5 Luglio 2020 - 06:53:34

Cambi invertiti, scambi di persona e reclami: storie di non ordinarie follie

Quattro casi limiti appresi della sentenze della Giustizia Sportiva di Piemonte e Lombardia: cambi invertiti, scambi di persona o bandierine mancanti…

Le più lette

CazzagoBornato Eccellenza, doppio movimento: Olivini resta, Baldrighi allo Zingonia

Continua a lavorare sulla rosa della scorsa stagione il CazzagoBornato che in un solo giorno comunica una riconferma e...

Baranzatese, colpo per il centrocampo: ufficiale l’arrivo di Francesco Batti

Francesco Batti è un nuovo giocatore della Baranzatese. A comunicare l'arrivo dell'ex Bollatese e Real Bruzzano e il club...

Open-Day sì o no? In Lombardia via libera dal 10 luglio, in Piemonte dal 14. Ma c’è chi si porta avanti

La questione open-day ha tenuto banco tutta la settimana e, ad oggi, non c'è ancora certezza sulle modalità di...

Una serie di episodi accaduti in Piemonte e Lombardia nelle ultime settimane che sono costati sconfitte a tavolino o ripetizioni delle partite. Le regole, si sa, sono scritte nero su bianco, ma l’effettiva conoscenza non è scontata. Ed ecco quindi un corollario di errori sui quali la Giustizia Sportiva di Piemonte e Lombardia ha dovuto lavorare tanto: in alcuni casi si è fatta rigiocare la partita, in un altro è stato sovvertito il risultato del campo.

SUL GIORNALE IN EDICOLA L’APPROFONDIMENTO


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli