Ritiri ed esclusioni, come cambiano le classifiche con le nuove norme

Le più lette

Il calcio dilettantistico di Bergamo si ritrova online: «Noi non ci arrendiamo, non vediamo l’ora di tornare a giocare»

«Noi non ci arrendiamo, vogliamo tornare a giocare». Il calcio dilettantistico bergamasco non ha nessuna intenzione di mollare, e...

Serie D, l’A.C Crema 1908 scende in campo: mezzi e personale a supporto dell’ospedale

L'A.C. Crema 1908 ha messo a disposizione dell'ospedale tre pulmini e tre autisti per il trasporto quotidiano dei medici cubani,...

#stiamoincontatto, tocca a Milano: 150 società a confronto

La Delegazione di Milano si è unita al ciclo di conferences virtuali venerdì 27 marzo alle 18:00, con una...

Le regole cambiano ma non tutti se ne accorgono fino a quando non vengono toccati direttamente. Vale in ogni ambito, anche in quello sportivo. In questo caso si parla di squadre ritirate: come cambiano le classifiche? Da quest’anno non c’è più la distinzione tra ritiri avvenuti nel girone di andata e di ritorno. Si procede nello stesso modo: l’azzeramento.

SUL GIORNALE IN EDICOLA L’APPROFONDIMENTO


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy