il finale di 1-0 la partita tra Sassuolo e Inter. Un match dal sentore di esame di maturità per le nerazzurre che devono riscattarsi da tre sconfitte consecutive. Esame sicuramente passato vista la prestazione delle ragazze di Sorbi che hanno saputo dare filo da torcere alle avversarie anche se le neroverdi, a loro volta, hanno dimostrato di meritare il terzo posto in classifica.

Fin dall’inizio il Sassuolo parte bene sfiorando nei primi minuti per due volte il vantaggio grazie a Dubcova che in entrambi casi parte da centrocampo, entra in area e prova il tiro poco preciso in entrambe le occasioni. Nei minuti successivi la partita si gioca in totale equilibrio con entrambe le squadre che lottano su ogni singolo pallone. Al 18’ il direttore di gara dà un calcio di punizione al Sassuolo: cross di Mihashi deviato da Pirone che va a finire sulla traversa, interviene quindi Filangeri con una mezza rovesciata che obbliga le giocatrici avversarie a intervenire per salvare la situazione, arriva però Pirone che con un colpo di testa in tuffo regala il vantaggio alla sua squadra. Da questo momento l’Inter comincia a diventare sempre più offensiva e al 22’ sfiora il pareggio grazie al colpo di testa di Debever su calcio d’angolo. Lenzini si dimostra pronta sulla linea e allontana la palla come può salvando il Sassuolo. Al 31’ ci riprova il Sassuolo con Cambiaghi autrice di una bellissima conclusione d’interno ma il pallone finisce sull’esterno della rete. Al 36’ è ancora la numero 36 che va vicina al 2-0 grazie al cross di Philtjens con la palla che sfiora solamente il palo e termina sul fondo. Gli ultimi 10 minuti del primo tempo vedono come assolute protagoniste della partita le nerazzurre. Al 43’ Tarenzi sfiora il pareggio con una conclusione da fuori area ma la palla finisce a lato. Al 46’ è Marinelli che, con una grandissima conclusione dalla distanza, prova il tiro cogliendo di sorpresa Lemey ma il palo salva ancora una volta le ragazze di Piovani.

Il secondo tempo inizia con un Sassuolo che fin dai primi minuti preme forte sull’acceleratore. Parte forte Cambiaghi che cerca il raddoppio con un tiro violento ma centrale che Gilardi, seppur con fatica, riesce a bloccare. Le neroverdi non demordono e un giro d’orologio dopo provano con Philtjens che sbuca in area calciando e mandando il pallone non troppo lontano dal palo. Al minuto 8′ è l’Inter ad avere una buona occasione-gol grazie alla discesa di Tarenzi, offre a Baresi che per poco non arriva alla deviazione vincente. Riparte il Sassuolo al 10’ con Dubcova che con un destro riesce a battere il portiere avversario ma il pallone finisce sulla traversa. Le ragazze nerazzurre desiderano almeno il pareggio visti i risultati delle partite precedenti e ci provano con Marinelli che entra in area dalla fascia sinistra ma Lemey è lì ad aspettarla attenta e riesce a respingere in corner. Al 21’ è Pirone che mette in seria difficoltà il portiere avversario con un tiro che sembra scavalcarlo ma con un colpo di reni riesce a salvare l’Inter. Nel finale ci prova Bugeja che penetra in area, tira battendo Gilardi e per un attimo il Sassuolo sogna il raddoppio. Speranza resa vana da Merlo che sulla linea salva con la testa. La partita si conclude con un’ultima occasione per l’Inter che con Tarenzi per poco non arriva al pareggio, deve infatti intervenire Filangeri per salvare la situazione che regala alle sue una vittoria importante in chiave terzo posto.

TABELLINO

SASSUOLO 1-0 INTER
RETI 18’ Pirone (S)
SASSUOLO: Lemey, Philtjens, Mihashi, Pirone, Dubcova, Orsi, Tomaselli, Santoro (68’ Brignoli), Cambiaghi (54’ Bugeja), Lenzini, Filangeri. A disp. Lugli, Brundin, Da Canal, Maffei, Bratu, Micheli, Pellinghelli. All.Gianpiero Piovani.
INTER: Gilardi, Bartonova, Marinelli, Baresi (9’st Moller Hansen), Merlo, Debever, Pandini, Alborghetti, Auvinen (24’st Catelli), Tarenzi, Rincon. A disp. Aprile, Brustia, Pavan, Gallazzi, Passeri, Mauro, Vergani. All. Attilio Sorbi
ARBITRO Adalberto Fiero di Pistoia 7 Dirige la gara molto bene e in maniera equilibrata.

PAGELLE

SASSUOLO
Lemey 8 Sempre attenta a proteggere la porta e pronta a salvare in più di un’occasione la situazione.
Philtjens 7 Serve buoni palloni alle compagne e riesce sempre ad avere ottime intuizioni peccato che non riesca a concludere mai.
Mihashi 7 Determinante il suo cross per la riuscita del primo gol che vale i tre punti.
Pirone 7.5 Assoluta protagonista della partita. Mette in campo la giusta cattiveria necessaria per mettere in seria difficoltà le avversarie.
Dubcova 7 Anche in questa occasione si riconferma come una delle calciatrici più forti della Serie A.
Orsi 5.5 Poco presente e poco incisiva sulla fascia dove non rende come suo solito.
Tomaselli 5.5 Prestazioni al di sotto delle aspettative.
Santoro 6.5 Inizia bene la partita sfiorando il gol del vantaggio già nei primi minuti ma nella ripresa si perde un po’.
Dal 23’ Brignoli 6 Sta poco tempo in campo per dare una svolta alla partita. La sua prestazione merita comunque la sufficienza.
Cambiaghi 7.5 Riesce a dare filo da torcere alla difesa avversaria in più di un’occasione sfiorando più volte il gol. Ottima prestazione.
Dal 9’ Bugeja 7 Inizialmente sembra un po’ spaesata ma negli ultimi 20 minuti si riprende e per un soffio non regala il 2-0 alla sua squadra.
Lenzini 6.5 Poco offensiva ma salva in più di un’occasione la situazione dando man forte alla fase difensiva.
Filangeri 6.5 Nel primo tempo il suo intervento è determinante per l’unico gol della sua squadra. Nella ripresa assume un ruolo prettamente difensivo.
All.Piovani 7 Sta facendo un ottimo lavoro con queste ragazze e i risultati continuano a dargli ragione.

INTER

Gilardi 8 Molto brava a difendere la porta riuscendo a volte a fare dei veri e propri miracoli Bartonova 5 Poco presente e poco d’aiuto alla squadra in fase offensiva dove mancano le sue corse in fascia.
Marinelli 7.5 Fa sognare la sua squadra avvicinandosi moltissimo al pareggio in più occasioni, poca fortuna e precisione
Baresi 6 Quando serve sa mettersi al servizio della squadra riuscendo a regalare buoni palloni alle sue compagnie.
Merlo 6 Ha delle buone intuizioni che però non riesce quasi mai a portare a termine. Determinante in alcune occasioni per salvare la situazione.
Debever 5.5 Poco presente in partita nelle zone nevralgiche del campo. Non offre il solito supporto alla fase di recupero palla
Pandini 5 Prestazione al di sotto delle aspettative, giornata no da mettersi subito alle spalle.
Alborghetti 5 Prestazione anonima che la vede poco attiva e incisiva nella fase di possesso palla.
Auvinen 5 Offre scarso supporto alle compagne nelle situazioni importanti e dietro non offre la solita sicurezza.
Tarenzi 8 Assoluta protagonista della partita. È offensiva, pericolosa e sa essere al posto giusto nel momento giusto cogliendo buonissime occasioni.
Rincon 5 Nonostante le ottime doti tecniche il suo apporto alla fase offensiva è deficitario. L’Inter ha bisogno delle sue qualità
All. Sorbi 6 Prestazione della squadra sicuramente migliore rispetto alle volte precedenti ma c’è ancora tantissimo lavoro da fare.

 

 


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli