Cambi invertiti, scambi di persona e reclami: storie di non ordinarie follie

Quattro casi limiti appresi della sentenze della Giustizia Sportiva di Piemonte e Lombardia: cambi invertiti, scambi di persona o bandierine mancanti…

Le più lette

Bedizzolese – Castiglione Eccellenza: la zona Ciasca, gioia per Valotti

La gioia nell’urlo di Ciasca, la corsa verso la bandierina, l’assalto dei compagni. Finisce 1-0 il big match fra...

Accademia Gera d’Adda – Acos Treviglio Under 19: tris d’assi, gioia amaranto nel derby

Vittoria esagerata dell'Accademia Gera d'Adda nel derby contro l'Acos Treviglio. 3-0 secco che esalta i padroni di casa, capaci...

Muggiò – Serenza Carroccio Under 19: manita rosablù, ma per Daledo è solo un mezzo sorriso

Nell'ultimo recupero della dodicesima giornata di campionato del Girone B, il Muggiò si impone tra le mura amiche sul...

Una serie di episodi accaduti in Piemonte e Lombardia nelle ultime settimane che sono costati sconfitte a tavolino o ripetizioni delle partite. Le regole, si sa, sono scritte nero su bianco, ma l’effettiva conoscenza non è scontata. Ed ecco quindi un corollario di errori sui quali la Giustizia Sportiva di Piemonte e Lombardia ha dovuto lavorare tanto: in alcuni casi si è fatta rigiocare la partita, in un altro è stato sovvertito il risultato del campo.

SUL GIORNALE IN EDICOLA L’APPROFONDIMENTO


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Indietro
Privacy Policy Cookie Policy