25 Febbraio 2021

Orobica – Cittadella Serie B Femminile: Cortesi manca il colpo grosso, solo pari tra Orobica e Cittadella

Le più lette

Figc: richiesto al Coni “l’interesse nazionale” per l’Eccellenza

«La Federcalcio conferma di aver inviato formale richiesta al CONI al fine di condividere la ‘preminenza di interesse nazionale’...

Casazza Under 19, tutta l’esperienza di Giorgio Bonacina a disposizione della squadra biancazzurra

Il Casazza Under 19, una squadra giovane, allenata dal tecnico Giorgio Bonacina e formata in gran parte da ragazzi...

Sporting Franciacorta – Brusaporto Serie D: Ondei allo scadere fa volare i gialloblù, la rimonta in un minuto non basta a Zattarin

Ci si aspettava una gara frizzante con due squadre che si giocano un posto nei playoff e le attese...

Pareggio senza reti tra Orobica e Cittadella nel recupero della 10^ giornata di Serie B. Un risultato giusto per quanto visto sul campo: poche le emozioni, quasi nulle, complici due formazioni sembra ben coperte e attente a non prendere gol. Meglio nella prima fase di gara la formazione granata di mister Nicoli che prende in mano il pallino del gioco mettendo in mostra un atteggiamento anche più “cattivo” e determinato negli ultimi metri. Atteggiamento che non continua nella ripresa dove, al contrario, esce con maggior decisione la formazione di casa. L’Orobica apre maggiormente le proprie maglie in fase offensiva riuscendo a gestire meglio il pallone con Cortesi che nel finale si divora la più grande palla gol del match.

Prima frazione di gioco che fatica a decollare. Entrambe le squadre offrono sul piano tattico una gara di alto livello: sia l’Orobica che le granatine occupano molto bene il campo e diventa difficile per ambo le formazioni trovare il varco, e il modo, di andare a impensierire i due estremi difensori. Ai punti probabilmente fa meglio la formazione ospite. Le ragazze di Nicoli, una volta in possesso palla, si dimostrano più cattive nel cercare di finalizzare al meglio, ma con scarso risultato, le palle gol costruite. Nell’Orobica le difficoltà maggiori emergono dopo 10′ minuti quando capitan Zigic è costretta ad abbandonare il campo a causa di un infortunio apparso abbastanza grave con l’ex Milan che lascia in lacrime il terreno di gioco. Cittadella che prima s’iscrive a referto intorno alla mezz’ora con Pederzani, che per poco no trova la giocata della serata quando, su punizione dai 25 metri, impegna e non poco Nardi costretta alla deviazione in corner. Successivamente è invece Baldo a incunearsi nella difesa bianconera e a trovare una conclusione angolata messa fuori ancora dalla numero 22 di casa.

Il copione nella ripresa non cambia più di tanto. Nicoli inserisce Meggiolaro e Novelli per Baldo e Pederzani con l’intento di prendere completamente in mano il pallino del gioco. La prima palla gol clamorosa però, la confeziona l’Orobica: siamo al 14′ quando Asta dalla destra imbuca con precisione per Cortesi che sola contro Toniolo apre troppo il piattone e deposita a lato. Da qui cresce la formazione di Marini che si chiude bene e soffre poco, per poi colpire in contropiede giocando sull’ampiezza con Jaleca e Foti che giocano larghe per dare spazio alle due mezzali. Prima Hilaj, poi Jaleca trovano lo spazio per provare il tiro da fuori che però non impensierisce Toniolo. Alla fine però, l’equilibrio regna sovrano e ne l’Orobica ne il Cittadella azzardano il forcing finale. Risponde meglio la formazione bergamasca che crea si qualche situazione offensiva senza però pungere a dovere. Il Cittadella invece s’intestardisce cercando di sfondare per le vie centrali dove però non passa mai nel finale di gara.

IL TABELLINO

Orobica 0-0 Cittadella
Orobica (4-3-3): Nardi 6, Magni 6.5, Salvi 6, Hilaj 6.5, Visani 6; Poeta 7, Zigic sv (10′ Jaleca 6.5), De Vecchis 6.5; Foti 6.5, Asta 6 (19’st Caccamo 6), Cortesi 6 (19’st Kalasic 6.5). A disp. Crippa, Limonta, Galimberti. All. Marini 6.
Cittadella (4-2-3-1): Toniolo 6, Ripamonti 6.5, Schiavo 6.5, Masu 6, Novelli 6; Pederzani 6 (1’st Meggiolaro 6), Baldo 6 (1’st Novelli 6); Pizzolato 6 (30’st Cacciamali 6), Saggion 6.5, Zanni 6 (34’st Baruzzo sv); Zorzan 6 (21’st Scarpelli 6). A disp. Begal, Casarotto, Peruzzo, Canciello. All. Nicoli 6.
Arbitro: Sig. Vittorio Emanuele Teghille sezione di Collegno.
Ammonizioni: Masu (C), Novelli (C).

LE PAGELLE

OROBICA

All. Marini 6 Avversario non facile che in avvio fa la partita. La ripresa però è tutt’altra cosa e l’Orobica, per certe situazioni, meriterebbe anche il vantaggio. Punto nel complesso buono.
Nardi 6 Viene impegnata in una sola occasione su una punizione di Pederzani. Per il resto è poco impegnata ma sempre attenta.
Magni 6.5 Sempre attenta in fase difensiva dove, nonostante sia spesso in 2 contro 1, si fa valere concedendo poco o nulla alle avversarie.
Salvi 6 Sbaglia poco nel complesso. Può fare meglio in impostazione dove non è sempre precisa e a tratti frettolosa.
Hilaj 6.5 Solita prestazione di solidità li dietro. Come Salvi è sempre attenta nei duelli e in marcatura. Ottima anche quando prova a spingersi in avanti.
Visani 6 Viene raramente puntata e infatti, a livello difensivo, non soffre più di tanto. Unico neo è la scarsa forza messa in atto quando ha la possibilità di spingere.
Poeta 7 Esce Zigic e prende in mano il centrocampo. Stupisce per carisma e leadership. Oltre questo c’è da mettere in evidenza una grande prova fatta di tante giocate importanti e quantità a centrocampo.
Zigic sv Brutto infortunio che speriamo la tenga fuori per poco tempo.
Dal 10′ Jaleca 6.5 Molto meglio nella ripresa quando mette in mostra tutte le sue dote tecniche. Quando ha spazio crea sempre pericoli sulla sinistra, vedi la palla per Cortesi.
De Vecchis 6.5 Ha voglia di buttarsi in avanti ma deve stare attenta a coprire dietro. Si sacrifica tanto e il risultato è molto positivo.
Foti 6.5 Si sacrifica arretrando con l’uscita dal campo di Zigic spostandosi a centrocampo. Un’arma in più poco utilizzata quando l’Orobica si propone in avanti.
Asta 6 Viste le doti tecniche fa rabbia vederla cosi timida in fase offensiva. Prestazione non brillante da lasciare subito alle spalle.
Cortesi 6 Molto bene fino a quando non si divora il pallone dell’1-0. Un’attaccante con le sue qualità non può sbagliare in quella situazione.

CITTADELLA

All. Nicoli 6 Primo tempo di carattere e qualità. Nella ripresa le sue calano nell’intensità e e nella qualità delle giocate. Opportunità sprecata per portare a casa 3 punti importanti.
Toniolo 6 Come la collega Nardi è raramente impegnata. Cortesi poi le calcia addosso e ha cosi modo di fare l’unica parata della serata.
Ripamonti 6.5 Soffre poco in copertura perché Asta affonda poche volte. Fa bene invece quando ha modo di proporsi in avanti.
Schiavo 6.5 Superba prova difensiva: vince quasi tutti i duelli e legge sempre in anticipo i palloni dell’Orobica giocati al centro. La migliore delle sue.
Masu 6 Nella ripresa cala di lucidità, anche troppo, e commette parecchie ingenuità. Peccato perché nei primi 45′ la prestazione era stata di alto livello.
Novelli 6 Fatica su Jaleca che la impegna e non poco. Nel complesso però regge bene nonostante qualche lettura sbagliata.
Pederzani 6 Ha il difetto di non alzare i ritmi del palleggio nonostante la posizione occupata. Potrebbe fare molto meglio, ma non è questa la serata giusta.
Baldo 6 Vale il discorso fatto per Pederzani. La palla li in mezzo gira lentamente e questo danneggia il grande lavoro fatto e dalla difesa e dalle 4 d’attacco.
Pizzolato 6 Qualche fiammata qua e la e poco di più. Dopo una partenza decisa cala drasticamente e il suo apporto alla fase offensiva è a tratti nullo.
Saggion 6.5 Tanto movimento: parte in supporto con Zorzan per arretrare e farsi dare palla. Qualità che emergono solo a tratti e che regalano sempre giocate importanti.
Zanni 6 Gara non semplice perché nella sua fascia l’Orobica fa densità e non è facile giocare su lungo. Fa il possibile per rendersi utile alla causa.
Zorzan 6 Gara non semplice perché deve destreggiarsi tra le due maglie di Hilaj e Salvi. Fatica e non poco ma almeno prova a rendersi pericolosa quando riesce.

 


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli