12 Agosto 2020 - 14:17:15

Quella sentenza sui premi di preparazione e una promessa sui tecnici abilitati nell’Attività di Base

Le più lette

Telenovela Aloia, la spunta il Fossano

Come anticipato stamattina, il Fossano non ha mollato l'osso Aloia neanche dopo la notizia dell'allenamento tenuto in casa del...

Federico Albisetti, dalla cantera dell’Alpignano all’Under 18 del Torino

Non c'è ancora la firma, ma è solo una questione di giorni, a settembre Federico Albisetti sarà un giocatore...

Novità dall’ultimo DPCM: Via libera agli allenamenti e competizioni a porte aperte per i dilettanti dall’1 settembre

La comunicazione più attesa alla fine è arrivata, in attesa di capire se tra le righe ci sono delle...

Un colloquio con il Segretario del Settore Tecnico Paolo Piani partendo dalla questione dei “tecnici imprigionati” denunciata settimana scorsa e proseguita a trecentosessanta gradi tra criteri di ammissione nei Corsi e la chiarezza riguardo i tecnici abilitati nella Scuola Calcio per la stagione 2020/21.

Le società, oltre ai tecnici abilitati, sono sensibili al tema dei premi di preparazione. E in settimana, grazie alla tenacia della Governolese, il Coni si è pronunciato con una sentenza storica.

SUL GIORNALE IN EDICOLA GLI APPROFONDIMENTI


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli