Le imprese eccellenti di Villa Cassano e Alcione

La meglio gioventù. Il Villa Cassano si gode i suoi giovani e con una squadra composta praticamente da soli under (tre “senior”, comunque nati negli anni ’90) e ribalta l’Ardor Lazzate, nonostante i brianzoli avessero indirizzato l’incontro a loro favore.

«Ma poi ci siamo completamente spenti e giocavamo a rincorrere l’avversario. Non penso sia stato piacevole», l’ammissione di Campi. Che salva i primi quindici minuti, quando Bollini Frigerio sfrutta l’errore in uscita del Villa Cassano e dopo aver saltato Lora trafigge Rota con un diagonale imparabile.

Servizio completo in edicola con Sprint e Sport. Intanto, sempre nel girone A, l’Alcione schianta la corazzata Fenegrò.

SCOPRI L’ABBONAMENTO MULTIMEDIALE DI SPRINT E SPORT – HAI TEMPO SOLO FINO AL 30 SETTEMBRE PER USUFRUIRE DELLA PROMOZIONE