Crema salvo con Marenco, ora a Campodarsego basterà un pari per la finale

160
Crema
Matteo Marenco, portiere del Crema

Finisce senza reti la partita d’andata tra Crema e Campodarsego. I primi novanta minuti, valevoli per l’andata delle semifinali di Coppa Italia di Serie D, vedono un successo delle difese e di fatto rimandano qualsiasi tipo di verdetto alla settimana successiva.

 

I nerobianchi di Massimiliano Bressan ringraziano il portiere Marenco. Il classe ’99, infatti, nega il gol a Kabine, parando un calcio di rigore a dieci minuti dalla fine della partita.

 

Tutto invariato, quindi, con la qualificazione alla finale di Firenze che si deciderà mercoledì 2 maggio in Veneto. Al Crema basterà anche un pareggio con gol per continuare il sogno.