Credit foto: Milano City facebook
Credit foto: Milano City facebook

Vittoria interna fondamentale per il Milano City. La squadra amaranto supera con un netto 2-0 il Ligorna, ottenendo così tre punti utili per riprendere fiato in classifica e avvicinarsi all’uscita della zona play out. Dopo soli 2 minuti, è il Ligorna però ad avere subito la possibilità di portarsi in vantaggio con un’azione solitaria di Miello, che entra in area di rigore, allarga il compasso e cerca l’angolino alla destra di Frigione. La palla, per sua sfortuna, si stampa sul palo. Clamoroso disimpegno errato per Luppi al 23′, il quale si fa rubare palla nell’area piccola da Neto Pereira che non sfrutta l’occasione e getta al vento il possibile pallone dell’1-0. 2 minuti più tardi, ci prova Boccadamo con una sventola dai 25 metri, di poco alta sopra la traversa. Folata del Ligorna al minuto 33′; grande imbeccata sulla corsia esterna di Chiarabini che mette al centro un pallone invitante per Silvestri che, a botta sicura, colpisce la traversa piena a Frigione battuto. Sulla respinta, Menegazzo tenta di sorprendere lo stesso Frigione dal limite, trovando la risposta dell’estremo difensore in calcio d’angolo. Ad inizio della seconda frazione, il Milano City apre le marcature. Su corner battuto da Speziale, Capogrosso svetta di testa e trafigge Luppi da pochi passi. Il vantaggio galvanizza i padroni di casa, che affondano il colpo di grazia due minuti più tardi con una penetrazione centrale di Tonani, il quale spezza in due la difesa avversaria, entra in area di rigore e supera Luppi per il gol del 2-0. Azione spettacolare sull’asse Tonani-D’Orazio poco prima della mezz’ora, che porta quest’ultimo alla conclusione dal limite centrando un palo inaspettato a Luppi battuto. Poi, non accade praticamente più nulla fino al triplice fischio. Un successo che rianima fortemente le speranze di salvezza diretta del Milano City, ancora in difficoltà a creare una buona mole di gioco, ma in netta crescita in questa seconda parte di stagione.

MILANO CITY-LIGORNA 2-0
RETI: 3′ st Capogrosso (M), 5′ st Tonani (M).
MILANO CITY (3-4-3): Frigione 6, Capogrosso 7, Selvatico 6, D’Orazio 6, Tonani 6.5, Neto Pereira 6 (37′ st Rossi D. 6), Pupeschi 6, Boccadamo 6, Molinari 6, Mecca 6, Speziale 6 (38′ st De Bode sv). A disp. Sangalli, Febbrasio R., Poma, Mair, Foglia, Garganico, Rinaldi. All. Rossi 6.5.
LIGORNA (3-4-3): Luppi 5.5, Spera 6 (35′ st Capurro sv), Capotos 6 (35′ st Gilardi sv), Silvestri 6.5 (20′ st Lembo 6), Gallotti 6, Lala Glend 5.5, Zunino 6, Menegazzo 6, Miello 6, Chiarabini 6 (12′ st Cappanelli 6), Romano 6.5. A disp. Vasoli, Fossati, Ivaldi G., Brusacà, Testa. All. Monteforte 6.
ARBITRO: Gandino di Alessandria 6.

PAGELLE MILANO CITY
Frigione 6 Inoperoso. Viene salvato dai suoi montanti.
Capogrosso 7 Comanda la linea difensiva. Gol da attaccante d’area di rigore.
Selvatico 6 Nervoso, duro negli interventi.
D’Orazio 6 Fuori giri nella prima parte. Delizioso nella seconda.
Tonani 6.5 Si accende nella ripresa trovando il gol del raddoppio.
Neto Pereira 6 Si sbatte su tutti i palloni. Esce per un infortunio muscolare.
Pupeschi 6 Fatica a contenere le incursioni esterne.
Boccadamo 6 Errori in disimpegno. Bravo in chiusura.
Molinari 6 Lavora in copertura su Spera.
Mecca 6 Spunti di qualità in fase offensiva.
Speziale 6 Pochi palloni giocabili. Lotta come un dannato.
All. Rossi 6.5 Sfrutta le prime occasioni utili della ripresa per portare a casa il massimo risultato.