24 Novembre 2020 - 16:14:46

Storie e profili: dal Cimiano alla Sampdoria, Tiziano Crudeli racconta il cammino di Tommaso Augello

Le più lette

Alcione Eccellenza, arrivato in sordina Giugno si è subito imposto: «Sono qua per Albertini, sento la sua fiducia e insieme possiamo puntare in alto»

Giacomo Giugno, terzino di spinta dell'Alcione, racconta il suo inizio di stagione da titolare inamovibile e le impressioni di...

Basiglio MI3: il saluto, amaro, dell’ex-direttore sportivo Michele Giuliano ai grigiorossi

Il calcio è da sempre considerato un veicolo sociale completo per tutte le realtà che mette a confronto all’interno...

Castanese, la parola al Responsabile delle Attività di Base Alessio Sconfienza: «Vogliamo continuare a migliorarci»

Per la stagione 2020/2021 la Castanese ha scelto Alessio Sconfienza come Responsabile del Settore Giovanile. Il rapporto di quest'ultimo...
Dennis Carzaniga
Dennis Carzaniga
Caposervizio Redazione Lombardia

L’A-B-C-D di Tommaso Augello, giocatore rivelazione di questa primissima parte di campionato, inteso come scalata dalla Serie D alla Serie A. Il terzino sinistro classe 1994, promosso titolare da Ranieri e finito nel mirino del ct della Nazionale Mancini, nasce su campi che Sprint e Sport conosce benissimo. Nello specifico la sua storia parte dal Casadei, Polisportiva Cimiano, periferia est di Milano. Tutta la trafila nel vivaio biancorosso, poi tre stagioni in Serie D con la maglia del Pontisola prima di passare alla Giana Erminio. Con la squadra di Gorgonzola spicca il volo, passa allo Spezia pescato da Gianluca Andrissi e infine il salto definitivo con la maglia blucerchiata. Sul giornale in edicola lunedì una pagina intera dedicata a Tommaso Augello!

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli