26 Novembre 2020 - 19:40:58

Vincolo sportivo: società sveglia, stanno svendendo il vostro futuro per una poltrona, ed è la loro

Non perdete il numero in edicola questa settimana, ma non concentratevi solo su ripescaggi e graduatorie, un pericolo incombe

Le più lette

Como-Olbia Serie C: succede tutto nel primo tempo con quattro reti e un’espulsione, finisce in parità

Al Giuseppe Sinigaglia va in scena uno dei confronti più spettacolari della giornata: nonostante le significative differenze di classifica,...

Real Milano Under 15: Armando Menabò, tanta esperienza alla guida dei biancorossi

Una caratteristica che definisce un buon allenatore di calcio è sicuramente l’esperienza. Aver maturato molte presenze in panchina consente...

Storie di Stadi: l’Ottavio Benedetto della Niellese, ponte fra Piemonte e Liguria

Incastonato nel Piemonte meridionale e di conseguenza distante pochi chilometri dalla Liguria, lo stadio Ottavio Benedetto di Niella Tanaro...

Nel numero del giornale in edicola sveliamo i retroscena su come la politica si stia assicurando un futuro, il loro, svendendo i gioielli di famiglia, i sacrifici delle società.
La riforma Spadafora va avanti nel più completo silenzio da parte delle istituzioni calcistiche, una riforma che prevede la cancellazione del vincolo sportivo (ne abbiamo parlato diffusamente anche nel numero scorso) senza però che parallelamente venga messa in atto una revisione del premio di preparazione. Sarebbe una manna per i procuratori che, malgrado nei dilettanti sia vietato, già adesso muovono i propri assistiti. Occorre intervenire con urgenza. Poi altre due domande, dove sono finiti i soldi delle assicurazioni? Quanto è stato stornato alla LND? Sono stati fatti dei risparmi in questi mesi perché i dipendenti, circa 380, sono stati messi in cassa integrazione, dove sono quei soldi? Infine qualcuno lamenta una lacunosità nella gestione del proprio portafoglio presso la LND.

Tutti temi a cui le istituzioni non stanno dando risposte. Anzi. A Christian Mossino (presidente comitato regionale Piemonte Valle d’Aosta) del vincolo sportivo non sembra fregare proprio nulla visto che sta organizzando la propria campagna elettorale e sta promettendo di tutto e di più: «Fai la domanda che ti ripesco». Ma sì parliamo di questo altrimenti c’è il pericolo che qualcuno poi faccia domande vere tipo datemi i miei soldi e diventa dura dare delle risposte convincenti. Lì non bastano le supercazzole. Ma i Consiglieri, i Delegati Assembleari che fine hanno fatto? Tutti allineati e coperti nel nome di una tessera? Questo sistema va bene a tutti?

Naturalmente non solo di vincolo sportivo tra i grandi temi della settimana ma anche calcio giocato. Ecco una sintesi

    • NAZIONALI
    • Un ricordo inedito di Sergio Vatta, il guru del Torino scomparso la scorsa settimana, attraverso il racconto di Tito Delton che con Vatta ripercorre i tempi dell’esilio
    • All Pro Vercelli potrebbe cambiare la proprietà, ecco quindi le novità nelle giovanili
    • La brianzola Vis Nova manda i suoi gioielli nelle professioniste, ma le lucertole restano competitive
    • NELLE PAGINE DELLA LOMBARDIA
    • Presentazione del nuovo Varese in Serie D, c’è già una città che sogna
    • Lo strano caso dell’Inveruno, prima vende il titolo poi ne prende un altro
    • Giovanili, il Cimiano protagonista nei 2004. Sta per nascere lo squadrone
    • NELLE PAGINE DEL PIEMONTE
    • Ripescaggi, c’è chi dice no. Società imbufalite perché sono stati cambiati i criteri
    • Chieri grande protagonista, il presidente Luca Gandini in settimana ha firmato un accordo con Isokinetic del professor Tencone e sempre in settimana ha lanciato la quarta categoria
    • Aria di novità all’Olympic Collegno con il presidente Domenico Pizzicoli che ha sì un progetto in testa, ma vero, prevede calce e mattoni

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli